REVIEW PARTY + EVENTO: Audace (Swiss Stories, vol.3) di Carmen Weiz

Cari sognatori, eccoci arrivati al gran finale di questa adrenalinica e passionale serie targata Carmen Weiz!

41jDp+fG2bLGENERE: romance, thriller, new adult
SERIE:
Swiss Stories, vol.3
DATA DI USCITA: 28 marzo 2019

Ebook / Cartaceo

“Audentes Fortuna iuvat” 
“La fortuna aiuta gli audaci”

Direttamente dalle foreste di pini in Svizzera arriva…

In quanti modi diversi ci si può camuffare?
Dietro a quante maschere ci si può nascondere?
Per quanto tempo lui riuscirà a fare il doppio gioco?
Vivendo nella penombra, dissimulando, sfidando costantemente il destino?
Tic… tac…. tic… tac…
Mettendo la sua vita in pericolo, collaborando con il SIC – Servizio di Informazioni della Confederazione Svizzera.
Cercando di fermare uno spietato maniaco, in perenne lotta contro il tempo.
Sapeva che innamorarsi sarebbe stato uno sbaglio,
ma lei… lei non era come tutte le altre donne, non chiedeva niente in cambio, prendeva solamente ciò che desiderava; anche lei indossava delle maschere e quando tutte le maschere cadranno niente sarà più come prima.

Recensione – La ragazza nel bosco (vol.1)
Recensione – Mistificami (vol.2)

Ci siamo… tutti i nodi prima o poi arrivano al pettine, no?

Da dove cominciare… giuro, mi mancano le parole… ancora la mia mente è allacciata a questa storia da toglierti il fiato, il sonno, il pensiero…

Qui si respira la paura… lo sconforto… il sentirsi persi in mare di sensazioni mai provate ma che ora come un uragano travolgono i nostri personaggi sconvolgendoli in maniera viscerale, talmente tanto da non ricordarsi loro stessi dove, però il glaciale vento della malvagità oscura e malata li scoverà per giocare con le loro vite…

Beh, qui ci troviamo di fronte a pagine intense, piene di sentimento e suspense alla scoperta o meglio “riscoperta” di due personaggi che ben ci sono risultati antipatici negli scorsi volumi…

Olivier, lui tanto burlone e figo già dal suo avvicinamento in Mistificami ed il suo “incutere timore e/o mettere bocca” nella storia di Adam mi aveva messo in allerta portandomi a non fidarmi di lui dove, però all’epilogo la nostra “malefica” Carmen lanciava lì una bomba che sconvolge tutto ciò che potevi pensare.

Ora qui conosciamo appieno questo personaggio che tra verità e falsità combatte una “guerra” contro un marcio, un incubo dalle sembianze di un uomo, ma che è a lui collegato, tanti risvolti sono oscuri e ben celati. Devo dire che mi ha sbalordito… è un “trasformista” ben dotato di cui mai ti accorgeresti delle sue “falsità” nascoste sotto tanti strati infiniti, fatte dallo stesso numero di maschere che indossa.

Leonide “Gigi” beh, appena ho letto il suo nome il mio veleno è salito a mille ben coscia dei sui trascorsi/scelte raccontati in La ragazza del bosco, di cui fin dal primo impatto l’avversione è stata immediata ma ora qui mi sono dovuta non poco… ricredere anche se continuamente avevo le mie remore contro l’arcigna e glaciale dottoressa. Eppure ecco che i retroscena del passato ma ancora di più i segreti celati dietro quella compostezza e rigida posizione in cui si pone, come fosse al di sopra di tutto e tutti, rivela in realtà una donna inaspettata e sorprendente che mai avresti pensato fosse dotata di sentimenti così forti ed indomiti.

Carmen crea un finale con il botto chiudendo con questo romanzo la triade composta da questi tre amici, tanto diversi quanto legati, eppure al tempo stesso soli nella sopravvivenza giorno per giorno.

Tutto il romanzo è pervaso da ciò che molto semplicemente si chiamano “dipendenze”, non parliamo di droga, ma bensì quelle cose che ognuno di noi ne è caratterizzato, che fin dalla nascita in esso si è insidiata questa “maschera”.

Eh sì, miei cari… qui conosciamo le molte sfaccettature dell’animo umano, dalla luce all’ombra più oscura e corrotta impregnata di sangue, ma tutti portano delle maschere che celano il loro animo, i loro veri sentimenti che nascono dentro quelle verità scomode e paurose che di notte non li fanno dormire, ma che hanno segnato il loro animo per sempre.

Queste pagine sono thriller puro… divise in due metà nette e sì. qui nuovamente Carmen ci stupisce intessendo una trama così intricata e al tempo stesso contorta da lasciarti senza fiato… se la prima parte è caratterizzata dalla conoscenza dei nostri personaggi fin nel più profondo e oscuro dei segreti, la seconda parte è agghiacciante e ricca di suspense con l’entrata in scena di questo personaggio oscuro e psicopatico che terrà tra le mani il mazzo di carte di un gioco assai pericoloso e malvagio, disposto a tutto pur di ottenere la sua “vendetta suprema”!

Continuerò a ripetermi, lo so… ma sono sconcertata, ammutolita, segnata nel profondo dalla glaciale ed oscura malvagità che mi ha avvolto come una coperta durante la lettura, che per fortuna veniva scacciata dal calore di un amore distante, impossibile, rivoltoso, ma al tempo stesso assoluto ed indomabile a cui nulla, ma proprio nulla si può fare contro di esso.

Non resta che congratularmi con Carmen per questa intensa serie piena di suspense, adrenalina, amore sconfinato, ma soprattutto realtà… qui non parliamo di fronzoli e merletti… l’intera serie è pervasa di una verità agghiacciante che noi per le cronache ne sentiamo appena qualche stralcio confuso, ma in verità… l’oscurità celata dentro di essa è infinita ed inesauribile!

Sono stata rapita, sconvolta, travolta…
Ho conosciuto il freddo, l’oscurità più profonda…
Sono stata riscaldata dal suo tocco, dalle sue parole, dai suoi sentimenti…
Tic tac… l’orologio corre, il tempo è agli sgoccioli…
La tua vita è appesa ad un filo, cosa farai?

L’apparenza è inganno… l’apparenza è tutto…
Chi sei in realtà?
Qual è la tua paura più profonda?
Sei pronto a confrontarti con essa?

Sognatori, sono giunta alla fine di un viaggio impervio, agghiacciante, profondo, travolgente…un viaggio così intenso che ora il mio cuore piange a lasciarli, non mi sento ancora pronta, non sono preparata a dirgli addio… eppure è così, li devo lasciare… anche se mi chiedo, anzi chiedo a Carmen… non è che per caso hai in cantiere un nuovo volume per arricchire nuovamente la serie? Sai… c’è un certo personaggio misterioso che sarei smaniosa di saper di più… 😅

Purtroppo qui si conclude la serie dei nostri tre avventurieri in lotta contro il male del Clan più pericoloso dell’est Europa… a voi leggerlo assolutamente e scoprirne ogni più piccolo dettaglio, restarne rapiti e farvi carpire il cuore, lottare contro la paura, contro voi stessi, contro l’oscurità e chissà… forse la luce vi salverà…

Michy (Blogger Sognare).

FB_IMG_1558033613736.jpg

divisore2

MEGA EVENTO!!!

Venite a partecipare per vincere uno dei tanti premi in palio!

L’intero evento durerà un mese.
Sarà diviso in 3 fasi con in palio 3 ebook ed un cartaceo.
In più ogni regalo sarà addolcito da una piccola sorpresina golosa svizzera! 🙂

Le regole OBBLIGATORIE sono semplicissime:

-Mettere Mi Piace alla pagina dell’autrice Autrice Carmen Weiz
-Seguire l’intero Review Party commentando sotto ogni articolo delle recensioni la vostra opinione.
-Condividere in modalità pubblica l’evento e/o una delle recensioni che più vi è piaciuta.

Facoltativo invitare o taggare gli amici.
(All’interno dell’evento troverete tutte le info)

Questo evento non è in nessun modo legato o ne è responsabile Facebook.

>>>VINCI UN ROMANZO DI CARMEN WEIZ!<<<

È semplice, si premia l’assiduità di seguire e commentare ogni post delle nostre recensioni della serie Swiss Stories che verranno pubblicate a partire da questa.
In palio i 3 ebook dei romanzi, ognuno legato alla settimana in cui sarà recensito.

Premio Special: per chi segue l’intero evento potrà partecipare all’estrazione di un cartaceo a scelta tra i tre romanzi!

Dulcis in fundo… ogni premio sarà arricchito da dei deliziosi cioccolatini svizzeri!
😋🍫🍫🍫😋

60532752_332783674079641_1860300530903941120_n


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

3 commenti

  1. Un’ultima recensione davvero entusiastica, mi è piaciuta in particolar modo una frase: “…tutti portano delle maschere che celano il loro animo, i loro veri sentimenti che nascono dentro quelle verità scomode e paurose che di notte non li fanno dormire, ma che hanno segnato il loro animo per sempre.” Mi ha incuriosito molto

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...