REVIEW PARTY: Burning Sand (Flames Series, vol.1) di Bianca Ferrari

Cari sognatori, ritorna Bianca Ferrari con una nuova ed entusiasmante serie, eccola nel giorno della sua uscita!!!

cover-ebook

Serie: Flames Series, vol.1
Genere: military contemporary romance, angst
Data di uscita: 25 febbraio 2020

Ebook

Il secondo volume – Bloody Sky – verrà pubblicato il 25 marzo 2020

Iraq 2018.

Sabbia, caldo, polvere da sparo.
Il Navy SEAL Alexander Lewis sa di essere all’inferno, eppure non ha paura. Determinato e ostile, non perde mai il controllo. L’unica cosa che conta per lui è “servire e proteggere”. Di sicuro non perdere tempo per fare da autista all’ennesimo volontario ingenuo e impreparato, convinto di fare la differenza.
Quello che Alexander non sa è che il chirurgo Richardson è una donna e non è né ingenua né impreparata.
E gli darà del filo da torcere.
Skylar Richardson ha un conto in sospeso con il karma: per questo è partita, lasciando la sua vita perfetta e il suo futuro sposo. L’Iraq non le fa paura, così come non la spaventa il soldato Lewis, gelido e scostante, capace solo di respingerla e giudicarla. Eppure, è a suoi occhi d’acciaio che Skylar torna sempre. Per capirlo. Per capire se stessa.
Il loro incontro è fiamme, sfida e orgoglio. Un uragano capace di cambiare forma ai loro desideri.
In un paese arido, le vite di Skylar e Alexander si sfiorano e collidono, si intrecciano e si strappano, in un turbine di eventi che ha la stessa ferocia della guerra e dell’odio.
E, soprattutto, dell’amore.

Quando una scrittrice sa distruggerli, quando sa alimentare la tua passione, quando sa laceranti l’anima, segnarla irreparabilmente, marchiarla, plasmarla e rinvigorire… Quando una scrittrice diventa un segno indelebile attraverso l’estensione dei suoi personaggi…

Era ufficiale. La detestava. E la voleva. E la detestava perché la voleva.

Bianca… scelta mia a scatola chiusa totale lo ammetto… vittima dalla passione irrefrenabile dalla sua precedente serie, dove qui però mi ha preso in fallo, a tutto ero pronta ma non a questo… non ad una storia che è così intensa, così capillare, così unica nella sua realtà che le parole mancano qui dove di fronte a questa pagina ve ne devo parlare… Ma come mi chiedo io….

Con i sensi liberi da Skylar Richardson, poteva essere se stesso, l’Alexander Lewis che aveva sempre anteposto il dovere al piacere. Che viveva di pensieri razionali e di scelte logiche. D’altronde era chiaro. Lui e la dottoressa non erano compatibili. 

Scordatevi le favole, lasciate i sogni fanciulleschi e siate pronti ad affrontare le calde e sabbiose dune dell’Iraq ove il pericolo e l’adrenalina sono i tuoi migliori amici, la solitudine ti accompagna e l’amore vero, unico, impalpabile è un miraggio tanto desiderato, quanto sconsiderato, unico, eterno, in grado di cambiarti irreparabilmente portandoti a scelte che…

Bianca qui fra queste pagine intense ci coinvolge in una storia che nulla ha di fantasia quanto più di pura realtà, tanto veritiera che ci porta ad affrontare argomenti per noi forse lontani ma che pongono domande a noi stessi non poco importanti.

Non era un tipo di molte parole, ma sapeva colpirla con ognuna di esse: sferzarla, scuoterla, eccitarla, spingerla al limite.

In quelle lande deserte e sabbiose dell’ Iraq ci troviamo fin da subito di fronte ad una atroce realtà fatta di Navy Seals stanziati lì a scovare il nemico nascosto dell’America e volontari medici volti ad aiutare la popolazione, qui dove tutto è morte, bombe e la speranza non esiste veniamo avviati e coinvolti da due personaggi così determinanti che senza veli ci avvinghiano nella loro vita, fatta di passato, scelte, attimi, anime profonde…

Alexander e Skylas sono particolari, due caratteri forti… un maschio alfa volto al dovere verso la patria, verso se stessi, verso i suoi compagni. Un uomo chiuso, burbero, schivo, nervi saldi e freddezza, ferreo, ma che all’interno è più profondo e puro di ciò che si pensa.
Una donna forte di carattere, dalla vita agiata per certi versi spinta in questo viaggio sul ricalco di un rimorso latente del suo passato, lì per il fantasma di colui insalvabile, pronta a tutto per fare la differenza… un cuore forte e puro, integerrimo nelle sue intenzioni eppure senza armi di difesa contro ciò che il destino le ha in serbo.

Era fottuto da un nemico endogeno, il suo stesso cuore.

Bianca Ferrari ci presenta un duo scoppiettante, che fin dal primo incontro il magnetismo c’è ma in senso inverso… due calamità che si attraggono ma che con caparbietà si respingono, una impreparata ad ammettere quello che sente, l’altra troppo caparbia e con il ricordo pressante dei “doveri” lasciati in patria. I loro incontri anzi scontri sono puro entusiasmo per il lettore che punta sempre più sul momento della loro capitolazione e che pure ogni tre per due la scrittrice cambia le regole del gioco (solo a lei graziata nel saperlo), portandoti a volte alla frustrazione, altri ad inveire contro gli stessi personaggi, altri ancora a dubitare di essere nella ragione.

Lasciati andare, voleva dirgli, lasciati toccare l’anima, molla le redini, almeno per un attimo.

Personaggi scannerizzati capillarmente, un’introspezione a 360° su tutto il loro essere… segreti, desideri e scomode realtà, ma c’è di più… È quel di più della realtà che li concorda, delle vite/carriere scelte anni addietro, di quei sentimenti che cozzano contro la verità nuda e cruda, della loro posizione in “questo ambiente” che può sembrare surreale ma che ahimè così non è…

Come detto parla di argomenti forti, di guerra, sangue e “compromessi” con se stessi, di ordini eseguiti che ti rincorrono nella notte e che ti svegliano negli urli atroci degli incubi, ma soprattutto c’è questo legame indissolubile che porterà ad un cambiamento in entrambi sempre più repentino ed incontrovertibile.

Pagine romanzate, pagine crude, ecco cosa vi aspetta, ecco cosa non dovete perdervi, pagine che vi diventeranno come linfa per il vostro essere ed anima, lo scorrere di frasi e parole profonde, magnetiche che vi faranno battere il cuore a dismisura, vi faranno sudare freddo, vi aggiungeranno e ricorderanno a loro piacimento, fino ad un epilogo…

Come una candela accesa da due lati rischiavano di bruciare troppo in fretta, ma tutti e due avrebbero preferito finire insieme, che durare più a lungo l’uno senza l’altro.

Come detto a tutto ero pronta ma non a questo sconvolgimento… Bianca qui si rinnova, si riconferma come scrittrice, si “apre a noi” in chiave nuova, profonda, nulla tolgo alla sua serie precedente che ho adorato alla follia, ma qui miei cari sognatori si surclassa a mio esiguo parere… punta in alto e lo fa con una classe da pochi, ma sono le sue parole che ve lo dimostreranno attraverso queste pagine.

Un consiglio… coperta di lana, fazzoletti pronti ed un bel bicchiere di vino non guastano…

Bianca, ora mi rivolgo a te sperando che questa recensione tu la legga e non per gli elogi ma quanto in riferimento ai ringraziamenti, che io leggo sempre e trovo utili… soprattutto per confermarti le tue ultime parole… Le confermo a pieni voti e se è vero ciò che dichiari nell’ultima riga muoviti perché potrei diventare più “irritabile” di ora se mi fai attendere troppo, sappilo! 😅

 Con lei non si sentiva più un’entità singola e disperata, ma parte di qualcosa di più grande, che aveva origine dal loro legame. Un legame che, per quanto potesse spaventarlo, rimetteva a posto i cocci sparsi della sua fiducia nel mondo, nell’amore e in una possibile felicità.

Michy (Blogger Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...