REVIEW PARTY: The Mister di E.L. James

Cari sognatori, dopo la serie best seller di 50 sfumature, torna E.L. James con un nuovissimo romanzo, edito Mondadori… una trepidante attesa, ma ora siamo pronte a presentarvelo!!!

51x64e0wUhL._SX348_BO1,204,203,200_.jpgGENERE: romance, new adult
DATA DI USCITA:
18 aprile 2019

Ebook / Cartaceo

È giunto il momento di conoscere The MISTER.

Londra, 2019.
La vita è sempre stata facile per Maxim Trevelyan. Molto attraente, ricco, aristocratico, non ha mai dovuto lavorare e ha dormito da solo nel suo letto molto di rado. Ma un giorno, improvvisamente, tutto questo cambia quando una tragedia lo colpisce ed eredita il titolo nobiliare della sua famiglia: un’immensa ricchezza e tutta la responsabilità che ne deriva. E questo non è un ruolo per il quale Maxim è preparato e si deve sforzare per affrontarlo. Ma la sfida più grande sarà resistere al desiderio per una giovane donna enigmatica, giunta inaspettatamente a Londra, che porta con sé solo il suo passato, difficile e pericoloso. Sfuggente, bella e con un grande talento musicale, Alessia rappresenta per Maxim un mistero seducente e il suo desiderio per lei aumenta diventando presto una passione che non si spegne, mai provata prima. Ma chi è Alessia Demachi? Può Maxim proteggerla da ciò che la minaccia? E lei come reagirà quando scoprirà che anche lui le sta nascondendo dei segreti? Dal cuore di Londra, alla selvaggia Cornovaglia, fino alla cupa e temibile bellezza dei Balcani, The Mister è un viaggio emozionante in cui si alternano pericolo e desiderio, lasciando il lettore senza fiato fino all’ultimissima pagina.

Cosa dire di questo nuovo romanzo della scrittrice più amata e chiacchierata degli ultimi anni?

Beh, da quando la Mondadori lo ha pubblicato molte voci e/o critiche lo hanno coinvolto, non che le abbia lette, ma le mie amiche me le hanno riferite tutte chiedendomi di dire loro cosa ne pensavo alla fine di questa lettura.

Prima di tutto scordatevi le 50 sfumature sono ai due poli opposti… questa è una storia fresca, frizzante e coinvolgente che si discosta moltissimo da ciò per cui abbiamo conosciuto la James.

Queste pagine parlano di questo intenso viaggio alla scoperta di due anime tanto distanti “culturalmente” quanto affini e legate dall’intreccio delle strade del loro destino.

Una storia magica, intensa ed emozionante con due personaggi che forse per certi versi inizialmente possono richiamarci alla mente Grey e Anna, ma mai più sbagliata e sciocca può essere tale conclusione.

Nella bella ed uggiosa Londra ecco che si apre la via ad una nuova svolta per la loro vita…

Maxim ora si trova di fronte all’inevitabile responsabilità da prendere ora in avanti a seguito della morte prematura di suo fratello Kit, portandolo a diventare il nuovo conte di Trevelyan. Un uomo bello, forte, virile che ha sempre preso la vita “sotto gamba” vivendo delle sue passioni: foto, musica e sesso… tanto semplice sesso fine a se stesso… zero legami, zero pensieri.

Alessia… lei è un’immigrata albanese fuggita dal suo paese fatto di regole ligie e maltrattamenti, ma il suo viaggio nasconde orrori che ti fanno sbiancare. Una ragazza combattiva che non si piega agli eventi, alla ricerca di una vita degna di viverla, sola con le proprie forze in un paese straniero con una grande passione nel cuore, il pianoforte.

Ho amato queste pagine, ho amato questi personaggi diversi e vivi, il come si trovino ad affrontare una realtà dura ed ostile che noi forse a stento sentiamo nei fatti di cronaca al telegiornale.

Come sempre la bravura della James non si smentisce facendoti vivere tutto intensamente e non permettendo mai di staccarsi dalle sue pagine, di come tutto risulti magico e vero, palpabile… un vissuto in cui noi da spettatori ne restiamo affascinati e rapiti. Non manca la suspense e momenti drammatici, i quesiti che sempre più ti poni grazie alle piccole briciole di pane che tracciano un percorso, piccole finestre sugli avvenimenti del passato tutti da collegare passo passo attraverso la lettura.

Non da meno di come affronta seppur in maniera lieve e non troppo marcata, gli orrori della “Tratta delle donne bianche” straniere che fuggono dai loro paesi in cerca di un nuovo futuro, ma che finiscono in mano a personaggi malavitosi che le fanno scomparire per poi mettere in vendita il loro corpo. E poi la cultura albanese, la limitazione mentale e culturale che ancora vige in alcuni villaggi dove la donna deve solo servire l’uomo ,non ha valore, è merce di scambio o patti, una cultura ferma al medioevo composti da uomini di Neanderthal che sanno solo picchiare le donne.

Ma siamo nel 2019 e non è più concepibile certi comportamenti!

Mi sembra quasi di aver letto una favola, la più bella e piena d’amore… ❤

Un cavaliere, una donzella in pericolo e l’Amore scritto a lettere cubitali, intenso e travolgente, in grado di scuoterti l’anima, far battere il tuo cuore a mille… fa vedere tutto sotto una luce diversa, quella calda ed intensa che sa di vita e protezione per l’eternità.

Concludo consigliandolo caldamente a voi amanti del Romance ed a farvi voi stessi la vostra opinione in merito… ritorno a dire che questa per me è tutta un’altra storia dalla sua famosa trilogia… non fermatevi alle apparenze ma entrateci dentro fino in fondo e poi saprete dire! 😉

Michy (Blogger Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...