BLOG TOUR: INTERVISTA STEFANO – Se potessi ti cancellerei di Francesca Baldacci

Cari sognatori, oggi ospitiamo con piacere nel nostro salottino il protagonista maschile del romanzo di Francesca Baldacci!

51VCyClr-LL.jpgGENERE: contemporary romance, rosa
DATA DI USCITA: 28 novembre 2018

Ebook / Cartaceo

Virginia Morelli, Ginny per gli amici, alias “Miss Sorriso”, è da decenni la scrittrice italiana di romanzi rosa più amata dal grande pubblico. Stefano De Foschi, alias “lo Squalo”, critico televisivo molto quotato e seguito, è tra i suoi detrattori numero uno: non perde occasione per stroncare con crudeltà tutti i suoi romanzi. Tanta acredine, però, nasconde qualcosa: Ginny e Stefano sono stati compagni di scuola al liceo, tra i due c’è stata una storia d’amore e odio che è rimasta loro nel cuore, malgrado entrambi siano sentimentalmente impegnati.
Il set del programma “Nero Shocking”, condotto da Stefano, li vedrà di nuovo faccia a faccia, riattizzando un fuoco mai spento e il ricordo dell’estate nel villaggio turistico di Lignano Sabbiadoro, che li ha visti adolescenti insieme, li riporterà a sognare.

Chi è Stefano De Foschi?

Stefano De Foschi è un critico televisivo molto noto. È direttore di una rivista letteraria molto amata, da parecchi anni, che si chiama “Libri & Libri”, ma la sua maggiore notorietà gli è arrivata per merito della conduzione del programma televisivo “Nero Shocking”, nel quale senza peli sulla lingua parla di editoria, libri, autori, ed esprime con grande schiettezza la sua opinione. Il suo passatempo preferito è… stroncare i romanzi di Virginia Morelli, autrice di bestseller rosa.

 È vero che il tuo soprannome è “Squalo”?
Sì, lo è. Mi chiamano così perché non mi faccio problemi di alcun genere a stroncare libri e romanzetti che non meritano tanto seguito. E la gente mi apprezza per la mia sincerità. Credo di essere una persona onesta, anche se brusca.

Come sei arrivato al successo in Tv?
Da vari anni dirigo con un nutrito seguito di lettori una rivista letteraria che si chiama “Libri & Libri”, anche se mi avvalgo di un ampio stuolo di collaboratori. In Tv cercavano una persona di spicco, e di una certa cultura, per la conduzione di un vivace programma di critica letteraria, e hanno contattato me: mi sono scoperto una verve da conduttore che non sospettavo di possedere.

Che cosa ti dà fastidio dei romanzi rosa di Ginny Morelli?
Posso dirlo? Tutto. In particolare il fatto che… finiscono sempre bene. Quelle conclusioni zuccherose sono costruite ad uso e consumo delle lettrici che vogliono essere rassicurate dai sogni, che poi non hanno alcun riscontro nella vita di tutti i giorni. Io questo lo chiamo “vendere fumo”. La Morelli è un personaggio costruito ad hoc dalla sua casa editrice.

Che c’è di vero nelle chiacchiere su voi due?
Siamo stati compagni di scuola e abbiamo vissuto una storia d’amore a singhiozzo. Ma questo non condiziona minimamente i miei giudizi. Chi mi conosce sa che sono una persona sincera, senza peli sulla lingua. Sono un professionista molto serio.

Qual è il segreto del successo del tuo programma?
La mia sincerità, indubbiamente, e anche la mia onestà. La gente si è resa conto che io non imbroglio nessuno. Non sono un ipocrita, né un venduto.

Quali sono gli effetti collaterali della notorietà?
Be’, sono molti, ma tutti sopportabili. C’è chi ti ferma per la strada per un autografo, per farsi fare un selfie con te. C’è chi non ti dà requie, di giorno e di notte. E poi, ovviamente, non hai più una vita tutta tua. Ah, dimenticavo: gli insulti. Le lettrici di romanzi rosa mi odiano. In particolare quelle della Morelli.

Il tuo maggiore pregio, il tuo peggiore difetto…
Il mio maggiore pregio l’ho già detto, la sincerità. Che a ben vedere è anche il mio peggiore difetto!

65275887_503997643680595_2178004587548508160_n


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...