RECENSIONE: Crisalide di Daniela Carboni

Cari sognatori, eccovi l’appassionante romanzo di Daniela Carbone!

92598826_657567181741431_2853421760013926400_n

GENERE: romance, new adult
DATA USCITA: 22 aprile 2020

Ebook / Cartaceo

Giunta in Italia dall’America per sfuggire a un futuro già scritto, Olivia non crede ai suoi occhi quando si accorge di aver catturato l’interesse di un architetto francese molto più grande di lei. Dopo molte resistenze, decide, infine, di abbandonarsi ai suoi sentimenti. Ma non ha fatto i conti con l’altro lato della medaglia. Xavier si rivela essere un uomo autoritario, che, con l’ossessione di prendersi cura di lei, fa leva sulle sue fragilità e insicurezze per condizionarne le scelte. Riuscirà la giovane e inesperta ragazza a liberarsi dalle pesanti catene che lui le ha infilato i polsi e spiccare il volo? E Xavier riuscirà a liberarsi di quell’ingombrante fardello del suo passato che lo spinge a stringere Olivia in una morsa di acciaio senza darle neanche la possibilità di respirare?

Si dice che a volte i veri nemici nella realizzazione di un nostro progetto siamo noi stessi, con le nostre paure, le nostre fragilità che prendono il sopravvento condizionando le nostre scelte, facendoci rifugiare in situazioni di comodo che apparentemente ci fanno star bene, ma che risultano la scusa ideale per non provare a fare quel salto tanto agognato.

La nostra giovanissima Olivia mal digerisce le imposizioni di suo padre che per lei ha già prefigurato un futuro ben delineato, senza considerare i suoi sogni e le sue aspettative. Per cui alla prima occasione Olivia scappa in Italia per studiare letteratura come da lei sempre desiderato.

«Un giorno vidi un bozzolo in giardino e chiesi a mio nonno cosa fosse. Una crisalide mi fece eco lui un giorno ne uscirà fuori una farfalla per volare via lontano. Quando sono partita, credevo che fosse il mio modo per spiccare il volo. Adesso, invece, capisco che solo oggi, qui insieme a te, mi sono finalmente tramutata in farfalla.»

Nel tempo non ha quella vita avventurosa che da sempre immaginava per sé, ma si culla alla dolce amicizia di Sebastiano che per lui è un po’ di più non ricambiato, e lavora al pub come cameriera. Finché un giorno quello che sembra un cliente come tanti si rivelerà un uomo affascinante, magnetico che farà battere il cuore della nostra Olivia.

«Tu credi nel destino, Olivia?» Rimane in silenzio per alcuni secondi, per soppesare la mia domanda. Per qualche strana ragione, ne sembra affascinata e questo mi piace. Ripresasi dallo stupore, annuisce con decisione. «Anche io», commento semplicemente, «nulla accade per caso. C’è una ragione per ogni cosa, anche per me e te qui, insieme, in questo momento.»

Un disegno su un tavolo, una serie di circostanze che inesorabilmente la spingono verso quel francese carismatico ed enigmatico che la travolge mettendo in subbuglio i suoi piani.

«L’età non è un problema, è la mancanza di esperienza a poter trarre in inganno.» Mentre le mie mani sono strette nella sua morsa, le sue dita tracciano delicate carezze sulla mia pelle. «Non è scontato, nella vita, riuscire a incontrare qualcuno capace di suscitare in te emozioni che non sapevi nemmeno esistessero. Ma sarebbe folle non accoglierle tra le braccia e stringerle a te per non farle scappare via.»

Xavier quando scorge Olivia vede la possibilità di un riscatto, di poter riscrivere a modo suo una storia capovolgendo il finale perché ora non permetterà a niente e nessuno di portargliela via, lei diventerà il centro del suo mondo, l’ossessione più folle di tutta la sua vita. La paura di perderla lo tormenterà nel profondo fino a far di tutto per poterla avere legata a sé.
Lui, un uomo adulto e consapevole del proprio carisma, del proprio ascendente su di lei, machiavellico, seducente, ammaliante si insinuerà in ogni pensiero condizionando ogni scelta.

«Sto facendo di tutto perché la storia tra di noi funzioni e che siamo felici. È troppo chiederti di fare lo stesso?» Sgrana gli occhi, colpita dalle mie parole. «Ma mi sto impegnando! È da quando ti conosco che non faccio altro! Ho persino lasciato il lavoro, ho rinunciato ai miei amici per te!» Appoggio il dito indice sopra le sue labbra per interrompere il suo sfogo. «Non dire altro. So che hai fatto molto, ma non abbastanza, altrimenti non metteresti dei perfetti sconosciuti davanti a me.». “

Questa storia d’amore impetuosa e passionale, ricca di contrasti, tra l’uomo risoluto e affermato e la giovane donna insicura e fragile non mancherà di emozionarvi nel profondo. E’ un rapporto ossessionante per alcuni tratti ma che nasconde un bisogno di appartenersi viscerale, che si manifesta in modi molto particolari.

Xavier travolge impetuosamente la vita di Olivia come uno tsunami a cui niente può porvi rimedio e a cui lei sente di appartenere al punto da non riuscire a vedere oltre.

Olivia in ogni sua scelta non fa che abbandonarsi a quest’amore folle che la divora, il suo potere deriva dall’arrendersi incondizionatamente a quello che il destino sceglie per lei.

Ma il passato di Xavier torna a sconvolgere il fragile amore sovvertendo tutto quello che avevano creduto di poter essere fino a quel momento… le proprie vulnerabilità, fare la giusta scelta per sé, comprendere fino in fondo l’abisso in cui si è sprofondati, ridare ali a chi non sa neanche di averle, sembra facile ma è la scelta più difficile che i nostri protagonisti dovranno affrontare.

Quest’autrice ama pennellare queste storie molto border line, ma al tempo stesso riesce a toccare delle dinamiche delicate in cui molte di noi donne inconsapevolmente cadiamo. E’ importante capire quando l’amore è troppo, quando il benessere dell’altro annulla chi siamo e cosa vogliamo in compromessi inaccettabili che possono portare a conseguenze dolorose. Se viviamo amori malati che mettono catene invisibili, alimentano sensi di colpa che ci condizionano, siamo noi le prime a soffrirne nel tempo.
Immedesimarsi con Olivia, empatizzare con lei aiuta a comprendere quei meccanismi che possono accadere ad ognuno di noi. Se alla base c’è un’amore vero, profondo e complice come quello di Olivia e Xavier ci sono i presupposti per trovare una strada per camminare uno accanto all’altro, senza prevaricare.

Sono certa che leggerete questa storia tutta d’un fiato emozionandovi e facendo palpitare il cuore proprio com’è accaduto a me.

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...