RECENSIONE: The Good Man (From Connemara With Love, vol.3) di A.S. Kelly

Cari Sognatori finalmente sono tornata a Letterfrack grazie al nuovo romanzo della straordinaria A.S. Kelly!!!

41vrt2u2delGENERE: romance, new adult
DATA DI USCITA: 11 gennaio 2019

Ebook / Cartaceo

C’era una volta un uomo burbero e solitario che trascorreva le sue giornate a osservare il mondo circostante senza attirare mai gli sguardi su di sé.
C’era una volta un uomo che se ne stava in disparte a immaginare di vivere la vita di qualcun altro, a sognare qualcosa che non sarebbe mai stato suo ma a cui non era pronto a rinunciare.
C’era una volta un uomo che amava una donna e il suo unico desiderio era vederla tagliare ogni traguardo, senza sapere che l’unico traguardo che lei voleva raggiungere era lui.
E c’era una volta una donna che aveva paura che nessuno potesse amarla, senza sapere che c’era un uomo che non aveva amato che lei per tutta la vita.

Quell’uomo sono io, Reid Johnston, e quella donna è lei, il mio segreto più bello. E sì, ne ho un bel po’ di segreti, segreti che sarebbe meglio non svelare perché potrebbero portarmi via tutto quello che ho e io, senza di loro, non avrei più nulla di cui sognare.
Ci sono due cose che dovete sapere di me prima di decidere di leggere questa storia.

Non sono mai stato quello che tutti pensano.
Non sono mai stato l’uomo che lei crede che io sia.

…Non la sto guardando come se non vedessi altro che lei da almeno dieci anni a questa parte perché non c’è nient’altro da vedere a Letterfrack. Se guardo lei è perché non ho bisogno di guardare altro. Se sono qui e perché è l’unico posto in cui voglio stare…

Spero che abbiate letto i primi due libri di questa serie, in primis perché sono stupendi e poi perché pur essendo autoconclusivi, potreste farvi involontariamente spoiler riguardo alle storie precedenti… comunque se volete iniziare da questa, sono sicura che appena la finirete correrete a leggere anche le prime due… ma andiamo a “The Good Man”…

La storia questa volta è incentrata su Reid, il maggiore dei fratelli Johnston e su Sloan, una sua “amica”… ma come sempre godremo anche della piacevole compagnia dei tanti abitanti di questa piccola cittadina irlandese, vedremo come stanno andando le loro vite e faremo la conoscenza di nuovi ed interessanti amici.

È la storia di un amore che dura da tanto ma mai confessato da entrambi gli interessati… Lui perché non si sentiva adeguato a lei… Lei perché sentendosi rifiutata, delusa ha rivolto il suo sguardo altrove…

…Quando lui è qui… Quando mi guarda con i suoi occhi scuri e blindati, quando respira in mia presenza… Non posso fare a meno di tornare indietro nel tempo, a quando Reid Johnston mi ha fatto capire in modo chiaro e definitivo che io non ero nei suoi piani come lui era nei miei.

Sloan è una vecchia amica di Reid, ha avuto un passato doloroso e complicato, sia dal lato fisico, sia su quello sentimentale.

La vita le ha tolto tanto su tanti fronti e non le ha reso facile nulla… niente le è stato regalato e tutto ciò che ha, è frutto della sua caparbietà e forza interiore… una delle poche cose belle della sua vita e che le dona tanta gioia e la sua piccola e splendida Sam.

Lui è un po’ come il Grinch (spero l’autrice mi perdonerà per il paragone)… sappiate che io amo il Grinch… Ecco Reid è un po’ “grincioso”… anche se più bello, affascinante e sexy… in quanto ama mostrarsi sempre insofferente a tutto e tutti, delle volte anche verso i suoi amici più cari e la sua amata famiglia; è spesso sarcastico, saccente, un po’ musone, solitario ed estremamente geloso della sua privacy, qualche volta può sembrare antipatico. È dotato di un’ironia tagliente che io adoro, soprattutto quando tormenta il povero Alex Brennan insieme a tutta “l’allegra compagnia dell’anello”… già nel primo libro istintivamente mi attirava ed incuriosiva, soprattutto il suo essere così criptico e misterioso, ora ho capito il perché di tante cose…

Sono pignolo? Perfezionista? Un rompiballe? Si a tutte e tre le cose, ma mi vado bene così…

Ma questa volta avrà ben poco da sfottere, dovrà venire a patti con se stesso e con ciò che prova per Sloan e Sam.
Non sarà facile per lui, sempre così pronto a prodigarsi per gli altri, accettare di mettersi a nudo e diventare colui che ha bisogno di qualcuno…

Ho messo sul piatto della bilancia me e loro ed è inutile che le dica dove l’ago ha puntato. Sceglierei sempre loro davanti a qualsiasi cosa. “Un grande prezzo da pagare” dico con un peso enorme sul torace. Ma lo pagherei altre mille volte.

Anche questa volta A.S. Kelly ha fatto la sua magia, con le sue parole è riuscita a farmi vivere la sua storia… Sì, perché i suoi libri non si leggono, i suoi libri si vivono!

Le sue parole ti fanno sentire odori e sapori come se fossi lì in mezzo a loro, gioisci con loro, soffri con loro, scherzi e ridi con loro, senti il forte legame di amore ed amicizia che li lega gli uni agli altri.
Ti fa vivere ogni momento come se fossi uno dei protagonisti… li vedi ballare, li guardi suonare, li senti sussurrare.
Quando leggo le sue storie mi sento come se fossi tra le braccia di chi mi vuole bene.
Lei ha la capacità di farti innamorare dei personaggi dei suoi libri, non solo di quelli belli e sexy ma di tutti, dal più giovane al più anziano, uomo o donna che siano, accade anche in questo, abbiamo dei bimbi deliziosi e simpaticissimi e dei saggi e furbi adulti che pur rimanendo nell’ombra e un po’ defilati sono riusciti a conquistare un pezzo del mio cuore.

Ho amato tantissimo il forte sentimento di amicizia e di amore familiare che si respira all’interno della storia, un legame puro ed indissolubile, che va oltre le incomprensioni e le cose non dette.

Non posso fare le tue congratulazioni a Ellie perché mia sorella non sa neanche che esisti, così come tutta la mia famiglia e i miei amici. O meglio, sanno che esisti, sempre a Letterfrack viviamo – 192 abitanti, ricordate?- Ma nessuno deve sapere che esisti nei miei pensieri. Che sei i miei pensieri. E che sei anche tutto il resto.

Alcune novità di questo libro sono una nuova grafica o impaginazione (scusate se sbaglio il termine tecnico) che ho gradito molto ed una minor presenza della musica, tanto amata dalla scrittrice e solitamente molto presente nei suoi precedenti lavori, anche poca è presente in due importanti e commoventi momenti della storia, alla fine del libro troverete una bellissima play-list che vi consiglio di ascoltare.
Io ho avuto modo di sentire i brani prima di conoscere il contenuto della storia e 2 di essi mi hanno particolarmente colpita su gli altri, sono: “May I” dei Trading Yesterday e “In My Veins” di Andrew Belle -feat. Erin Mccarley; ascoltandole ho pensato subito a Reid e alla sua voce ed ho immaginato che fosse proprio così, roca, bassa e vibrante, mentre sussurra parole dolci all’orecchio di Sloan e la stringe tra le sue braccia.

“Voglio baciarti, Sloan” le dico sulle labbra, prima di premere sulla sua bocca. “E ho voluto baciarti tante volte, potrei elencartele tutte ma sembrerei uno spostato e non è il caso adesso di spaventarti” ride e io con lei “ma non l’ho voluto mai così tanto come in questo momento”.

Lasciatevi trasportare da questa stupenda storia d’amore… un amore non solo caldo, intenso, passionale tra due corpi ma anche sublime, puro ed unico di due anime destinate a stare insieme, nonostante tutto.

Siria (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...