REVIEW PARTY: Call Shadow di Cristina Rotoloni

Cari sognatori, entriamo in un vortice di emozioni e sensazioni forti con il nuovo romanzo di Cristina Rotoloni!!!

717GdE5Tp3L.jpg

GENERE: romance, new adult
DATA DI USCITA: 23 luglio 2019

Ebook / Cartaceo

Call Shadow, l’ombra che ti minaccia nella notte, non ha paura di morire. Non lascia spazio ai sentimenti. Il suo lavoro è la sua vita e uccidere gli riesce bene. L’incontro con Annie farà vacillare le sue certezze e la sua esistenza non sarà più la stessa. Dovrà decidere se cedere al cuore o restare di ghiaccio. Le ombre non si possono ingabbiare, ma Call deve fare i conti con la passione e due occhi color cenere che guardano in faccia e senza paura la morte.
Può una donna arginare la tempesta?
“Sta all’acqua decidere se lasciare il segno o adattarsi.”

Call Shadow sta arrivando e lui che scelta farà?

Autoconclusivo.
Romanzo collegato alla dilogia Mia, si possono leggere separatamente.

Certi romanzi sono destinati a te. Per quanto tu possa credere di sceglierli in realtà sono loro che ti scelgono. Per entrarti dentro, per scavare dentro quelle paure inascoltate, per quelle emozioni che hai quasi paura a tirar fuori per il timore di cadere.

Entrare nel mondo di Call Shadows è come buttarsi dal punto più alto di ogni timore del tuo cuore attraverso il filo sottilissimo di una speranza che inconsciamente ti trattiene in vita.

Lui è cresciuto non amato, odiato, non voluto fino a che non ha preso le sue paure, l’ombra della sua anima e ha lasciato che venisse fuori avvolgendolo come in un bozzolo.

Tante volte la sua parte più debole avrebbe voluto morire per porre fine al suo supplizio, ma nel suo cammino ogni volta incontra volti che danno un senso alla sua rinascita oscura. Perché Call Shadow è morto dentro, promette di sopravvivere ma è solo un’ombra, uno spettro senz’anima che divora tutto quello che incontra e che si frappone tra lui e i suoi obiettivi.

Per Call i sentimenti non sono contemplati, sono debolezze che lo mettono in pericolo e che domina grazie alla sua forza di controllo e agli insegnamenti di chi ha provato a dare un senso alla sua vita…

Ma Call non è tutto. E’ solo una parte dell’anima di quest’uomo fragile e in ricerca di qualcosa che nemmeno lui conosce, fino a quando in una caffetteria incontra un paio di occhi grigi di una francesina che sembrano scavargli l’anima mettendo a nudo la parte più debole di Call… il suo vero io, Sam.

“Ho paura di amarti, Annie. Uccido tutto quello che amo e tu non devi morire per colpa mia!»

La dolce Annie diventa una boccata d’ossigeno capace di riportare Sam in vita dagli abissi neri in cui sprofonda la sua anima, gli dà la speranza di poter essere amato, ma è anche il suo punto debole.

Annie e Sam si amano e respingono con una forza brutale. Lei è la sua luce e vuole tutto di lui vuole rischiarare il mondo di Sam ma sarà disposta ad amare ancor di più Call la sua ombra?

Amerete follemente questi personaggi descritti profondamente e odierete Call, l’uomo ombra delle oscure attività di lavoro disposto a qualsiasi cosa per raggiungere il suo compito: uccide, tortura, ruba, si vendica, si tormenta e tormenta la vostra anima.

“Le mie emozioni mi devastano. Sono un’apocalisse che fanno terra bruciata nel mio animo. Non so starti lontano, non so mettere un argine a come mi fai sentire e soprattutto mi fai desiderare di essere normale.”

In questa storia l’amore tra i protagonisti è al centro di ingranaggi e giochi di potere crudeli e molto forti perché da subito è destinato a vivere sul filo del rasoio, avrete paura per loro sognerete con loro, farete il tifo con loro.

Molte non amano la terza persona ma se scritta bene come in questo caso permette all’autrice di spostare il piano narrativo su diversi fronti e al tempo stesso riesce a farvi comunque gustare le emozioni che vi travolgeranno come in un fiume in piena.

Ho amato, pianto sofferto ogni pagina di questo romanzo così diverso da quelli che leggo solitamente per paura di perdermi e soffrire. Ma alla fine di questo viaggio ho capito che le nostre paure, quelle debolezze che tanto ci proteggono altrettanto ci limitano. Per cui uscite dalla vostra zona di confort letterario e buttatevi in questa storia forte e intensa!

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...