REVIEW PARTY: Non chiamarmi Lolita di Irene LeGentil

Cari sognatori, finalmente possiamo presentarvi il nuovo romanzo di Irene LeGentil, edito Literary Romance!!!

legentilGENERE: contemporary romance
DATA DI USCITA: 9 settembre 2019 (cartaceo)
18 settembre 2019 (ebook)

Ebook / Cartaceo

Alana Portinari ha un unico grande sogno: vincere ai campionati nazionali di ginnastica ritmica.
Coltiva questa disciplina fin da bambina sennonché, a causa della prematura morte della madre e per un infortunio che la allontana dal podio delle gare, la sua carriera subisce un arresto.
Decisa a rimettersi in gioco, è costretta a lavorare di notte per pagarsi la retta dell’esclusiva palestra in cui si allena e, sotto mentite spoglie diventa la provocante ballerina Lolita di un night club. Qui incontra Derrick, atleta di fama mondiale, con cui inizia una relazione. Ma lui è anche il suo nuovo coach e le cose non vanno come dovrebbero.
Mentre il campionato si avvicina, Alana dovrà far chiarezza in se stessa prima di tutto, dovrà imparare ad acquisire fiducia verso il prossimo e capire se sarà all’altezza del proprio obiettivo: vincere la Nazionale con le sue uniche forze, la tenacia e la determinazione.

Da quanto tempo non mi capitava di leggere un libro tanto romantico che fin da subito sento di consigliare a ragazze di ogni età… e non perché è uno young adult avendo la protagonista appena 18 anni, ma per la bellezza dei valori che questa storia mi ha trasmesso.

Alana è cresciuta molto in fretta perché la vita di una sportiva è ricca di grossi sacrifici e rinunce per poter raggiungere ambiziosi traguardi. Lei poi non proviene da una ricca famiglia ed ogni cosa le costa molto di più. E’ una di quelle ragazze che sa dare la giusta priorità alle cose. Alana pur facendo scelte che sembrano discutibili, non scende mai a patti con i suoi valori e la sua integrità. Ma nel momento di culminante quando la ginnasta al suo attrezzo preferito sta per raggiungere il sogno tanto agognato, cade rovinosamente a terra.

“Perché per me è questo che è la ginnastica, un sogno che diventa realtà. O almeno, lo era quando ancora riuscivo a volare sulla trave, a saltare senza la paura di cadere a terra. Ma ora è troppo tardi per arrendersi, insomma, sono arrivata fino a qui! Mia madre non vorrebbe che mollassi, lei odiava chi non inseguiva i suoi sogni.”

E’ solo l’inizio di una discesa umana ed emotiva che cambierà profondamente la sua vita. Si ritrova senza la forza di sua madre che l’ha sempre sostenuta perché muore in un incidente ed accanto ad un padre che ben presto si distrugge con l’alcool e i debiti di gioco; Alana per mantenersi alla scuola di ginnastica e per aiutare la famiglia diventa Lolita, una ballerina di pole dance in un night.

“Questo palco è il mio regno e il mio corpo l’arma più preziosa per difenderlo, nessuno può toccarmi finché sono qui sopra.”

Pian piano deve ricostruire le certezze, la fiducia in se stessa e nelle sue potenzialità. In un mondo spietato e competitivo come quello della ginnastica dove anche il crescere è un ostacolo insormontabile, dove sei vivisezionato in ogni movimento, dove ogni tua debolezza è usata da rivali senza scrupoli, solo la forza di volontà e qualcuno che creda in te, può aiutarti.

Ed è qui che entra in scena Derrick, un ex atleta olimpionico dalla bellezza stratosferica che improvvisamente diventa l’allenatore di Alana e che ha rappresentato il suo sogno da sempre. Derrick è l’uomo giusto al momento giusto, ve ne innamorerete perdutamente.

“Mi hai sentito, lasciati cadere. Ti devi fidare delle altre persone prima di poterti fidare di te stessa.»
No, no e ancora no. Non ho intenzione di lasciarmi cadere senza sapere dove andrò a finire, e per cosa? Che senso ha questo allenamento?”

In queste pagine scopriremo un amore rispettoso ma passionale al tempo stesso, che sa mettere al primo posto i bisogni dell’altra persona.
In un mondo che ci mette davanti scorciatoie illusorie, in questa storia vengono abbattuti dei pregiudizi, smascherate ipocrisie dando risalto a valori come la sportività, la lealtà, la vera amicizia. L’autrice ci ricorda che nulla è dovuto ma che occorre saper lottare per ottenere quello che ci prefiggiamo e credere per primi in noi stessi.

La penna di Irene Legentil scorre leggera al punto da far passare in secondo piano qualsiasi progetto abbiate in mente perché Alana e Derrick vi cattureranno al punto di dover finire il romanzo in poco tempo.
La trama è ben articolata ed i personaggi ben strutturati. Lo stile empatico dell’autrice vi fa immergere nella storia vivendola intensamente.

Se come me amate storie romantiche ambientate nel mondo dello sport, finirete per passare delle belle ore in compagnia di questa storia appassionante!

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...