REVIEW PARTY: Anarchy (Anarchy, vol.1) di Megan DeVos

Cari sognatori, entriamo in questo travolgente fantasy firmato Megan DeVos, edito Mondadori!!!

51m+N9-dSFLSERIE: Anarchy, vol.1
GENERE: fantasy, young adult
DATA DI USCITA: 30 aprile 2019

Ebook / Cartaceo

In un futuro non troppo lontano, in seguito alla Caduta, il mondo è ridotto ai minimi termini. Gli Stati non esistono più e i sopravvissuti alle guerre e alle carestie si sono riuniti in piccole comunità che vivono in campi organizzati in mezzo alla foresta, fatti di sterrati e capanne costruite con materiali di recupero. Alle loro spalle, i resti delle frenetiche città di un tempo, ridotte ormai a un ammasso di rovine e teatro d’azione di predoni pericolosi e brutali che si aggirano per le strade deserte a caccia di cibo e di ignari viandanti da uccidere per divertimento.
Non esistono più regole, né alcuna sicurezza al di fuori del proprio campo. Non esiste pietà verso il nemico, tanto meno esiste lealtà, se non nei confronti del proprio gruppo di appartenenza. Le comunità, infatti, possono contare solo sulle loro forze per sopravvivere, e sono in costante lotta l’una con l’altra per accaparrarsi (e sottrarsi) le poche risorse disponibili.
In uno scenario del genere, fatto di violenza e prevaricazione, avviene il primo incontro tra Hayden e Grace. Un incontro fatale, il loro. Fin dal primo sguardo, infatti, entrambi avvertono una strana tensione, un’attrazione che via via crescerà diventando sempre più forte, e infine irresistibile. E questo è quanto di peggio potesse capitare. Perché lui, occhi verdi, un fisico che incute timore e una spiccata attitudine al comando, è il giovane leader di Blackwing e si farebbe uccidere pur di proteggere la sua gente, mentre lei, caparbia, bellissima e abile nel combattimento più di qualsiasi altra ragazza Hayden abbia mai incontrato, è la figlia del capo della comunità rivale di Greystone. Perché entrambi sono stati educati a odiarli, i nemici, a non fidarsi di loro, e possibilmente a eliminarli, senza alcuna esitazione. Perché la passione che li divora è un pericolo: li rende vulnerabili. E potrebbe generare il caos nella loro vita e in quella di chi li circonda.

In un era post apocalittica ecco che restiamo coinvolti nella vita della “nuova” generazione sopravvissuta alla nostra era.

Non ho detto nostra per errore, bensì abituati all’agiatezza delle nostre vite a stento vissute, ci ritroveremo di fronte all’immane catastrofe di perdere tutto e di vivere una nuova era sulle rovine di ciò che conoscevamo…

Ed è qui proprio ora che andremo ad incontrare i nostri due cardini, magnetici, sfortunati protagonisti… potrebbero essere i nostri figli vista l’età ma il fuoco che ha bruciato la nostra realtà li ha trasformati in combattenti duri e spietati… o quasi…

Fin dalle prime battute mi sono sentita persa ed eppure al tempo stesso a casa grazie alla straordinaria descrizione della scrittrice in cui non manca mai di coinvolgerci a 360° in tutto ciò che avviene, l’ambiente le vicende ma soprattutto le anime dei nostri due impavidi e forti partecipanti.

Come non amarli ed affiatarsi a loro?

Beh, impossibile grazie alla sua grande arte di scrittura che con pov alternati, stralci di ricordi, sentimenti forti che fanno palpitare il cuore ti tolgono il respiro e ti legano a loro.

Hiden, capo del suo villaggio… una corazza di finta indifferenza a proteggerlo da tutto ciò che avviene, da dove all’interno batte un animo provato dai ricordi del passato che ancora ora lo tormentano trasformandolo in una persona unica ed inestimabile… quasi pura rispetto a chi non sa cosa c’era prima e che è stata forgiata solo dal fuoco del sangue di battaglie per la sopravvivenza…

Grace, beh… lei è da invidiare in molti versi… forte, indomita eppure in sé ha la scintilla della compassione e della logica verso aspetti forse superflui visti i tempi, ma che la rendono migliore ed unica seppure non le manchi la freddezza di uccidere a sangue freddo senza battere ciglio…

Che personaggi!!! Che storia!!!

Sono atterrita ed infervorata per queste pagine dove fin dall’inizio mi sentivo schiacciata dalla realtà circostante, dalla spietatezza che la vita ora chiede come conto per sopravvivere… ecco che pure nei più avversi dei luoghi splende una luce indomita a monito di un sentimento che neanche le bombe ed il fuoco della distruzione possono far cessare di esistere…

Ci troviamo in una sorta di “Romeo e Giulietta”, l’uno il nemico dell’altro divisi in due “fazioni”, villaggi diversi che il destino farà incontrare non una ma ben due volte in cui sarà il cardine scatenante di una lotta intensa contro loro stessi, le regole che negli anni li hanno carpiti e marchiati, contro questa forte ed assoluta attrazione che sempre più li legherà ma che al tempo stesso non sono pronti a capitolare.

Ogni pagina ti tiene con il fiato sospeso per la crudeltà di questa vita di sofferenze in cui l’unico modo per sopravvivere è fatto di incursioni e caccia, dove la tua vita non è fine a se stessa ma colonna e riferimento di tutte le anime a te legate… Dove l’adrenalina e la paura scalpitano, la rabbia ed il fuoco della rivalsa esplodono ed incendiano i sensi fino ad arrivare a…

Un romanzo stupefacente che lascia esterrefatti dove il sopravvivere non è tutto ma solo un involucro dove se tu aguzzi la vista potresti scorgere molto di più.

In una realtà in cui i legami e ciò che conosci sono tutto, esisterà qualcosa di più?

Abile anzi “maligna” la scrittrice a non cadere nei classici cliché, ma a tenerci sempre sul filo del rasoio per non parlare delle piccole molliche di pane che lungo il percorso ci lascia per ripercorrere un passato, il tutto condito con la giusta suspense ed adrenalina da tenerti con il fiato sospeso fino al boom… un “extra” mai immaginato e sconvolgente…

Il percorso è ancora lungo, le avversità sempre pronte dietro l’angolo, la speranza e l’amore sono come foglie coinvolte nell’imperversare del vento che strenuamente restano aggrappate dalla sua furia…

Esisterà un domani? Quanta strada dovranno ancora percorrere queste due anime unite contro le avversità? Quanto costa la fiducia in un mondo fatto di morte e sopravvivenza?

Per saperlo dovete obbligatoriamente leggerlo… soffrire, sperare, desiderare, sopravvivere, combattere, vivere al fianco di questi unici e travolgenti protagonisti fino ad un finale… che dire, se non restare in attesa del prossimo romanzo e scoprire cosa il destino riserverà loro…

Due avversari…
Due anime…
Una sola battaglia… 

Un sentimento travolgente e le avversità della loro realtà da combattere…
Come finirà? Splenderà il sole dopo la tempesta?
In un mondo dove uccidere vuol dire sopravvivere, esisterà l’amore?

Scegli… uccidimi ora o tienimi per sempre… a te la decisione… a noi questo fardello… a noi nascondere la verità per non soccombere alle avversità!

Michy (Blogger Sognare).


58619794_1430784633725228_1352409017380503552_n.jpg

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...