SEGNALAZIONE: Non siamo amici di Emanuela Valle

🎄🎁 #UNREGALOSOTTOLALBERO 🎁🎄

51Q3Wa1x5FL

TITOLO: Non siamo amici
AUTORE: Emanuela Valle
GENERE: romance, young adult

Ebook

«Noi non siamo amici e non lo saremo mai.»

Dopo aver trascorso molti anni a Roma, Elena Mantegazza, per gli amici Len, non è
più la bambina insicura e presa di mira dal ragazzo che ha trasformato i suoi anni più
spensierati in un piccolo inferno.
Ora è una nuova Len, più forte e sicura di sé, e niente la spaventa. Neanche tornare a
Como, il posto dove proprio non vorrebbe restare.
Ma, quando il primo giorno nella nuova scuola rivede Matteo Marelli, principe del
Regina Margherita, qualcosa dentro di lei vacilla. È per questo che è ben decisa a
stargli alla larga: è meglio non mettere troppo alla prova la corazza che è riuscita a
costruire con tanta fatica e che la protegge da tutto.
Non importa che lui non sembri più il supponente viziato di una volta e voglia
dimostrarglielo: per Len, non saranno mai amici. Quello che lei non sa è che Matteo è
totalmente d’accordo con lei. Lui non vuole esserle amico, vuole di più…
Riuscirà il ragazzo d’oro a far cadere uno ad uno i mattoni che circondano il cuore di
Len?

ESTRATTI

«Questa è la divisa giusta per te, LenTesoro, Elena. Enfatizza le tue curve.» Cosa cavolo ci fa l’idiota negli spogliatoi femminili? Adesso mi basta pensare di sfuggita alle persone per vedere materializzarsi di colpo? Figo. Brad Pitt? David Tennant? No, manco l’ombra. Questo nuovo super potere è una fregatura. Mi volto e all’improvviso mi rendo conto di esser ancora avvolta nell’asciugamano. Solo nell’asciugamano bianco. Sono quasi nuda e sento il fuoco avvampare in faccia. Marelli è qui davanti a me, vestito di tutto punto, con la divisa scolastica mentre io sono nuda. È un concetto che va ripetuto perché no, non rientra affatto in quel genere di situazioni scontate e prevedibili che accadono di frequente nella mia vita.

*****

«Apri gli occhi, voglio che mi guardi. Voglio guardare dentro di te. Ogni volta che ti guardo, abbassi sempre gli occhi, come se volessi nascondere una parte di te. Una parte della tua anima pura che io voglio vedere, conoscere, assaporare.» Ok, la comica che c’è in me potrebbe ridere per ore, al solo immaginare Matty che mangia la mia anima. Ma questa notte non c’è la Len sarcastica. Non c’è posto per lei. C’è una Len, una Elena romantica che non sapevo esistesse e che rabbrividisce al sentirlo parlare. Sentire il tono di voce usato da Matty, quasi rauco per via della temperatura, carico di calore. Mi sembra di esser trascinata in un altro mondo, in una stanza davanti a un camino acceso. Vedo l’immagine di noi seduti su un divano, impegnati in un gioco di sguardi senza vinti né vincitori. Spalanco gli occhi e mi perdo nei suoi, così caldi, cerulei. Lo vedo mentre china la testa e avvicina le sue labbra alle mie. L’attesa, l’ansia sta caricando questo momento di aspettative. Non è come la prima volta, so cosa aspettarmi. Da quel giorno al parcheggio sotto casa non ho fatto altro che pensarci e negare quanto era successo. La mia mente aveva paura di quello che il cuore sperava, di poter sentire di nuovo il sapore della sua bocca, la morbidezza delle sue labbra. Non dovrebbero più essere una novità, eppure quando si posano sulle mie con un tocco quasi disperato mi sembra di vivere un’esperienza totalmente nuova, che mi spaventa ma non quanto il desiderio di aggrapparmi a lui come un naufrago a una scialuppa di salvataggio. Mi sembra di affogare dentro di lui, ho paura a staccarmi perché è il mio ossigeno. È una sensazione nuova che mi colpisce come un pugno allo stomaco.

NSA

Scopriamo l’autrice…

Nata e cresciuta in Brianza, si definisce una “writer in progress” ossia un’apprendista scrittrice combinaguai. Timida, impacciata ed imbranata che fin dalla più tenera infanzia ha avuto due grandi amori che non ha mai tradito: la lettura e il Regno Unito. A questi, si è aggiunta poi una smodata passione per le serie televisive straniere che la costringono a passare periodi infiniti con il fiato sospeso in attesa di sapere la sorte dei suoi protagonisti preferiti.
E proprio per questo ha iniziato a scrivere, quasi per caso, immaginando, sognando le loro avventure e mettendole su carta, arrivando poi a creare delle storie originali proprie create dalla sua fantasia e dagli incontri strani della sua vita.
Quando non è impegnata a scrivere, a sognare e fare figure imbarazzanti degne di un chick lit, riesce anche a sembrare una persona seria ben nascosta dietro una scrivania d’ufficio.


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...