RECENSIONE: Il destino della rosa blu – La contesa (Duologia, vol.2) di Alexandra Rose

Cari sognatori, curiosi di conoscere le sorti di Algos?

Dopo aver conosciuto l’inizio di tutto, eccoci pronti a parlarvi del gran finale di questa travolgente, annientante duologia firmata Alexandra Rose!

cover-ebook-1875x2560_300dpiGENERE: Fantasy romance

DATA DI USCITA: 27 ottobre 2018

Dannazione e Salvezza, recitano le criptiche parole della linfa di Algos.
Elìnor scopre ogni verità. Al termine del lungo viaggio per incontrare la Guardiana della Rosa Rossa, viene a conoscenza della Profezia che vede lei, Dorian, Eric e Delilah protagonisti, scopre cosa si cela dietro l’Imago Fati e perché i suoi pensieri vertono sempre sugli occhi verdi che le hanno incatenato il cuore. L’anima della dannazione viene riunita e ora è Eric a protendere le mani per soggiogare Algos. Nel secondo e conclusivo capitolo della serie si ricompongono i tasselli mancanti delle vicende passate, ed Elìnor si troverà a fare i conti con la vicinanza stretta di Dorian e le battaglie per decretare quale delle due anime, infine, avrà la meglio.

Algos acquisterà un equilibrio, qualunque sia la controparte vincente.

Ebook / Cartaceo

***ATTENZIONE***
La recensione contiene spoiler quindi vi inviato ad aver letto almeno la nostra recensione dedicata al primo romanzo Il destino della rosa blu: l’ascesa

Le parole mancano per parlarvi di questo romanzo, ma cercherò comunque di rendervi partecipi del tumulto che ancora ora attanaglia il mio cuore…

La verità era stata svelata, il peso della profezia Elìnor se lo sente tutto addosso… nel Deserto delle Ossa la ninfa di Algos le aveva rivelato il suo destino, il suo legame con Dorian ed il legame tra Eric e Delila…

«Quando Algos si troverà nel caos, le due anime incarnanti dannazione e salvezza, troppo potenti per essere contenute in due corpi soli, si spaccheranno in quattro parti. Quattro eclissi, quattro bambini legati dal sangue. L’Imago Fati intreccia le loro anime: una Rosa Blu per la salvezza e una Rosa Rossa per la dannazione, condannate alla spasmodica ricerca della loro metà mancante. Due eclissi di luna per la salvezza, due eclissi di sole per la dannazione. Il sangue lega le Due Rose, il sangue lega le metà delle loro anime. Algos sarà in bilico tra dannazione e salvezza, e soltanto quando le quattro metà delle anime saranno unite, la lotta tra loro decreterà il vincitore capace di ristabilire l’equilibrio indispensabile per il mondo.»

44188831_1975763382499650_9098547020079038464_nAncora più agghiacciate il legame con lei e Delila… sono sorelle le due metà della stessa medaglia…
Elìnor la guardiana della rosa blu, la purezza e la salvezza; Delila la guardiana della rosa rossa, l’oscurità e la perdizione…

«Il sangue vi lega»
«Due madri diverse, ma unico il padre.»

Con questo peso nel cuore Elìnor torna al palazzo dei ribelli senza proferire parola di essa con nessuno, neppure con Lucien… i suoi pensieri corrono a Dorian… dove sarà?

Dorian lo avevamo lasciato ferito ed allo stremo delle forze che cavalcava in fuga da Eric, ormai il nuovo re della Terra di Helàn. Lo scontro tra i due era stato massacrante… a nulla erano valsi gli affondi di Dorian poiché lui è protetto dai corvi con un occhio solo di Delila. I poteri della guardiana della rosa rossa sono stati rivelati…

Elìnor giunta al palazzo dei ribelli si confida solo con Lord Andreia; lui che le ha dato un rifugio, una nuova casa all’interno di quelle mura… lui che per lei è come un padre…

Era passato un mese, ormai, da quando aveva scoperto la verità sulla Profezia che vedeva lei, Dorian, Eric e la Guardiana della Rosa Rossa protagonisti. Le parole della vecchia le ardevano nella memoria, quasi fossero marchiate a fuoco sulla pelle.

Ed è proprio tra le calde mura di quell’ufficio di Andreia che il mio cuore come quello di Elìnor ha il primo sussulto… Dorian è vivo… è lì ormai, in fin di vita ma vivo… i loro occhi si incrociano, tutto intorno a loro svanisce, il loro legame è così forte…

Per Elìnor prodigarsi a curarlo è più difficile che mai; il suo profumo muschiato la avvolge… l’ammalia… la fa ammattire per la smania che ha di lui… ma non vuole cedere poiché tutto è dovuto all’incantesimo, non c’è nulla di reale, è solo Imago Fati a legarli. 

Perché Dorian era in grado di annientarla con una frase? Non poteva accettarlo. Innalzò una barriera nel tentativo di scacciare lui e i sentimenti che provava nei suoi confronti

Finalmente trova il coraggio di rivelare tutta la realtà dei fatti a Dorian, il perché si incontravano nei sogni, il perché della loro attrazione… ma la risposta di lui la spiazza e la lascia basita!

«Non mi importa di questa Profezia di cui parli, né dell’Imago Fati che ci lega o che siamo due metà di un’unica anima. Tutto ciò di cui mi importa davvero sei tu, dannazione, pensi che abbia lottato contro Eric solo perché non volevo morire?»

Elìnor non ci crede e questo scatena in lei solo una grande rabbia… una lotta interiore contro se stessa e quella forte attrazione; si sente come rinchiusa in una gabbia, legata ad un destino che non ha mai voluto, negata ogni scelta del suo futuro…

«Guardiana della Rosa Blu, possiedi metà anima della salvezza.
Non puoi opporti a questo, è la tua vita, è ciò per cui sei nata.»

44267125_706807566367193_1794630944804569088_nMa la guerra è alle porte…
Algos ha bisogno di essere liberata dal male che imperversa per ogni paese, dal sangue che scorre per le strade copioso e denso per mano di Eric e Delila…

La profezia sarà avverata?
Elìnor capirà cosa sono realmente le emozioni che sente per Dorian?
Quale sarà il potere che cela la Rosa Blu?

«I corpi delle due metà devono unirsi, cedendo ai piaceri della carne. Solo allora il disegno della Rosa si completerà e i poteri si manifesteranno.»

Sognatori questa è una duologia senza eguali!!!
In questo secondo volume affronterete cose che vi stravolgeranno…

Nella prima parte si viene rapiti dal turbinio di emozioni che albergano nel cuore di Dorian ed Elìnor.

Ritroveremo una ragazza diversa rispetto al primo romanzo: se tutto prima girava intorno al mondo onirico dove si incontrava con Dorian in sogno, ora invece tutto è legato alla sua presenza costante nel Palazzo.

Era convinta che uno come lui non l’avrebbe mai degnata di uno sguardo. Poteva fingersi forte, ma in realtà era insicura e detestava quel lato di sé che la vicinanza di Dorian eviscerava.

Elìnor è una ragazza caparbia e cocciuta, quasi una maniaca del controllo per certi versi, quindi non riesce ad accettare il legame creatosi con lui… lo ritiene un’effimera chimera creatasi con l’incantesimo, di conseguenza ritiene che tutta l’attrazione e smania di sentire il tocco delle mani di Dorian sul suo corpo sia “finto”, una semplice attrazione carnale priva di qualsiasi sentimento puro. Ecco che ci ritroviamo a vivere attraverso di lei la sua guerra interiore contro se stessa; da un lato vuole essere libera di scegliere a chi donare la sua purezza e dall’altro lato smania per un suo sguardo, per il suo tocco, per le sue labbra, per la sola sua presenza.

 Una parte di lei avrebbe voluto unirsi a lui, l’altra parte, quella più logica, glielo impediva. Cosa avrebbe potuto fare? Strinse gli occhi, digrignando i denti… Sarebbe stata mai pronta per affrontare il suo destino? 

44199749_280111699303091_1238351887342764032_n (2)Devo dire che mi ha veramente fatta ammattire tanto da volerla prendere a padellate in testa a volte… 😵 mi ha fatto montare la rabbia dentro per la sua insicurezza, anche se da un lato la comprendevo e le ero affine con il cuore, mi risultava però difficile accettare i suoi comportamenti, il suo fuggire da ciò che era palese…

C’è una guerra che imperversa là fuori, non trovi che un po’ di… Amore, chiamalo come preferisci, possa essere un bene?

Con Dorian invece, oddio… lui avrà un percorso tortuoso nel riscoprire se stesso; grazie al suo incontro tra le pagine del primo romanzo, già attraverso i sogni era cominciato il suo cambiamento interiore che qui lo riscopriamo più profondo di qualsiasi altra immaginazione.

 Per lui Elìnor non era soltanto una fanciulla con i capelli rossi e il volto diafano spruzzato dalle lentiggini. Lei era stata la luce nell’oscurità

Lui ha sempre avuto solo dolore e dannazione, per ventotto anni ha vissuto nell’oscurità di una vita che gli era stata imposta da suo zio Thanos; non una scelta, non una via di fuga. Ora invece nel Palazzo dei Ribelli scoprirà un passato a lui celato… la scoperta di questo lascia stupiti e senza parole… scopriremo i sentimenti che albergano nel suo cuore, il legame profondo e pieno che lega ad Elìnor così forte da farti palpitare il cuore in ogni suo gesto, con ogni sua parola…

Come poteva smettere di bramarla, se ogni volta che serrava le palpebre le immagini del suo corpo sinuoso e del suo viso sorridente gli invadevano i pensieri?

Nella seconda parte invece si vive con l’adrenalina a mille, con il terrore agghiacciante che ti scorre nelle vene. Ogni battaglia, ogni ferita l’ho sentita mia, il forte odore del sangue che scorreva e macchiata ogni luogo, l’oscurità che mi avvolgeva e mi faceva perdere la speranza…

44209178_2160876823945705_8775498185872244736_nQuanto può essere nera l’oscurità che vive nel cuore di Eric e Delila?

La mia risposta? Infinita… mai mi sarei aspettata un pozzo così nero di perdizione e buio. Sarà ancora più evidente la differenza tra i due legami creati dall’incantesimo… in questi ultimi solo una profonda e “malata” lussuria carnale… loro si odiano ma nello stesso tempo sono attratti, ardono dal desiderio di affondare la lama l’uno nella gola dell’altro, di far sgorgare sangue e vedere attraverso gli occhi la vita spegnersi…

Da quando avevano condiviso il talamo e lui aveva ucciso il padre per prendere il posto sul trono, il loro rapporto era mutato in simbiosi con il tatuaggio della rosa rossa. Da quel giorno era stato chiaro a entrambi che non avrebbero potuto passare un singolo istante separati, benché si odiassero e volessero uccidersi più di ogni altra cosa al mondo

Ma sarà possibile? Se il legame venisse reciso, cosa succederebbe?

Se nel primo romanzo l’autrice ci ha rapito con i sogni, qui invece ci lascia basiti nel ripercorrere il viale dei ricordi legati ai personaggi secondari, così importanti ed essenziali per la storia, ma anche a mio parere per certi versi oscuri e sfuggevoli come il vento, alcuni agghiaccianti che ogni volta che li incontravo nel romanzo rimanevo impietrita dalla loro presenza.

44371632_650445682022702_1853252588355452928_nAlexandra è riuscita a ricreare un intreccio perfetto tra ogni personaggio che incontriamo e che scopriamo più nel profondo attraverso queste pagine. Come già detto nel primo, ogni personaggio ha la sua parte antagonista così perfetta che ognuno di esso è la faccia opposta della stessa medaglia.

“Le loro anime si sarebbero sempre ritrovate e sfiorate, producendo una melodia conosciuta solo a loro e destinata a disperdersi nel vento.”

Purezza e Marcio si rincorrono…
Luce e Oscurità si scontrano…
Amore e Odio si mischiano…
Nulla è detto, nulla è scritto, nulla è definito…
Chi vincerà?
Quali saranno le sorti di Algos?

Ringrazio l’autrice per avermi permesso di scoprire in anteprima una storia così straordinaria, travolgente che mi ha fatto provare una moltitudine di emozioni così intense, mi ha fatto battere il cuore a mille, ghiacciato il sangue nelle vene, mi ha fatto scorrere il terrore sottopelle fino a perdere il sonno, il senno, mancare l’aria nei polmoni ed ora che tutto è finito mi restano solo calde lacrime che non accennano a fermarsi… ❤

44344467_361345401275639_597275284806303744_nMichy (Blogger Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...