FESTIVAL/INTERVISTA “LIBRI SUL MARE”: Gioia De Bonis

Cari sognatori, oggi siamo felici di ospitare qui una amica, collega scrittrice, una persona dolce e speciale che abbiamo avuto non solo il piacere di collaborarci ma anche di conoscerla di persona ad uno dei tanti eventi libreschi a cui abbiamo partecipato!

Lei è una forza della natura, scoppiettante e simpaticissima…
Sognatori è qui con noi… Gioia De Bonis!

BIOGRAFIA

goiaGioia de Bonis nasce a Tivoli, in provincia di Roma, il 24 gennaio del 1990. Ha da sempre avuto la passione per i libri e la scrittura, che l’hanno portata a scegliere di frequentare, presso l’università di Roma3, Lettere Moderne, abbandonando completamente gli studi scientifici che aveva intrapreso fino a poco prima. Nel 2016 inizia a pubblicare su wattpad alcune fanfiction, ma approda al mondo dell’editoria solo l’anno successivo, quando il giorno del suo compleanno pubblica il primo volume della Sweet Men Saga, Sweet Revenge. Ha partecipato al Salone del libro di Torino, al Romics, al Lucca Comics e al Firenze Comics. Da quest’anno ha iniziato a collaborare con la casa editrice Little Black Dress, con la quale ha pubblicato la serie MY, il cui primo romanzo, in uscita il 14 febbraio, si intitola My Muse. Oggi, oltre alla scrittura, si dedica al baby-sitting, alla biblioteca del suo paese e al blog presso il quale collabora. Ama la lettura, il cinema e la Lazio.

Gioia beh, finalmente sei nel nostro salottino!
Noi sappiamo che sei pazzerella, ma anche una persona di grande cuore.
Racconta ai nostri lettori chi è Gioia…

gio 1
Ebook

Chi sono io? Beh, sono una ragazza normale, una che ama leggere, scrivere, parlare con tutti. Sono molto solare, a volte troppo. Adoro i bambini, faccio la baby-sitter per questo. Mi piace da morire cantare e fino a qualche anno fa facevo parte di un gruppo jazz. Mi piace anche cucinare, ma sono un disastro. Aiuto sempre i miei in negozio, portandomi dietro il mio fedele PC, perché non smetto mai di scrivere. Ho una passione sfrenata per la Lazio, vado spesso allo stadio, dove mi scateno, diventando molto diversa da come sono tutti i giorni. Faccio ripetizioni ad un sacco di bambini in giro per il paese. Sono membro attivo della Pro-Loco di Marcellina, città in cui abito, e l’ultima cosa che abbiamo realizzato è stata la Befana in piazza, dove abbiamo consegnato ai piccoli i regalini da parte della comunità.

Non da meno Blogger, parlaci del tuo blog. Com’è nato?
Beh, il blog non è mio, è della mia Saretta (Sara Reali, ndr) ed è stata lei a trovare me, o meglio il mio Cameron Morgan ci ha fatte incontrare e non lo ringrazierò mai abbastanza. Dopo la sua bellissima recensione a Sweet Revenge, abbiamo fatto amicizia e in breve ha capito che leggevo davvero un sacco. Così, sono finita a recensire per lei e lo amo.

gio 2
Ebook

Ma ora parliamo della scrittrice Gioia, quella ragazza che attraverso la sua penna sa infuocare gli animi e ammaliare i sensi. Quando e come nasce Gioia la scrittrice?
Prima di tutto grazie per il complimento, poi… Beh, credo sia successo per caso. Sweet Revenge è nato da un incubo che ho scritto e passato alla mia migliore amica Verdiana. Forse dovreste ringraziare lei, sapete? Senza il suo sprone a continuare quella “figuraccia” del sogno, il romanzo non sarebbe mai nato. Ma anche prima di quel momento, devo ammettere, di aver sempre scritto. Il merito della prima pubblicazione però, sì, va a Verdiana, perché i suoi commenti mi hanno dato il coraggio che mi mancava.

Hai all’attivo molte pubblicazioni in versione self tutte legate ad una sola e strepitosa saga, Sweet Men! Ma com’è nata? Di cosa tratta?

gio 3
Ebook

La Sweet Men Saga è la mia bambina!!
O meglio, parla dei miei ragazzi!
Come dicevo sopra, è nata da un brutto sogno.
Avete presente la figuraccia di Jenny con Cam nel prologo di Sweet Revenge?
Be, l’ho sognato in prima persona e ho pensato di esorcizzare l’incubo scrivendolo. Poi il resto è venuto da sé, anche se devo ammettere che la saga è nata grazie alle mie lettrici che mi hanno chiesto di parlare di Nate Calder e poi di Callum Sawyer. Perciò grazie ragazze, grazie per averci creduto anche più di me.

Ogni romanzo tratta di personaggi diversi ma anche collegati, parlaci di loro!
La mia saga si chiama Sweet Men perché tutti i ragazzi protagonisti, in un modo o nell’altro, si conoscono fra loro. Cameron e Nate sono stati a scuola insieme; Callum entra nelle loro vite grazie a Callie; Dexter è il barista che lavora nel pub di Callum; Fletcher è il capo della divisione dell’FBI che arriva a seguito di un’indagine di Nate; Scott è l’avvocato presso il quale lavora Hannah, la sorella di Cameron e Gage è il tatuatore che li ha tatuati tutti. Sono sette. O meglio, saranno 7, per ora ho scritto solo i primi 3 romanzi.
Il prossimo sarà Dexter e mi sta già facendo impazzire…

Non da meno arricchisci il tutto di Novelle che mettono a mio parere la ciliegina al tutto, vero? Com’è nata l’idea di scriverle?
Sempre le lettrici! Mi hanno chiesto qualcosa in più dopo aver letto Sweet Revenge. Volevano sapere cosa fosse successo a Cam e Jenny, ma anche e soprattutto a Chris e Hannah. E dopo quella prima novella ci ho preso gusto.

Ma ora parliamo della tua ultimissima pubblicazione, Those Three Days: Parte 1… una nuova serie, una nuova storia… cosa dobbiamo aspettarci da essa?
Eh, tanta emozione, tanta confusione. Sono ragazzini e come tali sono vittime dei loro sentimenti. Ruby è indecisa fra due ragazzi che non potrebbero essere più diversi. Marcus sa quello che vuole, ma sa anche di non poterlo avere senza combattere. Devan è nel caos più completo. Il primo volume è l’inizio della storia, ora sto lavorando al seguito… Aspettatevi le montagne russe!

Gioie e dolori di diventare scrittrice ai giorni nostri?
La mia gioia sono i social, perché mi permettono di parlare in modo diretto con le lettrici, anzi colgo l’occasione a chi magari ha pensato di scrivermi e per vergogna o timore non l’ha fatto: SCRIVETEMI! ADORO I COMMENTI! Dolori? Odio vedere rivalità fra le autrici. Io personalmente leggo tutte, anche grazie al blog, e le amo tutte. Adoro leggerle e spesso cerco tutte in chat per dirglielo.

Come scrittrice e come blogger hai una profonda conoscenza di questo mondo libresco fatto di pro e contro. Ti chiediamo quindi un suggerimento/consiglio da dare ad un lettore e uno ad una collega scrittrice.
Al lettore mi sento di dire: lasciati travolgere dalle autrici italiane. Scegli di leggere almeno un’autrice/un autore italiano ogni tanto, e giuro non te ne pentirai.
Ad una collega? Non lasciarti abbattere, scrivi sempre, fregatene dei giudizi, scrivi per te, perché la scrittura ha il potere di guarire. È la stessa cosa che mi sarei voluta sentir dire tempo fa.

gio 4
Gaele De Roberto è sicuro di sé, di ciò che ha raggiunto con l’impegno e con una buona dose di fortuna. È arrivato alle luci della ribalta grazie alla sua prima canzone, “La mia stronza preferita”, in cui racconta di un amore passato. Tutto sembra perfetto fino a quando, durante l’intervista in una nota web radio, Gaele fa il nome della ragazza che lo ha fatto soffrire.
Ed è così che la vita di Alessia Lazzari viene stravolta: prima è un’apprezzata reporter e un attimo dopo è in mezzo a una strada, senza lavoro, ma soprattutto furiosa con il ragazzo che ha deciso di rovinarle la vita! Ma nessuno dei due è pronto per la piega che prenderanno gli eventi. Qualcosa li travolgerà in pieno, come ritornello di una bella canzone d’estate: perché quando il passato bussa alla tua porta non puoi far altro che spalancarla o chiuderla a doppia mandata! Che cosa faranno Gaele e Alessia? Riusciranno a sfidare il passato in nome dell’amore?

Quanto la vita social aiuta la visibilità?
Aiuta moltissimo, ma bisogna usare i social con parsimonia. Non diventare pesanti, dosare lo spam e cercare di trattare tutti come vorresti essere trattato tu.

Nei personaggi che tu hai creato con quale sei più legata e più in parte ti rispecchi?
Jennifer West sono io. Ha tutti i miei pregi e i miei difetti, siamo identiche, o meglio, lei in più ha Cameron!

Quanto attingi dalla vita di tutti i giorni e quanto dalla fantasia nel creare le tue storie?
La mia vita entra in tutto e per tutto nei miei romanzi. Ci sono momenti che ho vissuto o che ho visto. Traggo ispirazione da ciò che mi circonda, sempre.

Attraverso i tuoi scritti cosa vuoi trasmettere ai lettori? Pensi di esserci riuscita?
Vorrei trasmettere quello che provo io scrivendo, spero di riuscire nel mio intento e da alcuni commenti almeno con qualcuno sono riuscita.

Cosa dobbiamo aspettarci dalle tue prossime pubblicazioni?
Emozione. Amore. Passione. Essere travolti da una serie di sentimenti, tutti diversi, ma sempre forti.
Nel romanzo uscito il 14 febbraio, per la prima volta, parlo di musica, che è un’altra cosa che adoro; mentre nel romanzo online su wattpad parlo del calcio, un’altra passione che tenevo nascosta.

Partecipare a questo Festival quanto ti emoziona?Cosa ti aspetti da esso?
Sono emozionatissima! Mi aspetto tanta gioia, tante risate, tanta positività. Spero di poter abbracciare moltissime colleghe e colleghi, come anche molte lettrici. Non vedo l’ora!!!

C’è un genere libresco a cui un domani ti piacerebbe approcciarti?
Sì, non mi vieto nulla. Nel mio cassetto c’è da sempre un romanzo dark che spero, prima o poi, di avere il coraggio di scrivere e pubblicare. (Tutta colpa vostra Sara Fusco e Ylenia Luciani, sapevatelo!) In caso lo trovassi, mi troverete in Finlandia. XD

Carissima Gioia è stato un vero piacere averti qui con noi oggi, sei una persona splendida e non vediamo l’ora del prossimo incontro! ❤


Sognatori che dire… Gioia è una ragazza splendida ed entusiasmante, una scrittrice dotata che sa emozionare fortemente ma anche parlare di tematiche particolari che toccano la vita di tutti noi.

Volete contattare/parlare con Gioia?
FB: Gioia De Bonis Autrice

Scopritela attraverso la sua penna, la sua bravura, ma soprattutto venite ad incontrarla il 9 Agosto a Campomarino di Maruggio!

cover-facebook-PAGINA


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...