REVIEW PARTY: Catherine di Matteo Zanini

Cari sognatori, eccoci al secondo appuntamento firmato Literary Romance!!! Oggi voliamo indietro nel tempo per vivere questo bel romance storico nato dalla penna di Matteo Zanini!

Catherine def.jpgGENERE: regency
DATA DI USCITA: 31 maggio 2019

Ebook / Cartaceo

Nella verdeggiante campagna inglese, la famiglia Olson sembra vivere in armonia: le faccende domestiche si suddividono tra la casa e il giardino, tra brevi passeggiate in città e soste all’emporio. In realtà, chi decide delle sorti di tutti è Frances, una madre arrivista, egocentrica e spietata soprattutto con le quattro figlie, che vede più come donne di servizio che come una prole amorevole. Dopo un tragico evento, Catherine, la più giovane, pervasa dal naturale desiderio di libertà e indipendenza emotiva, resa impellente dalla sfrenata cattiveria materna, e persuasa dalle avance di un giovane molto avvenente, fugge da Parklay. A trarla fuori dai guai ci penserà Victor Stevenson, ma riuscirà a far rinascere in lei la speranza e l’amore che credeva perduti?

Ci troviamo nelle campagne inglesi tra la fine del diciottesimo e l’inizio del diciannovesimo secolo. Catherine è la protagonista di questo bellissimo romanzo storico; è alla ricerca della propria libertà e vuoi provare nuove esperienze amorose.

La vita della famiglia Olson si divide tra le faccende domestiche e le passeggiate per i boschi e nella città. Catherine vive insieme alle sue tre sorelle (Ada, Minerva e Cecilia), lei è la più piccola.
Vive in una casa dove le donne svolgono le varie mansioni casalinghe ordinate dalla matriarca Frances che sembra peggio della matrigna di Cenerentola… In casa è lei che comanda e decide chi fa cosa e chi no!

La vita della famiglia Olson viene sconvolta da un tragico evento, muore una delle loro figlie, Cecilia, per colpa di un incidente durante il ritorno a casa dalla città. Catherine dopo questa tragedia sente ancora di più in lei la voglia di scappare e di ottenere un po’ di libertà oltre quelle mura domestiche.

Quanto è complesso immaginare il vuoto che la perdita di una persona può dare… si comprende solo nell’istante in cui ci si trova ad essere i diretti interessati.
Perdere una persona cara è sconvolgente per qualsiasi componente della famiglia Olson, tranne per una persona: la madre!

Come è possibile rimanere così calmi ed insensibili di fronte ad una tragedia del genere?

Ma ritornando al desiderio di “libertà”, beh… Catherine un’occasione la trova, ovvero quando fa la conoscenza di un giovanotto, Frederick Beckett.
Dopo un certo periodo di “conoscenza” organizzano la fuga da quella casa…

Catherine sarà per sempre felice o la madre Frances la troverà e tenterà di minare la sua felicità? 

Ma la domanda cruciale che si fa Catherine è questa…

Che cosa realmente sapeva Catherine delle origini e della reputazione di quell’uomo? L’unica garanzia erano le sue parole, ma potevano bastare?

Un libro che mi ha appassionato da subito, premetto che adoro i libri storici!
Mi è piaciuto leggere le avventure amorose e le disavventure di Catherine, una ragazza con un grande coraggio e un gran cuore; ogni tanto è stata ingenua ma solo cadendo ci si può rialzare.

Un frase del libro mi ha colpito molto, così tanto da salvarla sul telefono per poterla avere sempre con me…

“Una vita senza libri sarebbe come un arido campo che ha perduto la speranza di scorgere all’orizzonte un temporale in arrivo. C’è una forza oscura nei libri, la conoscerete senza dubbio anche voi: è come parlare con un amico.”

Leggere queste parole per un lettore fanno solo piacere perché un libro, in questo caso Catherine, ti fa entrare in un mondo di altri tempi dove per un po’ puoi lasciare fuori i tuoi problemi, ma si leggono le peripezie di qualcun altro… 😉

Ottimo libro, lo consiglio!!!

Kikka (Recensionista Sognare).

Scarlett Douglas Scott


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...