RECENSIONE: Adesso che ci sei tu di Alice Marcotti

Cari sognatori, fatevi travolgere e rapire dal nuovo romanzo di Alice Marcotti, edito Butterfly Edizioni!!!

adesso che ci sei tu_davanti

GENERE: contemporary romance
DATA DI USCITA: 14 febbraio 2020

Ebook

È meno doloroso ricominciare a vivere in un posto lontano dove nessuno ti conosce e la gente ignora la tua storia, il tuo passato. E ricominciare, per Josie Winter, è una promessa infranta tante volte. Aveva promesso al suo fidanzato Evan che sarebbe andata avanti con la propria vita anche senza di lui ma è complicato lasciare andare chi un tempo era tutto. Josie decide di andare alla New York University. Più che una scelta, è una via di fuga. Non è pronta a ricominciare, ma ci prova. Ellen è la sua compagna di stanza e le due ragazze si trovano subito in sintonia, dando inizio a una grande amicizia. Ellen, però, non è l’unica persona a trovare Josie interessante… Liam Wood è un ragazzo simpatico, dolce e terribilmente sexy. Liam non passa di certo inosservato, nemmeno davanti agli occhi tristi di Josie. Basta un sorriso, la presenza, il suo modo di fare per travolgerla come un mare in burrasca. Ma il passato è troppo presente per ignorarlo. I ricordi sono troppo vivi per lasciarli andare. I sensi di colpa affiorano puntuali e Josie non sa più che cosa fare. Andare avanti o restare ancorata al passato? Amare di nuovo o rinunciare all’amore per paura di soffrire ancora?

<<Ho provato ad andare avanti con la mia vita, ma ogni cosa, a Chicago, mi ricordava Evan: il nostro primo incontro, il primo bacio, la nostra prima volta, la scoperta della malattia e la sua morte. La New York University è davvero ciò di cui ho bisogno…>>

La storia inizia con un evento tragico che porta Josie, la nostra protagonista, ad abbandonare la sua città ed i suoi affetti per ricominciare a vivere o meglio a sopravvivere a ciò che le è successo; spera che cambiare città, iniziare l’università in un luogo in cui nessuno sa nulla del suo passato, possa aiutarla a vivere e comportarsi come la giovane ragazza che è, anche se l’ostacolo più grande a ciò che possa accadere, è lei stessa. Non ha fatto i conti però con Ellen, la sua nuova amica e coinquilina, e soprattutto con Liam, uno studente un po’ più avanti di lei nei corsi, nonché fratello di Ellen; lui è molto dolce, decisamente sexy ed esasperatamente insistente… Ma il passato continua a riaffiorare e andare avanti non sembra così semplice…

<<Sono stata davvero bene insieme a lui oggi, e la cosa mi destabilizza parecchio. Non mi sentivo in questo modo da anni. Mi sono sentita libera e serena. Tutto questo però, mi fa paura.
Liam mi terrorizza, in tutti i in cui si può essere dolcemente terrorizzati da qualcuno.>>

Questo romanzo mi ha conquistata immediatamente, fin dal primo evento che mi ha quasi spezzato il cuore.

La storia ci presenta una ragazza che colpita da una tragedia più grande di lei, fatica a riprendersi e ad andare avanti. Ho trovato che la scrittrice, in questo frangente sia stata molto brava a non essere gratuitamente tragica calcando la mano, o in questo caso le parole, più del dovuto in determinati momenti, riuscendo comunque ad essere molto intensa e commovente.

Ammiro lo stile narrativo di Alice Marcotti, con parole semplici riesce quasi a farti vedere ciò che invece stai leggendo, facendo sentire il lettore un comprimario della storia, tanto riesce a farti immergere in essa.

Le interazioni dei personaggi, sia di Josie e Liam e sia dei loro amici, le ho trovate molto credibili, sia nei dialoghi, che negli atteggiamenti e nelle reazioni che accadono loro nei vari momenti della storia.
Il personaggio di Ellen ci fa capire quanto può essere importante avere un’amica che non si fa fermare da un “sto bene, non preoccuparti per me”, quando sa che ciò non è vero… che insiste anche a costo di sembrare impicciona o rompiscatole; anche Seth e soprattutto Liam li ho apprezzati molto, la dolcezza, la tenacia, l’essere un po’ rudi e diretti sortiscono il loro effetto se usati a fin di bene e con sincerità.

<<Per qualche strano motivo, mi piace questa strana compagnia. Sento che posso ritornare finalmente a vivere, in qualche modo. A Chicago, ormai avevo allontanato tutti. Quando guardavano me, vedevano la ragazza di Evan, non Josie. Io ero quella che aveva perso il fidanzato, quella da compatire.>>

Ho apprezzato molto la delicatezza usata dalla scrittrice nei momenti intimi tra Josie e Liam, trovo che delle volte sia meglio essere un po’ “avari” nello scrivere, che eccedere in descrizioni particolareggiate.
Lei è riuscita con poche parole e con semplicità ad essere molto emozionante e coinvolgente; nei ringraziamenti a fine libro ho letto dei timori della scrittrice nel descrivere proprio questi momenti, posso affermare personalmente con certezza che non deve averne nessuno perché è stata perfetta.

Non perdetevi questa storia, scoprirete al suo interno tanto altro oltre all’amore dolce, tenero ed intenso tra Josie e Liam! ❤

Siria (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...