RECENSIONE: Anime gemelle – Marcus & Jules di Luisa Distefano

Cari followers, oggi ci addentriamo in un romanzo dal sentore, dal il ricordo del film del ’98 “Amiche Nemiche” di Chris Columbus. Chi non ricorda l’amore e l’odio tra Julia Roberts e Susan Sarandon?… ma qui li troviamo in chiave maschile dove la battaglia/scontro almeno all’inizio la fan da padroni!
Pronti ad immergervi in questa realtà? 😀

51NZu0DaNpL.jpgJules: una donna forte e determinata, un chirurgo, ma anche moglie devota e madre amorevole. Un passato difficile l’ha fatta crescere in fretta, dandole e togliendole tanto, fino ad oggi quando la sua vita appare “perfetta”.
Marcus: un uomo brillante e sincero, ma ferito dagli affetti e tradito dalla donna che ama.
Evan: un uomo coraggioso, che vive la sua omosessualità nel silenzio e nella paura dei pregiudizi per proteggere la figlia Zoe.
Cosa accomuna queste tre persone?
Che cosa accadrà quando il presente li metterà per l’ennesima volta di fronte ad una scelta difficile?
E il passato, con i suoi segreti, tornerà a bussare alla porta di ognuno di loro chiedendone la resa dei conti?
Quali aspetti delle loro personalità emergeranno per mantenere intatti gli equilibri esistenti e a quali compromessi dovranno sottostare per essere davvero “felici”?

MarcuseJulesJules è una giovane donna alla quale la vita l’ha fatta penare già da piccola.
Da adolescente scappa di casa dopo una violenta litigata con i suoi genitori, sopratutto con suo padre; le aveva rinfacciato che lei non era sua figlia, in quanto la moglie aveva avuto una relazione extraconiugale.
Chi è il vero padre di Jules?
Lei quella sera scappa sotto alla pioggia rifugiandosi da Evan, il ragazzo di sua sorella, l’unico che pensava potesse aiutarla.
Dopo aver preso freddo e acqua, Jules si ammala ed Evan chiama in aiuto il suo migliore amico medico, Marcus.
JulespiangeDiciamo che galeotto fu il malanno perché da quel giorno Marcus e Jules diventano inseparabili vivendo una bella storia d’amore. 
Dalla relazione malata tra Evan e la sorella di Jules, invece nasce una piccola creatura, Zoe… La madre non la vuole tenere; il padre se ne prende cura e cerca di accudirla, farla crescere nel migliore dei modi e nel frattempo combatte contro i genitori di Jules, cioè i nonni della piccola Zoe perché la vogliono in affidamento. 
Oltre che combattere con i suoceri Evan scopre di avere un brutto male, il cancro ed i medici gli dicono che si deve operare e che potrebbe non svegliarsi mai più.
JulesallaportaIn questo momento Jules farà la scelta che gli cambierà la vita per sempre. Insieme a Evan decide di lasciare Marcus rinunciando all’amore della sua vita e spingendolo ad andare a studiare e lavorare all’estero.
Decide di sposare Evan solo per salvare Zoe dalle grinfie degli assistenti sociali adottandola; da quel momento Jules diventa una mamma-zia. Si prende così cura del marito durante la travagliata lotta contro il male e della nipotina.

 

Anni dopo, Marcus ritorna nella sua città e si trova a lavorare nello stesso ospedale dove lavora Jules. E così i segreti che Marcus non sa rischiano di essere svelati perché lui prova ancora odio e rancore verso i suoi vecchi amici. 
Evan negli anni ha una presenza fissa nella sua vita ed è Dane.
Perché c’è questa nuova presenza nella loro vita pensa Marcus? 
EvanMa un giorno il male ritorna ed Evan deve fare di nuovo i conti con la morte, ma Jules non perde le speranze e chiede aiuto a Marcus, un bravissimo chirurgo, per curarlo e cercare di salvargli la vita.
Lui accetta ma non capisce che rapporto c’è tra lei ed Evan.
Cosa gli stanno nascondendo?
Soprattutto non capisce come Jules possa stare insieme ad Evan e nello stesso momento amare lui…
Questo amore mai sotterrato, rifiorisce più forte di prima e adesso.. che cosa succederà?
Jules sceglierà di seguire l’amore o continuerà ad essere una moglie devota?
Oppure il destino cambierà le carte in tavola e finalmente la ruota verso l’amore e la felicità di Jules?
Questo libro lo consiglio vivamente! È scritto molto bene, la scrittrice è riuscita a parlare di argomenti come il cancro, le sue conseguenze delle chemioterapie in modo semplice e delicato. 
DaneMi è piaciuta la storia di questa famiglia “allargata”, una storia semplice ma con un grande messaggio, secondo me, che viene dato dal coraggio di una donna che sovrappone il suo amore per salvare sua nipote ed aiutare il suo amico Evan, il quale sul subito non capisce che sacrificio ha dovuto fare Jules.
Chi avrebbe il coraggio di fare un gesto del genere?
Io sono una persona che tante volte aiuta gli altri togliendosi del tempo o qualcosa di mio, ma purtroppo troppe volte quello che si fa agl’altri non viene considerato o riconosciuto. Il destino tante volte ci fa superare innumerevoli sfide, ma prima o poi la felicità, per ognuno di noi, c’è! 😉 

Giada (Recensionista Sognare).


Ebook: https://amzn.to/2Iym5Av
Cartaceo: https://amzn.to/2qb7PHe

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...