RECENSIONE: Red (Serie Black, vol.2) di T.L. Smith

Cari sognatori, dopo le oscure pagine di Black finalmente entriamo nell’inferno del secondo volume della travolgente serie di T.L. Smith, edito Hope Edizioni!!!

41WQ-RXzCHLGENERE: romance, new adult
DATA DI USCITA:
23 aprile 2019

Ebook

L’uomo che una volta si faceva chiamare Black, ora, non c’è più. Cosa è rimasto di lui?

Una ferita al cuore, una voragine profonda.
Si può aggiustare? O anche solo sostituire?
Le persone mentono e quelle a me più vicine lo fanno più di tutti gli altri.
Non sanno chi sono? E di cosa sono capace?
A volte mi chiedo se ne siano a conoscenza, perché quando svelerò le loro menzogne verranno spediti nell’inferno che, un tempo, io stesso ho visitato.
E non sarà piacevole.

Riuscirà mai a tornare a essere solo Liam e a riabbracciare la sua Rose? O lei non sarà nulla più che Red, un’altra memoria scomparsa?

<<<ATTENZIONE!>>>
Trattandosi del secondo volume vi invitiamo ad aver letto almeno la nostra recensione di Black.

Eccoci ritornati dai nostri oscuri travolgenti Rose e… Black o Tiler?
Siete confusi? 😀

Per chi ha letto Black ricorda lo sconvolgente e struggente finale di Rose che a distanza di 5 anni torna alla scogliera dove quella notte infausta ha perso tutto. Ancora spezzata dal dolore e l’incapacità di andare avanti… ma una figura misteriosa in un pickup la osserva, lui è Tiler e da 5 anni è “tornato in vita”… nessun ricordo di ciò che è stato prima ma ossessionato da una voce femminile che nei sogni invoca il suo ritorno…

In questo secondo volume ci troviamo di fronte nuovamente all’oscurità più nera e di come le persone pur di sfruttarti a proprio vantaggio, sono disposte a tutto con una spietatezza così totale da lasciarti agghiacciato dalla paura.

Questo romanzo è pura follia dove ora tutto sembra perduto, irraggiungibile, inavvicinabile, ma che nel sangue della vendetta esso potrebbe avere nuova luce.

Che dire sognatori… sono scioccata da queste pagine che con un battito di ciglia mi hanno rapito trasportandomi nell’inferno più profondo e mai sognato nei miei incubi più tetri per l’evolversi della loro storia.

Molte ipotesi avevo immaginato per Rose e Black forse un po’ troppo rosee per il destino a loro designato anzi, decisamente troppo semplici per loro.

Fin dall’inizio li abbiamo conosciuti come due anime distrutte, ma questa nuova piega del destino non intende cambiare il registro bensì peggiora..

Ora a distanza di 5 anni tutto è rimesso in discussione nei peggiori dei modi ripresentandoci di fronte a quel sottile e labile filo rosso che troppo semplice è da poter spezzare, ma che al tempo stesso è saldo e forte come l’acciaio.

Devo dire che la scrittrice mi ha veramente stupito e lasciato attonita di questa continua lotta all’interno di loro stessi, dei molti cambi di scena sempre più oscuri ed agghiaccianti che questo percorso propone esaurendo in me una paura viscerale assoluta al termine del primo romanzo, ma che attraverso queste pagine è tornata in tutta la sua potenza e devastante orrore…

E se non fosse destino stare uniti?
Se non fossero realmente fatti l’uno per l’altro?
Se l’amore non bastasse?

Un romanzo che ti travolge lasciandoti senza respiro, mai un barlume di speranza poiché seppur lo si scorge, esso viene soverchiato dagli eventi per portarti allo sconforto e desolazione più totale.

A volte, anzi per l’intero romanzo mi sono sentita in balia di “questa follia”, questo remare degli stessi personaggi contro l’inevitabilità di ciò che sono i sentimenti che albergano nel loro cuore.

Empatia unica per Tiler/Black alla ricerca della verità, di quel travagliato passato che ha determinato chi è ora e colei che ossessiona i suoi sogni fino a trovarsi davanti ad una realtà che non lo conforma in ciò che è diventato. Ancora più oscuro e perso nel mare del sangue che lui stesso fa colare, “danneggiato” si definisce… ma per essere precisi è incompleto e anche quando troverà la verità, sarà diviso tra ciò che per una vita sempre gli è appartenuto ed una nuova prospettiva, il suo agognato desiderio tanto complicato quanto inseparabile…

Rose a distanza di 5 anni non si discosta molto da colei che abbiamo lasciato alla fine del primo volume, ma in fondo anche lei non è più la stessa… gli eventi del passato l’hanno segnata e non solo interiormente… invece Liam è sempre il cardine della sua esistenza, ma ciò che ora si ritrova davanti è sconvolgente ed aberrante… certo l’aspetto è il suo, ma l’anima… beh, lui rispecchia la sua parte più oscura ma questo non la fa di certo demordere a farlo ritornare se stesso per riportare il suo Liam alla luce…

Due anime distrutte, schiacciate dalle verità nascoste e svelate…
La vendetta è l’unico traguardo…
Una realtà attestante…
Una sola verità nel cuore…

Sentimenti dilaganti, oscurità annientante di una lotta per la vita senza un domani… ecco cosa troverete in questo libro, dove una debolezza può essere la più cruda e schiacciante delle verità che si celano nei meandri dei fili tirati da un burattinaio nascosto, ma pensato… eppure sempre presente ed insospettabile.

Ho letteralmente adorato questo romanzo dove seppur con una paura viscerale e indomita ne ho divorato le sue pagine, dove nulla è detto, tutto è scandito dalle scelte e contraddizioni degli stessi personaggi non lasciandoti mai intuire il risvolto della storia e facendoti vivere tutto con il cuore a mille fino alla fine…

Fine che ora ci prospetta ed introduce al prossimo volume alla scoperta di Jack, suo fratello più caro e legato ad entrambi… filo conduttore di molte cose… che ha vissuto sulla sua pelle molti orrori, che finalmente avrà un intero romanzo alla sua scoperta più profonda e di cui sicuramente non mancherà la suspense e l’oscurità, marchi indelebili di questa serie!!!

Michy (Blogger Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...