RECENSIONE: Alexander – Il Dhampyr (Vampire’s Tales, vol.2) di Chiara Kiki Effe

Cari sognatori, ritorniamo nel gotico mondo vampiresco di Chiara Kiki Effe!!!

512hJbuMo3L

GENERE: romantic fantasy
DATA DI USCITA: 26 marzo 2020

Ebook / Cartaceo

Rebecka Landi, a trent’anni, è un affermato agente letterario. Durante una vacanza ad Antibes, viene invitata al Festival di Cannes, per assistere alla proiezione di un film realizzato dalla Cavendish Project.

Alexander Cavendish, III duca di Devonshire, è un Dhampyr, figlio di un vampiro e un’umana, creato per cacciare le creature della notte ed epurare il mondo dalla loro presenza.

Quando Rebecka lo conosce avverte da subito una strana consapevolezza: è certa di sapere tutto di lui. Alexander ha fascino e lei ne rimane ammaliata. Eppure, è sicura che non sia solo attrazione, quella che prova.

A volte l’amore, quello eterno, va oltre le regole, il tempo e la morte.

AUTOCONCLUSIVO

Avevo già affrontato questa storia, già ne conoscevo l’essenza racchiuso in un racconto all’interno del volume Un racconto in un quadro. Storie di vampiri. Quelle poche pagine già mi avevano segnata rapendomi il cuore e lasciando una traccia indelebile del loro passaggio.

Quando ho deciso di affrontare queste pagine devo ammettere che non sapevo a quale dei racconti si riferisse, amando la penna di Chiara e i suoi racconti di vampiri mi sono buttata nella lettura senza pensarci due volte… per trovarmi a rifare i conti con uno dei racconti che più mi aveva fatto piangere e crepato il cuore per la sua “crudezza”.

Ci troviamo a confrontarci con Alex, un Dhampyr, un uomo, un essere nato dalla morte per combattere coloro che dotati del Dono Oscuro, infrangono le regole volte alla loro stessa sopravvivenza.

Tutti inizia per caso attraverso un invito recapitato a Rebecka per presentarsi a Cannes per la prima di un film dal Duca Alexander Henry Cavendish III, una figura schiva in questo mondo, dal fascino emblematico e magnetico.

Ma ciò che si nasconde sotto la coltre dell’apparenza può essere invece una svolta “bizzarra” ma quanto controversa del destino funesto e burlesco…

Qui mi fermo poiché tanto c’è da dire quanto sono i tasselli che compongono questo puzzle alla scoperta di una storia antica, che con il passare dei secoli non perde la profonda connessione e sentimento forti allora quanto ora, forse più turbolenti.

Chiara ci porta a vivere l’onda del sentimento indomabile ed eterno dell’amore predestinato ed inestinguibile, di come le beffe del destino e le strategie vissute possano portare ad un’unione di due anime oltre il tempo e lo spazio, ma analogamente della sofferenza e del sacrificio disposto a fare per chi si ama con una promessa eterna e…

Ritrovarmi a leggerli devo ammette che non mi è stato facile… memore fin troppo bene dei risvolti che però Chiara ha riscritto, riplasmato in veste nuova ed accattivante per ripresentare qui un racconto più completo e magnetico di prima. Ci fa conoscere così approfonditamente Alex da restarne passo passo attecchiti e schiacciati dal suo peregrinare tra i viali del passato, attraverso il suo racconto Vergato di sensi di colpa, dolore, amore, perdita e speranza. Se già la prima volta mi aveva stregato, qui beh… mi ha ammaliato e fatta sue eternamente…
Rebecka invece non me la aspettavo per certi versi così introspettiva, sempre più palesando ciò che è come donna, caparbia, forte, indomita ben diversa da ciò che era…

Una storia mozzafiato di un amore travagliato, che a distanza di secoli non si assopisce ne ti lascia, dove ancora ora le colpe delle scelte e l’inevitabilità degli eventi lambiscono l’anima ed il cuore di Alex… dove una notte ciò in cui credeva e sapeva franò di fronte ad una donna, una vampira che per sempre lo segnò… che immancabile il destino come sempre richiede un conto da pagare, ma che una “scappatoia” forse esiste… se si è pronti veramente al suo risvolto… Ma sarà così?

Devo dire che tanto ho sperato e pregato, tante quante sono le crepe che sono nel mio cuore, rimanendo assai stupita e basita per ciò che è il finale per certi versi inaspettato e disatteso su più fronti…. Alla fino credo ci attesti che al destino non si comanda e che una via per ritrovarsi sempre esiste, ma anche a malincuore, l’accettazione degli eventi e il decidere di andare avanti…

Leggetelo, amatelo e odiatelo, disperatevi e sognate, desiderate e sperate attraverso queste pagine dove vampiri, cacciatori e amore eterno vi attendono….
Restate con il fiato sospeso fino al prossimo capitolo legato ai vampiri e alle loro storie…

Michy (Blogger Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...