BLOGTOUR: I LUOGHI – Vendetta (Broken Souls Serie, vol.3) di Sagara Lux

Cari sognatori, oggi in ANTEPRIMA con questo Blogtour dedicato alla serie di Sagara Lux, vi sveliamo i luoghi dark di questo terzo volume!!!

COVER

Serie: Broken Souls, vol.3
Genere: dark romance
Data di uscita: 23 marzo 2020

Ogni promessa è debito.

Ma nonostante questo, quando si trova a dover scegliere tra le responsabilità e la famiglia, Darren Swan non esita a scappare con le persone che ama e a lasciarsi alle spalle un debito pericoloso, che potrebbe costargli la vita.

Chi tradisce una volta, tradisce sempre.

Tutti conoscono il trattamento che Genz riserva a chi osa sfidarlo. Le sue mani sono sporche di sangue, le sue notti insonni. Non avrà pace finché l’ultimo dei suoi nemici non sarà eliminato.
E accadrà, anche a costo di fare qualcosa di inaccettabile.

Nessuno è innocente.

Quando a essere a rischio è la vita delle persone che amiamo, non esistono limiti né regole.
Tutto ha un prezzo.
La vita. La morte. La vendetta.

I LUOGHI

In questa tappa vi porterò in alcuni dei luoghi in cui la brokensouls serie è ambientata.
Spero che potrete apprezzare il viaggio.

IL BLACK HOLE

«Qualsiasi cosa accada non dovrai mai separarti da me» l’ammonii. «E non dovrai raccontare a nessuno del Black Hole.»

BLACKIl Black Hole non è il tipo di luogo in cui si potrebbe finire per caso.
Il suo ingresso si trova in uno dei peggiori quartieri della città ed è sorvegliato da uomini armati. Per poter entrare occorre conoscere le persone “giuste”, perché quello che avviene all’interno non ha nulla a che vedere con la legalità.
La prima cosa che colpisce, entrando, sono le grida degli uomini venuti per assistere ai combattimenti che si svolgono all’interno della gabbia.
Girano enormi quantità di soldi. Si scommette sulla vittoria, sulla perdita e persino sulla vita delle persone.
E questa non è che la punta dell’iceberg…
Per un certo periodo della sua vita, Darren Swan è stato uno dei combattenti della gabbia. Come suo padre.
Sfidare la morte può portare a due tipi di conseguenze: la distruzione o l’assuefazione.
Una volta provata l’emozione di sentire la folla chiamare il suo nome, Darren Swan è stato letteralmente risucchiato dalla gabbia.
A tirarlo fuori è stata l’unica persona che per lui abbia mai contato qualcosa: sua figlia.

«Stasera ti porterò in un posto speciale.»
Meredith tremò appena, anche se si sforzò di nasconderlo.
«Un posto che mi farà paura?»
«Oh, sì.» Strinsi la sua mano più forte, così da non darle occasione di fuggire. «Un posto che ti metterà una dannata paura, che ti farà infiammare il sangue nelle vene come non ti è mai accaduto prima e che non dimenticherai mai più.»

LA VILLA DI GENZ

«Attirerai tutti i fottuti uomini di questa villa con le tue grida.»

VILLAGenz è un uomo pericoloso. Tutti sanno chi è, ma nessuno osa pronunciare apertamente il suo nome.
Vive in un’enorme villa poco fuori dalla città, protetto dagli uomini che lo seguono e che per lui non esiterebbero a dare la vita.
Nessuno sa bene cosa succeda all’interno della sua casa, anche se girano strane voci. Si dice che nessun traditore, una volta portato all’interno, sia mai uscito sulle proprie gambe. Parlano di macchine che vanno e vengono a qualsiasi ora, di grida nella notte, di sangue e di cose ancora più terribili.
Eppure qualcuno è sopravvissuto. Una puttana.
La donna che gli ha cambiato la vita.

La puttana si era affacciata dalla stanza in cui l’avevo fatta rinchiudere. Erano state le grida di quell’uomo ad attirarla e ora se ne stava lì, con le dita premute sul vetro e gli occhi spalancati per l’orrore. Stava guardando il disgraziato che stavamo picchiando. E lo stava facendo con la consapevolezza che un giorno o l’altro sarebbe toccato anche a lei finire in quel modo. Potevo vedere le sue spalle tremare, i suoi occhi chiudersi a ogni nuovo colpo.
Un brivido lungo e intenso mi costrinse a tendere tutti i muscoli. Provai l’irrefrenabile impulso di fare a quell’uomo qualcosa di terribile per il solo fatto che lei, che era la causa di tutto, lo stava osservando; che mi stava osservando e che lo stava facendo con uno sguardo che non mi piaceva affatto.

LA NUIT ROUGE

«A La Nuit Rouge offriamo qualsiasi tipo di piacere. Non hai che da pronunciare un desiderio, e sarai esaudito.»

ROUGELa Nuit Rouge è un night club situato nella zona ricca della città.
Si tratta di un luogo molto particolare, in cui sesso e perversione si mischiano a ricatti e potere. Si dice che chiunque, una volta giunto nella stanza giusta, possa trovare appagamento per la propria ossessione.
Ma tutto ha un prezzo.
Chi usufruisce dei suoi servizi, infatti, finisce tra le pagine di un libro molto particolare.
Matt Gibran, l’uomo che da diversi anni si occupa di gestire questo luogo, è solito dire: “Possiedi il segreto di un uomo, e possederai quell’uomo”.

Lavorava a La Nuit Rouge dal giorno della sua apertura. Aveva cominciato come magazziniere, poi era diventato barista, contabile e infine ruffiano. Avevo sentito strane voci su di lui e sul modo in cui aveva fatto carriera. Qualcuno diceva che fosse stata la sua innata abilità a gestire gli uomini a conquistare Giuliani. Altri avevano parlato di incontri in stanze chiuse a chiave, di grida nella notte e di donne che erano state seviziate nei peggiori dei modi.

LA BROKEN SOULS SERIE

SERIE

#0 Kim Swan (prequel di Di carne e di piombo)
#1 Di carne e di piombo (autoconclusivo)
#2 Inganno e Riscatto (dilogia autoconclusiva)
#3 Vendetta (autoconclusivo, in uscita il 23 marzo)

LETTURA_GRUPPO

Se non conosci ancora la serie partecipa alla lettura di gruppo su Second Chances.
Il primo libro è GRATIS!

Non perderti le altre tappe del BLOGTOUR.

CALENDARIO2


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...