RECENSIONE: Il Dottore e Il Campione (O’Connor Brothers Serie, vol.6) di A. S. Kelly

Cari sognatori, per nostra immensa gioia ritorniamo a parlarvi dei fratelli O’Connor in questa appassionante serie nata dalla penna di A. S. Kelly!!!

41pWr-UG-UL.jpg

SERIE: The O’Connor Brothers Series, vol.6
GENERE: romance, new adult
DATA DI USCITA: 13 settembre 2019

Ebook / Cartaceo

Qualcuno una volta mi ha detto che le cose si fanno per bene e che alcune di queste, le più importanti, meritano l’ufficialità. Non sono mai stato un tipo da definizioni, né tantomeno da eventi ufficiali. Amavo stare al centro dell’attenzione quando ero un campione, ma non ho mai voluto che anche il mio cuore fosse come me sotto i riflettori.
È passato un po’ di tempo da allora, è passato un po’ di tempo da quando c’è lui e le cose sono cambiate, gradualmente e inaspettatamente.
Non sono più quell’uomo.
Oggi sono Jamie, Jamie e basta. Sono tornato a essere quello che ero prima di tutto, sono tornato a essere semplicemente me. Non sono più un campione, non sono più invincibile e non sono più uno che si nasconde.
Sono un uomo che prova a stare in piedi e che quando sente le gambe venire meno, sa che troverà qualcuno al suo fianco pronto a tendergli una mano.
E sono un uomo che ama in modo incondizionato le persone che gli sono accanto.
Soprattutto una.
L’unica che ha saputo cosa e come guardare.
L’unica che ha saputo aspettare.
Tutte le storie finiscono, anche le più belle, anche quelle eterne.
Ed è giusto che questa storia finisca così come è iniziata.
Con me.

ULTIMO capitolo della serie O’CONNOR BROTHERS.
Una FAVOLA moderna e ROMANTICA per tutte le lettrici che hanno amato la famiglia O’Connor.
* Si consiglia la lettura di questo romanzo solo dopo aver letto i capitoli precedenti della serie. *

RECENSIONE: Ian (vol.1) / RECENSIONE: Ryan (vol.2) / RECENSIONE: Nick (vol.3)
RECENSIONE: Jamie (vol.4) / RECENSIONE: Evan (vol.5)

“Io non lo so chi ti ha messo sul mio cammino, campione, so soltanto che nel momento in cui le nostre strade si sono incrociate niente è stato più lo stesso, io non ero più lo stesso.”

Sognatori se vi ricordate tempo fa ho letto e recensito con immenso piacere e un po’ di tristezza quello che sarebbe dovuto essere il capitolo finale della serie “O’Connor Brothers”; data la mia grande ammirazione per A. S. Kelly e la mia grande passione per i suoi libri, immaginate la mia contentezza quando ho saputo che ci sarebbe stato un altro libro dedicato ai miei amatissimi O’Connor e affiliati…
Questa volta però mi sa che sarà veramente l’ultimo… Ahimè…

In attesa della pubblicazione sono stata colta da molti pensieri e sensazioni… ero felice, ansiosa, un po’ triste (quando le cose belle finiscono le emozioni sono le più svariate), ero anche tanto curiosa di scoprire cosa fosse successo ai componenti di questa meravigliosa famiglia allargata…

La cosa più bella che vedo oggi non sono vestiti e sorrisi, sono occhi, occhi che parlano d’amore, di quello vero, non solo verso la persona che hai accanto, ma verso tutto quello che ti circonda, perché è così che va, no? Quando sei innamorato. Ami il mondo, il modo in cui lo guardi e lo senti, e il modo in cui le persone che ti sono accanto lo fanno diventare migliore.

Fin dall’inizio della storia è stato come andare a trovare dei vecchi amici… il Dottore e il Campione ci spalancano la porta del loro mondo, della loro vita, del loro amore.
Ho vissuto ogni insicurezza, ogni sguardo, ogni abbraccio sulla mia pelle.
Grazie ad A. S. Kelly ho riso con loro, ho avuto i brividi con loro, ho amato con loro, ho pianto insieme a loro.

In questa storia non troviamo solo Jamie e il suo Dottore, ma rincontriamo tutti i folli, deliziosi, irresistibili personaggi di questa serie (mi verrebbe da scrivere persone perché per me è come se lo fossero, ma so che non sarebbe corretto).
Ho amato vedere come hanno affrontato i vari ostacoli e le tante scelte che la vita gli ha messo davanti, devo dire che se la sono cavata egregiamente… anche quelli su cui inizialmente non avrei scommesso neanche 10 centesimi… scherzo naturalmente… ma se come me li avete seguiti e amati, capirete cosa intendo.

Non riesco e forse neanche voglio parlarvi di loro individualmente… li amo tutti a partire dal mio Campione… sì “mio”, dopotutto io l’ho conosciuto per prima, Martin è arrivato dopo… Sono tutti scolpiti nella mia mente e nel mio cuore, coi loro difetti ed i loro pregi, con le loro insicurezze, le loro paure e debolezze; ho amato la loro dolcezza, l’ironia, il loro essere così irresistibili e passionali, la loro folle irruenza e la loro sfacciataggine, mi hanno donato tantissimo sotto ogni punto di vista.

Ian si schiarisce la voce. “Vogliamo dare inizio alla cerimonia?”
“Sarebbe ora!” La voce di Nick dalla prima fila ci fa voltare verso di lui.
Rosie è seduta sulle sue gambe mentre tiene Emma in braccio sveglia e vigile come sempre; Jamie, la più grande, è seduta tra lui e Casey ma inizia ad agitarsi.
“Sapete, sono un po’ in difficoltà.”
“Volevi essere lo zio preferito?” Il mio campione gli dice. “Sei stato accontentato.”

Uno degli argomenti principali di questa storia è un qualcosa che ti tocca il cuore nel profondo, ci porta a pensare, a ragionare su come noi al loro posto avremmo potuto agire… io personalmente mi sono sentita affine ad ogni decisione presa.
La scrittrice ci coinvolge in una storia dai temi delicati e non sempre facili, inframezzandoli con delle deliziose scaramucce dei tre porcellini e affiliati… ogni momento un po’ triste o serio viene stemperato da altrettanti momenti colmi d’amore, dolcezza, grande passionalità, amicizia o sottile ironia…

Casey ride ancora mentre addenta il suo brownie. Io do un’occhiata alla scritta che ha sulla maglietta sotto il camicie aperto, “La barba non è la Madonna di Lourdes”, e scoppio a ridere sputando il caffè sul tavolo. “Che c’è?” Mi chiede con la bocca piena. Mi pulisco con un tovagliolo e indico la maglietta. “Oh questa” ride. “Un promemoria”.
“Per chi?”
“Per tutti quelli che credono che la barba sia la chiave per il successo con le donne.”

Attraverserete un mare immenso di emozioni, posso assicurarvi che i vostri occhi rimarranno incollati allo schermo o, a seconda dei casi, all’ultima pagina del libro, ben oltre la parola fine perché sono sicura che anche voi come me, non smettereste mai di leggere dei nostri amatissimi “O’Connor e affiliati”!

Ian mette fine all’ennesima scaramuccia tra fratelli. “Certo che anche tu…” Scrollò le spalle. “Certe volte sembri davvero un O’Connor.” Sorrido. Qualche anno fa lo avrei mandato al diavolo o mi sarei sentito fuori posto e fuori cognome, ma ora no. Ora è tutto diverso. Io sono diverso. Ora faccio parte di tante cose e di tante famiglie che tutte insieme ne formano una sola. Grande, incasinata e affollata, ma l’unica a cui avrei mai potuto appartenere.

Buona lettura Sognatori! ❤

Siria (Recensionista Sognare).

thumbnail


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...