RECENSIONE: Inevitabile (trilogia, vol.1) di Giada Obelisco

Cari sognatori, oggi vi presentiamo il primo volume dell’intensa trilogia di Giada Obelisco!!!

41q3sgB8OEL

GENERE: suspense romance, new adult
DATA DI USCITA: 25 maggio 2020

Ebook

Giovani, belli e innamorati, Robert e Megan sono l’immagine della coppia perfetta che vive a Portland, in una casa da sogno con le finestre sul mare. Eppure, fino a pochi mesi fa, lui era un giramondo allergico ai legami e lei la fidanzata di Jeff, il suo migliore amico. Mentre il mistero sul loro matrimonio scatena pettegolezzi, gelosie e antichi rancori, uno sconvolgente omicidio scuote la città insieme al furto di un progetto segreto. È Robert, capo della polizia ed ex spia della NSA, a seguire il caso. Ben presto i confini tra verità e bugia si assottigliano e, man mano che l’indagine prosegue, Robert scoprirà che, quando il colpevole si nasconde tra i volti conosciuti, proteggere chi si ama è impossibile. Lui stesso, in fondo, ha qualcosa da nascondere: il suo matrimonio con Megan non è altro che un accordo in cui amore e passione non sono previsti. Ma forse anche questa è solo un’altra bugia…

Quando un matrimonio perfetto è solo un inganno…
Amore, passione, vendetta e mistero

>>>Questa trilogia ha gli stessi personaggi, ma i volumi possono essere letti anche singolarmente<<<

Sapete, quando leggendo un romanzo vorreste “strozzare” la scrittrice, urlare, inveire, vivere costantemente con il batticuore e la paura di girare la pagina, voler lanciare il libro dalla finestra ma al tempo stesso non riuscirci?! Beh, questo è ciò che mi è successo!

Portland, una città che con le sue baie, l’odore di salsedine e la sua “tranquillità ” può portare a vivere una seconda opportunità… È questo il caso di Robert, Megan e Jeff che il destino qualche anno fa ha fatto incrociare e legare come una famiglia però si sa, nulla è semplice a questo mondo ancor di più quando l’inevitabilità degli eventi è dietro l’angolo pronta a colpirti.

Giada ci coinvolge in una storia alla James Bond con un intricato gioco di carte ed apparenze, che come ad una festa in maschera i suoi personaggi si truccano e celano con l’inganno chi gli sta attorno. È come un telefilm dove ad ogni puntata ci si presenta un indizio, ma di cui niente riesce a legarlo agli altri ed unirli per arrivare alle risposte a quelle domande che tormentano la tua mente e tolgono il sonno, ma al tempo stesso è anche come una vecchia pellicola romantica di una donna con i suoi difetti ed i suoi pregi che si ritrova il cuore diviso in due per l’amore verso due uomini.

Attraverso i tre personaggi principali Giada ci pone di fronte ad un’introspezione così profonda e totalizzante da essere un tutt’uno con loro, mente e anima.

Robert, ex spia ma che in realtà non ha mai chiuso con quel lato nel voler essere lui a salvare la situazione, l’adrenalina derivata dalle missioni, in contrapposizione con ciò che deve essere una spia, glaciale, spietata e saper far conto delle perdite “calcolabili” per la riuscita di tutto. Lui è uno di quei personaggi che a mio parere vive più di tutto “l’inferno” interiore… bello, arrogante, “play boy” e di certo nulla da conto con ciò che è l’amore ma in compenso pronto a tutto per chi gli è caro. Pronto a sfidare la legge stessa dello Stato con il sorriso sul volto per fare ciò che ritiene giusto, non tenendo in considerazione di quelle che sono le vie misteriose dell’amore in grado di cambiare tutto ciò che finora credevi di essere, a sfidare e recidere anche per sempre ciò che era il tuo legame più grande e importante di tutta la tua vita.

Megan, lei è ragazza particolare e complicata per certi versi, cristallina e pura per altri; un personaggio a cui ho trovato moltissima affinità nel suo tormento interiore, nel suo sentirsi sempre in bilico di un precipizio. Lei che non vuol far male e ferire nessuno ma che ciò che gli eventi della vita le portano a vivere la mutano sempre più… le paure diventano determinazione, il dolore la rende forte, ma il cuore e l’anima non cambiano poi forse come si possa pensare…
Lungo la lettura viene etichettata come “la peggiore delle donne” eppure chi non sa, come può solo pensare di sapere o capire?

Jeff… per lui c’è stato amore, odio e poi… È uno di quei personaggi che più avrei voluto che sparisse e che pure senza di lui mi sarei sentita persa.
Lui è la prova vivente di ciò che è l’amore che si trasforma in rancore, amicizia che diventa vendetta; lui seppur forse meno per certi versi cardine in tutto ciò, è un “problema persistente” che ti fa ammettere e sentire combattuta per le sue sorti.

Aver scritto un libro così richiede per me una mente diabolica di cui Giada Obelisco ne è la detentrice senza dubbio, dove porta il lettore in bilico nel vuoto più e più volte a non saper mai quale sarà la sua sentenza, porta il cuore a galoppare, il sangue colare, la paura avvolgerti, il fiato mancarti trasformando il tutto in droga pura a cui manco con una pistola puntata alla testa molleresti. Attraverso parole profonde, sentimenti sussurrati, ricordi passati, eventi dilanianti ci troviamo avvinti e in stallo con argomenti particolari e scottanti; politica che come gli intrighi di salotto ed i pettegolezzi si passano di bocca in bocca, illegalità, giochi di potere, ricatti, sotterfugi che come una freddo e sinuoso pitone stringono sempre più la sua preda, dove la via di scampo sempre più è preclusa. Ma più di tutti la fiducia è da ciò che tutto ne è il principio ed è quella che decreterà la fine… Quando è possibile concederla in contemporanea ciò che più ci nasconde la vista siamo proprio noi stessi, con i nostri dubbi, le nostre scelte che porteranno conseguenze a cui però non si vuole ammettere.

Giada ha creato una storia micidiale, adrenalinica, ricca di suspense, rapimento, amore e dolore, rimpianti e scelte che come la miglior coppia di ballerini ne fanno un passo double sulle note di una musica a volte romantica, nostalgica, paurosa, ma vera.
Un’introspezione nell’animo umano a cui tutti a volte dobbiamo fare i conti, a cui molto spesso le scelte sono ardue e noi facciamo di tutto per evitarle, ma sarà la strada giusta questa?

Erano mesi che dovevo parlarvi di questo libro è ora mi pento amaramente di non averle lette prima, mi pento di non aver scoperto prima una scrittrice che non ha nulla da invidiare alle sue colleghe, anzi lei è come un diamante grezzo che più scorri le sue pagine più ne resti rapito e senza fiato dalla bellezza della sua penna che non potete perdervi… ❤

Quindi sognatori leggetelo! Fatevi sconvolgere da questa storia…
Al prossimo volume! 😉

Nessun dubbio…
Nessuna incertezza…
Vivete sul filo di lama…
Scelta dopo scelta…
Evento dopo evento…
Fate chiarezza nel vostro cuore se potete,
ma attenzione… nulla è detto, nulla è fatto!
Il mazziere di questo gioco è il Destino a cui nessuno può comandare…
nessuno può cambiare… nessuno può far niente se non… 
aprire il proprio cuore e scegliere!

Michy (Blogger Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...