REVIEW PARTY: Il giardino della locanda dei libri di Viviana Picchiarelli

Cari sognatori, nel giorno della sua uscita vi presentiamo il dolcissimo romanzo di Viviana Picchiarelli, edito Newton Compton Editori!!!

51rtpVkfx9L.jpgGENERE: contemporary romance
DATA DI USCITA: 24 ottobre 2019

Ebook / Cartaceo

Dopo la morte della madre Ginevra e Celeste hanno provato a recuperare il loro rapporto, ma le troppe incomprensioni legate a un passato mai dimenticato le hanno allontanate al punto da farle sentire due estranee. È facile che le tensioni tornino a galla. Ginevra ha chiuso la relazione travagliata con Riccardo, mettendo fine ai progetti che si era illusa di poter condividere con lui. Celeste invece non può fuggire di fronte al dolore per la perdita, reso più acuto dal ritrovamento di tre taccuini appartenuti alla madre. In quelle pagine potrebbe esserci la chiave per scoprire la verità su un padre che non ha mai conosciuto. A sostenere entrambe c’è Matilde, la proprietaria della Locanda dei Libri, sul lago Trasimeno, le cui stanze, mai sazie di far da teatro ad amori, amicizie, scontri e rappacificazioni, saranno ancora una volta il luogo in cui si consumeranno drammi familiari: ma sarà proprio lì che Celeste e Ginevra riusciranno finalmente a venire a patti con il passato e a concedersi la possibilità di amare ancora.

È possibile trasformare i rimpianti in felicità?

Siamo in una piccola cittadina dove due sorelle, Ginevra e Celeste, dopo la morte della madre provano a recuperare il loro rapporto.

Ginevra, è una giovane scrittrice che dopo aver completato il romanzo cominciato da suo padre, sta cercando di portare avanti il suo secondo lavoro.
Invece Celeste è una giovane donna appassionata d’arte; lavora grazie a delle conoscenze della madre in Svizzera ed in altre parti d’Italia ma per colpa della malattia ha dovuto lasciare tutto.

Ginevra accusa Celeste di vivere un po’ di rendita, invece lei si è fatta strada da sola.
Il rapporto tra le sorelle non è tra i più rosei.

“Adesso che nostra madre è morta non saremo più obbligate ad avere rapporti. E questa cosa mi fa stare bene.”

Ginevra oltre alla morte della madre, deve anche affrontare la separazione dal suo fidanzato Riccardo. Riuscirà a superare questo dolore o il destino sarà diverso?

Celeste ormai rimasta sola fa una scoperta sconvolgente a casa sua e della madre. Trova tre taccuini appartenuti alla madre dove lei aveva deciso di scrivere una verità tenuta nascosta fino a quel momento… Quale verità è scritta?

“Il loro era un legame di sangue insufficiente a farle sentire parte della stessa storia.”

Non voglio raccontarvi altro perché è un libro tutto da scoprire!

Vengono trattati argomenti come la morte di una persona cara, rapporti difficili ed incomprensioni tra sorelle in un modo elegante e delicato.
Mi ci sono un po’ ritrovata in qualcosa che hanno entrambe le sorelle. Io sono per una parte come Ginevra che si fa i quattro per avere un lavoro e non dipendere da nessuno, ma sono anche come Celeste, fragile e sensibile.

La cosa che mi è piaciuta di più è stata che le sorelle non sono mai rimaste sole perché a confortarle c’è Matilde, la proprietaria della locanda dei libri che si trova sul lago Trasimeno.
Questa locanda è magica perché quando si entra nella famiglia è difficile uscirne, come è successo ad un giardiniere sfortunato fino a quel momento, ma che la vita poi per una volta gli ha sorriso.

Riusciranno le sorelle a trovare un punto d’incontro?

Vi lascio con un frase che può dare coraggio alle persone:

“Vuol dire che ho il diritto di ricominciare, almeno per provare a non compiere gli stessi errori del passato. E tu dovresti fare lo stesso.”

Bisogna sempre ricominciare, nella vita si cade e si ricade ma bisogna sapere anche rialzarsi. La vita è una e va vissuta al meglio! ❤

Lettura consigliatissima!!!

Kikka (Recensionista Sognare).

75348946_1117505888640095_1405382100332314624_n


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...