REVIEW PARTY: La stagione dei narcisi di Scarlett Douglas Scott

Cari sognatori, eccoci al nostro terzo ed ultimo appuntamento dedicato al grande evento Literary Romance!!! Oggi vi sveliamo un altro romanzo storico, molto appassionante, firmato Scarlett Douglas Scott!

cover OK scarlett.jpg

GENERE: romance, storico
DATA DI USCITA: 13 giugno 2019

Ebook / Cartaceo

Italia, 1819
Sofia Arisi, figlia di mercanti italiani della borghesia milanese e promettente pittrice, a causa delle sue idee politiche è costretta insieme alla madre Maddalena a lasciare l’Italia e l’uomo che ama, di cui non riesce a ottenere notizie da molto tempo.
Considerata una sovversiva, accusata di partecipare ai moti rivoluzionari e braccata dalla Polizia Austriaca, fugge in Inghilterra con sua madre sotto falsa identità.
Il fortunato incontro con un’artista, Vera Martin, la porterà a conoscere il Barone Brecon che la invita a soggiornare nel suo castello in Galles per dipingere il ritratto della sorella Betrys.
Maddalena vede finalmente spianata la strada per il successo economico, ma non contenta concorda con il Conte Mersey, amico di Brecon, un matrimonio di convenienza con la figlia.
Costretta a obbedire e intrappolata dalle troppe menzogne, Sofia si troverà a un bivio: accettare un matrimonio senza amore o rivelare la sua vera identità? Una rivelazione che la porterebbe a perdere tutto proprio quando dal passato ritorna l’ombra di un nemico che non ha mai smesso di cercarla dopo la fuga da Ventimiglia.

Ambientato tra l’Italia al tempo dei moti carbonari e l’Inghilterra della Reggenza, La stagione dei Narcisi racconta le vicende di due donne, madre e figlia, e del loro legame possessivo e succube.
Maddalena, rigida e razionale, convergerà le proprie aspettative sulla figlia, la quale, raffigurazione di un archetipo femminile di sottomissione e obbedienza, grazie alla tragedia dell’esilio e all’incontro con un nuovo amore troverà il coraggio di ribellarsi alle convenzioni e a far riemergere la propria forza interiore.

Ci troviamo nel lontano 1819 in Italia, un paese in piena rivoluzione sovversiva dove se non sei d’accordo con le loro idee, vieni braccato dalla Polizia Austriaca.

Questo è quello che sta succedendo alla protagonista, Sofia Arisi, figlia di mercanti italiani che per colpa dell’amore è costretta a scappare.
Infatti lei è innamorata di un noto rivoluzionario, Roberto Benassi ed a causa di questo motivo deve scappare con la madre. Grazie ad un aiuto riescono ad andare in Inghilterra.

In questo nuovo paese la vita per entrambe cambierà…
Grazie al talento di pittrice, Sofia fa la conoscenza di Vera Martin, anche lei con la stessa passione. Con lei ritorna a vivere; prende lezioni per nuove tecniche di pittura fino a quando il destino non le gioca un brutto scherzo.

Devono ancora scappare perché il pericolo è dietro l’angolo!
Per fortuna, tramite un tacito accordo con il Barone Brecon, vengono ospitate nel suo castello per fare un dipinto.

Che cosa succederà a Sofia?
La madre Maddalena si interporrà ancora nella vita della figlia?
Sofia riuscirà a trovare un po’ di serenità?

Un libro che ho letto durante le mie ferie e che mi ha appassionato tantissimo, non riuscivo a staccarmi!
Ho adorato leggere le accurate descrizioni dei luoghi e delle ambientazioni, sembrava di essere un spettatore che guarda la scena.

È un libro di rinascita e di riscatto ma sopratutto di crescita per la giovane protagonista.
La madre è molto presente nelle scelte della figlia ma come si dice nel libro: “la pazienza è una vera, segreta ricchezza”. Chi porta pazienza può ottenere tutto senza inganni e stratagemmi.

Un romanzo che consiglio, veramente molto bello e non vedo l’ora di leggere altri libri di questa bravissima scrittrice che ho avuto il piacere di conoscere al Festival del Romance Italiano 2019 (FRI19)!!! ❤

Kikka (Recensionista Sognare).

Scarlett Douglas Scott


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...