REVIEW PARTY: Kaelan di Cinzia La Commare

Cari sognatori, dopo aver parlato nel dettaglio dei temi principali, ora vi facciamo scoprire l’intero romanzo di Cinzia la Commare!!!

41IFeVM64uL.jpgGENERE: erotic romance
DATA DI USCITA:
25 gennaio 2018

Ebook / Cartaceo

Io sono il fondo, e non ho dovuto trascinarti. Ci sei finita da sola”.

Kaelan Baker è uno tra i più acclamati chirurghi di New York. Un medico dall’indole glaciale che si nasconde dietro a una vita schematica e trova sicurezza nelle abitudini. Eppure, tolto il camice lui cambia nome e diventa un altro. Un uomo perverso e lussurioso, che consuma le sue voglie tra le ombre delle notti newyorkesi.
Kaelan è tutte le maschere che si mette addosso, per questo non ha legami e non è amore ciò che cerca dalle donne. Lui vuole il controllo su tutto, sempre. Non ha mai rischiato di perdere la testa per nessuna, almeno fino a quando nella sua vita non arriva Hannah: audace, seducente, tenace, bellissima e… troppo giovane.

Ma chi può essere Kaelan con lei?

NB: il romanzo contiene scene di sesso

Di romanzi ne ho letti molti, di personaggi ne ho conosciuti moltissimi, ognuno con la sua personalità, ma Niente e dico Nulla mi aveva preparato a lui… KAELAN!

Di uomini quanti ne abbiamo scoperti, quanti conosciuti attraverso l’amore delle loro compagne… ma qui non esiste l’amore… qui esiste solo la pazzia pura… esiste lui in tutto il suo essere, in tutta la sua oscurità fatta di sotterfugi, bugie, maschere che a suo piacimento indossa per rifugiarsi dal giudizio degli altri, per essere sempre perfetto, all’altezza nel ruolo che in quel momento deve ricoprire…

Kaelan, lui è questo ma anche molto di più… Di giorno medico chirurgo plastico affermato e conosciuto di Manhattan, scapolo, bella prestanza, maschio, ferreo e ligio nel suo lavoro… di notte è Kae, oscuro, perverso, adora il dolore per arrivare al piacere, frequenta un night di gente con le sue stesse perversioni… sesso dominante dove lui ne è il padrone e tu donna non potrai far altro che sottometterti.

Due personalità,
un solo uomo,
magnetico e travolgente
fino a che due occhi azzurri profondi
come l’oceano cambieranno le regole del gioco…

Sconvolgente, agghiacciante da restarne attoniti… tutti eufemismi, credo non esista un termine adatto che descriva queste pagine!

Nella caotica Manhattan ecco che ci troviamo letteralmente coinvolti da lui… sì perché è Kaelan a farci da “cicerone” nella sua storia, nella sua vita, in questo incontro che sconvolgerà tutto il suo essere.

Lui è ossessione, travolgimento, maniacale controllo, un calcolatore nato dove ha sempre pronta una “bugia” di turno, poco importa di chi si tratti. Non si può che restarne affascinati giuro… avere nei suoi confronti rabbia e furia fino ad arrivare al terrore puro.

Forse all’inizio può sembrare superbo, “altezzoso” come se si sentisse al di sopra di tutto è tutti, ma dentro di sé nasconde un’intricata matassa fatta di paura del pregiudizio ed ossessione pura che più ne comprendi più inconsapevolmente ti trascina nella profondità del baratro dove in fondo ad essa si nasconde una bestia, la follia, la rabbia incontrollata e pericolosa…

Hannah… lei la conosciamo attraverso gli occhi di lui poiché come già detto è tutto visto dal punto di vista maschile, eppure riusciamo comunque a rimanere scioccati dalla tenacia di una “ragazzina” di soli 21 anni che quasi come per capriccio se vuole una cosa fa di tutto per ottenerla, anche flirtare… ossessiona con il suo fascino un uomo con ben 19 anni in più di lei… non curandosi delle conseguenze che tutto ciò porterà… “beata ingenuità”…

Tutto si basa sulla precaria costruzione di un castello di carte a due piani dove l’uno sostiene l’altro ma che poi ne viene aggiunto un terzo andando a inclinare ulteriormente la stabilità stessa della struttura…

Cinzia La Comare non può che essere elogiata per la sua bravura nel creare un personaggio così contorto che crea dipendenza ma pure terrore puro, di come abbia strutturato la sua “pazzia” all’inverosimile creando quest’uomo bipolare, manipolatore ma al tempo stesso rinchiuso, prigioniero della sua stessa gabbia di maschere che si è costruito, una costruzione così millesimale che un solo spostamento la fa crollare liberando o portando alla luce il suo ossessionante, oscuro segreto scatenando la follia e la paura.

Lungo la lettura ho rischiato di perdermi, di arrivare alla follia io stessa anzi no, ci sono arrivata, mi ci sono immersa a piè pari rischiando di soccombervi e soffocare pagina dopo pagina che macinano con fervore come ne dipendesse la mia vita.

Come il castello di carte è di tre piani lo stesso libro è strutturato in tre fasi… Ossessione, sotterfugi, pazzia e tu li vivi tutti in prima persona sulla tua pelle fino alla fine dove ti ritrovi svuotato, smarrito, terrorizzata e il dubbio instillato in te viscerale,zero appigli in cui salvarti ma solo le conseguenze ad attenderci…

Forse la mia recensione vi sembrerà confusionaria ma giuro, solo leggendolo potrete comprenderla, potrete farvi catturare da Kaelan. farvi perdere il senno, il sonno… non esisterà altro che lui nella vostra mente, nei vostri sogni, nei vostri incubi…

Lui albergherà e vi segnerà in maniera permanente portando a dove mi trovo io appesa ad un filo, rasente la follia con il cuore in gola ed in attesa del secondo finale capitolo dove tutto è inevitabile,tutto potrebbe essere riscritto,butto potrebbe portare agli inferi per non tornarvi più indietro.

Michy (Blogger Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...