INTERVISTA: Scopriamo Julia A. Carter

Cari followers, ben ritrovati al nostro appuntamento fisso nel nostro salottino pronte a parlarvi di un’altra nuovissima scrittrice… Julia A. Carter!

foto autografoJulia Carter ha 40 anni e vive in un paesino alle porte di Milano.
Nella vita di tutti i giorni è una donna che lavora e coltiva la passione per i viaggi. Appena le è possibile, infatti, scappa dalla città per scoprire nuove mete e respirare nuovi posti.
Ama gli animali. Legge da quando ha memoria, predilige i romance ed è un inguaribile romantica.
Adora le serie tv e ascolta musica di ogni genere. Ed Sheeran, i Coldplay, Imagine Dragon e Pink sono tra i suoi preferiti. Ha la passione per i dolci e per i lavoretti in pasta di fimo.
Crede fermamente nell’amicizia e nella solidarietà.
Il suo motto: Credere nei sogni e non arrendersi mai.

Julia che piacere averti qui con noi oggi!!
Ti diamo un caloroso benvenuto qui nel nostro salottino!
Salve a tutti. Il piacere è tutto mio. Grazie infinite per questa opportunità.

PicsArt_04-24-06.33.09Raccontaci un po’ di te… chi sei tutti i giorni?
Nella vita reale mi chiamo Daniela. Ho creato lo pseudonimo Julia Carter per pubblicare i miei scritti perché hanno prevalso la mia insicurezza e la paura di non riuscire ad affrontare il bigotto di turno che alla fine ho scoperto essere in ogni e dove. Sono una donna che lavora, cura la sua casa e vive in una stressatissima Milano. Infatti appena posso cerco di evadere dal quotidiano concedendomi qualche weekend con le amiche, le mie amorine, come le chiamo io. Loro sono l’essenza del mio vivere. Mi aiutano a rendere speciale ogni giorno della mia vita.

Sicuramente sarai una grandissima lettrice di libri.
C’è uno/a scrittore/rice a cui sei molto legata? Quale dei sui libri? Perché?
Leggo di tutto, ma prediligo i romanzi rosa. Il mio preferito è Orgoglio e pregiudizio della Austen, di lei ho praticamente letto tutto, avrei letto anche la lista della spesa se l’avesse scritta. Mi sono innamorata di lei da ragazzina, è leggendo i suoi libri che sono diventata una lettrice compulsiva. La mia sete di sapere, di raggiungere mete inesplorate non aveva mai fine. Altri autori che apprezzo molto e leggo volentieri sono J. R. Ward, la confraternita del pugnale nero mi è rimasta nel cuore. Susan Elizabeth Philips, la serie Chigago Stars l’ho riletta non so quante volte… ma questi sono solo alcuni, purtroppo la mia lista è immensa.

PicsArt_03-06-11.23.50Prima di scrivere questo tuo sorprendente romanzo avevi scritto altro?
No. È il mio esordio.

Parlaci un po’ di questo tuo libro pubblicato all’inizio di quest’anno…
A Complicated Girl narra la difficile storia di Amber, una ricca ragazzina che pare avere tutto, ma alla quale manca la cosa essenziale che dà un senso alla nostra vita: l’amore. In primis quello della propria famiglia, quello che dovrebbe renderci forte e in grado di saper camminare con le nostre gambe.
A causa di questa mancanza, Amber sarà alla costante ricerca di qualcuno che colmi questo vuoto, che le dimostri quanto sia speciale e non la faccia sentire sola al mondo. Ma ahimè, la vita non regala solo gioie, e a volte, si crede di cercare nel posto giusto ma ritrovandosi invece in un tunnel all’apparenza senza fine. Questo è ciò che riserva il destino alla mia protagonista: una lotta continua tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato mentre si cerca in tutti i modi di essere felici.

A complicated Girl 1Cosa accade quando all’apparenza si ha tutto, ma dentro di te alberga solo il vuoto?
Quando cerchi quell’amore in grado di riempirti il cuore ma è l’inferno ad aprirti le porte?
Dicono che la solitudine sia il male peggiore, in grado di farci perdere il lume della ragione.
Ma quando l’unica alternativa è contare su se stessi e continuare a rialzarsi per sopravvivere, a chi credi?
Amber Carter conosce benissimo queste sensazioni, fanno parte della sua stramaledetta, complicatissima, vita!
Non ha regole, non ha limiti!
Non ha il controllo di sè.
Quello che l’aspetta è solo un lungo percorso, insidioso, ricco di intrighi e inganni.
Amore e amicizie, ma soprattutto: continue lotte e sconfitte.
Riuscirà Amber Carter a raggiungere la vetta?
A ritrovare la speranza e la fiducia per quella vita tanto desiderata, per quell’amore infinito che brama con tutta se stessa?
O finirà per rimanere solo vittima dei tristi eventi che lei stessa ha causato?
Coraggio e passione. Odio e amore. Paura e redenzione.
Amber Carter, una ragazza complicata.

Ebook / Cartaceo

All’interno delle tue pagine tratti argomenti molto forti. Amber, del suo essere donna con una vita assai complicata e di scelte che la segneranno. Lei ha 16 anni ma all’interno del romanzo per ciò che affronta non lo diresti mai… a cosa è dovuta questa scelta del percorso che intraprende la tua protagonista?
Amber è indubbiamente un personaggio enigmatico, difficile da comprendere subito. Il suo essere sregolata è dovuto all’abbandono dei suoi genitori, vuoti, aridi, anaffettivi. I suoi continui sbagli sono caratterizzati da eventi che sono solo frutto della sua fragilità. Il suo personaggio è un misto tra finzione e realtà. Ciò che mi ha spinto a descriverla in questo modo è stata la voglia di valorizzare il suo carattere battagliero che forse mi somiglia un po’. Lei, nonostante la sua giovane età, è forte, cazzuta quanto basta per cadere e rialzarsi sempre.PicsArt_04-25-01.57.51

All’interno del romanzo molti personaggi maschili ci vengono presentati… Steve, Ethan, Chris, Matt, Roberto, Valerio, Hades… ma la scelta sarà solo su uno…
Come mai questo intricato puzzle di avvenimenti e sconvolgimenti nella vita di Amber?
Per sottolineare quanto la vita può essere bella e stronza allo stesso tempo. Quanto a volte la gioia possa essere effimera e la via più facile quella più autodistruttiva.PicsArt_03-25-08.50.16
Nessuno di noi ha un cammino semplice, e enfatizzare quello di Amber in questo modo, serviva a ricordarci che gli errori sono sempre dietro l’angolo, ma anche la salvezza e le scelte giuste.

La scelta di scrivere un erotico è stata voluta o casuale?
Adoro questo genere, e la scelta è voluta. Nasce da una scommessa: riuscire a scrivere un libro che potesse stupire e sconvolgere senza essere banale. Che potesse eccitare ma non essere volgare. A me piacciono le sfide, l’ho colta e anche se non so se ci sono riuscita, al momento sono orgogliosa del risultato.

PicsArt_03-04-09.57.46Da dove hai tratto l’ispirazione per scriverlo?
Finzione o realtà?
Come ho detto in precedenza è un misto tra finzione e realtà. Ho cercato di rendere i personaggi più veri possibili basandomi il più delle volte a fatti di vita reale.

Visto i molti personaggi che incontriamo lungo la lettura pensi che in un prossimo futuro scriverai uno spin-off o un romanzo su di loro?
Il secondo volume della serie parlerà di Valerio e Steffy e Chris e Valerie. Poi chissà, magari strada facendo potrei avere anche qualche nuova illuminazione.

Prima di decidere di pubblicare il tuo libro chi è stato a scoprirlo e ad affiancarti, spronarti lungo il percorso fino alla pubblicazione?
Le mie amiche, le mie amorine. Ma una in particolare. Kathleen Juls. Se sono qui oggi a parlare con voi è merito suo. Mi ha insegnato a scrivere e a realizzare questo sogno che all’inizio sembrava impossibile.PicsArt_06-08-08.04.48

Hai già delle storie nascoste nel cassetto che a breve vedranno la luce e con cui noi potremmo innamorarci? Puoi anticiparci qualcosa?
Entro la fine dell’anno conto di pubblicare il secondo volume della serie e se il tempo lo permetterà un altro progetto che è rimasto chiuso nel cassetto da troppo tempo ormai. È un New Adult che spero non si trasformi in dark dato che, a quanto pare, per quanto mi sforzi, ci incappo sempre.

Pensi che in un prossimo futuro ti piacerebbe avventurarti in un nuovo genere?
Se è sì, quale?
Non saprei, adoro il fantasy ma non credo di riuscire ad allontanarmi dal mio genere.

33087637_217838088946635_8824525353520201728_nIl tuo sogno per il futuro.
Riuscire a completare la serie Red Mask prima di tutto e ritrovare quella serenità che nell’ultimo periodo è venuta a mancare.

Julia è stato un vero piacere averti avuto qui con noi. Speriamo presto di leggere un’altra delle tue travolgenti storie! 🙂
Vi ringrazio per questo spazio e vi rinnovo i miei complimenti per il bellissimo lavoro che fate per noi autori con le vostre iniziative. Siete fantastiche e spero che in futuro le mie storie possano regalarvi un decimo dell’emozione che regalano a me scrivendole.


PicsArt_05-27-10.36.38Che bello poter parlare a scoprire una scrittrice come Julia che muove i primi passi e che davanti a sé siamo sicure avrà un bellissimo futuro di scrittrice!
Ci auguriamo che presto ritrovi la serenità… intanto invitiamo tutti voi a leggere il suo romanzo ed a seguirla per non perdervi le sue prossime uscite!

Amazon / Facebook / Instagram

Un pensiero su “INTERVISTA: Scopriamo Julia A. Carter

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...