BLOG TOUR: VIALE DEI RICORDI – La fortuna di una lady di Sara P. Grey

Cari sognatori, oggi partecipiamo all’evento del nuovo romanzo della Dri Editore, firmato Sara P. Grey!

62492924-2b40-48f3-a430-f420deba1fbc

Genere: romance, storico
Data di uscita: 25 novembre 2019

Ebook / Cartaceo

Inghilterra, 1890

Una ragazza sola, senza memoria, senza un soldo, scampata a una terribile tragedia.
Un duca dal cuore tenero e dalla volontà di acciaio.
Un incontro fortuito e il mistero di un’identità da scoprire: chi è Katherine “Rivers”? Una lady in fuga o una semplice istitutrice? E come può aiutarla il duca di Westburn a recuperare la memoria perduta?
Il passato torna a dare la caccia all’improbabile coppia e le rigide convenzioni sociali minacciano una prematura separazione giocando con la vita e le prospettive di felicità dei protagonisti di “La fortuna di una lady”.
Chi la spunterà?

Per scrivere questa tappa ho cercato di immedesimarmi in Katherine, la ragazza protagonista di questo romanzo che dopo un incidente perde la memoria.

Mi sono fatta delle domande: perché proprio dopo un incidente ha perso la memoria? La sua testa voleva evitare di ricordare?

Ma lady Katherine per fortuna ha trovato sulla sua strada un “angelo”, il duca di Westburn che le salva letteralmente la vita.
Tra i due nasce un’intesa come si può capire da questa citazione:

Sua Grazia era molto bravo a trovare sempre nuove scuse per passare del tempo con lei. Ben presto, invece di metterla in imbarazzo la sua presenza aveva preso a confortarla.
Conversavano di libri, principalmente, o della vita nei dintorni. Non avendo ricordi propri da condividere, Katherine era incuriosita e affascinata da quelli degli altri, e avrebbe trascorso ore a farsi raccontare la storia della tenuta, della famiglia che la possedeva e dei suoi avi.

Katherine grazie al duca inizia a ricostruirsi una nuova vita perché si sente spaesata non sapendo chi lei possa essere, si sente fuori luogo. Ma il duca ha un dono particolare, la fa sentire a suo agio; le racconta la storia della tenuta o della famiglia solo per vederla sorridere perché Katherine si sente a pezzi.

Come biasimarla, una ragazza giovane che non sa nemmeno se aveva una famiglia o un amato che la stia cercando… è una situazione molto pesante.

«Un luogo meraviglioso, vero?» osservò Edward, più interessato alle emozioni che passavano sul volto di Katherine che ai fiori e alle piante.
Lei annuì meccanicamente. «Splendido, sì.»
«Eppure, sembrate triste.»
Odiava vederla così.
«Mi mette tristezza» ammise lei, voltandosi con un sospiro.
«E perché mai? Non vi piacciono i fiori?»
Non questi. Mi ricordano brutte cose. Il pensiero la folgorò, lasciandole l’amaro in bocca.
Non era la verità, non poteva essere, visto che non aveva davvero dei ricordi in merito.

Chissà se un fiore riuscirà a portarle qualche ricordo o lei vuole ricordare ma la sua testa no!

bt dri foto

Vorrei dire che non so se sarei mai stata come Katherine, con il suo coraggio ha provato ad andare avanti con valore anche se i momenti di sconforto ci sono stati.

Penso che non ricordare sia la cosa peggiore per una persona. Non ricordare la persona amata o tuo figlio sarebbe una cosa che mi devasterebbe dentro pensando addirittura che sia pazza, come per un momento si è sentita Katherine. L’ho ammirata con tutto il cuore! ❤

Giada (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...