REVIEW PARTY: Redeem (vol.2) di Nacy Ward

Cari sognatori, dopo Hidden ecco il seguito della serie targata Nacy Ward!

RedeemGENERE: erotic romance
DATA DI USCITA: 3 aprile 2019

Ebook / Cartaceo

Redeem (Riscatto) è il seguito di Hidden.
I personaggi principali però sono cambiati: adesso tocca a Jennifer e David confrontarsi. 

Jennifer Waire, è una donna indipendente, sicura di sé, che non si lascia travolgere dalle emozioni, anzi, preferisce tenersi alla larga dagli uomini, specialmente da uno: David Balistreri. Un uomo che, proprio l’anno precedente, l’ha rifiutata al primo appuntamento. 
Pur di averlo lontano da lei, Jen stringerà un patto: deve fingersi la sua fidanzata in Italia e reggere il gioco, in cambio chiederà di non rivedersi mai più.
David Balistreri è un uomo d’affari, dirigente della Technologies Industries insieme al suo caro amico Trevor Howard. Dopo un anno difficile, incontra nuovamente Jennifer, e sa bene, intravedendolo dai suoi occhi, che lei è ancora offesa da quella cena.
Due persone che vogliono sempre avere l’ultima parola l’uno sull’altro.
Lei non sopporta lui; lui non capisce lei.
Lei vuole solo portare a termine un affare di lavoro; lui, invece, un affare di famiglia.
Hanno poche cose in comune, ma una è ben chiara tra i due: nessuno dei due vuole impegnarsi in una relazione e avere legami duraturi.

Avendo letto il primo libro di questa serie avevo delle belle aspettative nei riguardi dei protagonisti che formano la coppia di cui si parla in questa storia… li avevo trovati molto divertenti, frizzanti ed interessanti e devo dire che almeno nei primi capitoli non sono rimasta delusa.
I nostri protagonisti sono due persone con un passato ingombrante che li ha segnati parecchio, ma che fanno il possibile per vivere al meglio il loro presente.
I loro incontri/scontri inizialmente mi hanno divertita ed il loro “accordo” incuriosita tanto… peccato che poi, almeno per me, la storia ha subito un lento declino incominciando da alcune frasi o meglio termini usati che mi hanno fatto rimanere a bocca aperta durante la lettura… ho pensato ad una traduzione poco curata ma poi ho scoperto che dietro al nome straniero c’era una scrittrice italiana e lì non ho più accettato certi “svarioni”, perdonatemi il termine… e poi per il cambiamento del protagonista maschile che da giovane rampante miliardario newyorchese in carriera si è trasformato nel più orribile stereotipo di maschio italiano, anzi siciliano, dalla mente ferma forse agli anni ’50, con idee inaccettabili da ascoltare per una donna dei nostri tempi… per non parlare dei comportamenti un po’ da cavernicolo.
Lei poi che sembrava tanto indipendente e tosta… è meglio che evito di parlare se non per dire che è stata una delusione, tutto ciò mi ha fatto perdere interesse nella storia; comunque visto l’impegno preso sono andata avanti con la lettura sperando in un miglioramento, ma neanche l’interazione con altri personaggi ha scaturito il miracolo, la storia è rimasta piatta anzi è andata a peggiorare, visto i vari problemi narrativi che ho già spiegato e che sono diventati sempre più irritanti.
Detesto stroncare una storia perché penso sempre che ciò che non piace a me può piacere ad altri e che chi l’ha scritta sicuramente ci ha investito tanto, ma viste le mie molte perplessità, non mi sento mio malgrado di consigliare questa storia… 😦
Siria (Recensionista Sognare).

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...