REVIEW PARTY: John di Karen Morgan

Cari sognatori, venite a scoprire il nuovo romanzo di Karen Morgan!!!

John_HD

GENERE: romance, new adult
DATA DI USCITA: 29 aprile 2020

Ebook / Cartaceo

Credevo che l’amore fosse felicità e passione, ma è anche dolore e devastazione.
E io lo so bene.
Sono Janet Lane e ho fatto la cazzata più grande della mia vita.
Ho perso la testa per John Crowell.
Sono rimasta ammaliata dai suoi occhi profondi e azzurri come il mare.
Incantata dalla sua voce e stregata dal suo profumo.
Innamorarmi di lui non era previsto ed è stato un fottuto errore.

<<Se v’è in entrambi un affetto, i nostri cuori non tarderanno a comprendersi>>

Seguo questa scrittrice ormai da un paio d’anni, eppure non so mai a cosa andrò incontro durante la lettura di una sua nuova pubblicazione, ogni volta mi sorprende!

In questo romanzo conosciamo fin da subito i due protagonisti principali, il loro primo incontro da vita ad un divertente scambio di battute, cosa questa che ritroveremo spesso durante il proseguo della lettura… tra John e Janet è subito intesa; lei ha 18 anni e lui 28, questa differenza di età tra loro sarà ciò che all’interno della storia farà da spunto a svariate situazioni, non tutte sempre piacevoli… il loro sarà un rapporto pieno di alti e bassi, di dialoghi tanto profondi e di altrettanti colmi di leggerezza, ma è anche questo il bello di questa storia, non c’è mai un momento di noia, stasi o pesantezza, sarà interessante ed appassionante fino alla fine.

“<<Ho fatto degli errori di cui non vado fiero Janet.>>
<<Puoi parlare, puoi fidarti di me, lo sai.>>
Esitò e capii che non era pronto.
<<Puoi farlo quando vuoi>> aggiunsi e riuscii a farlo sorridere.
<<Quando lo saprai, non mi guarderai come fai adesso.>>
Deglutii e mi chiesi più volte cosa avesse mai fatto. Ma in fondo al mio cuore sapevo che qualsiasi fosse stato l’errore, quelli che provavo per lui non sarebbe mutato.”

John è un personaggio che affascina subito, la scrittrice lo ha tratteggiato così bene che è quasi impossibile non innamorarsene immediatamente; è dolce, ironico, sensibile, rispettoso, intelligente e cosa che non guasta mai, incredibilmente bello e sexy… ma anche lui ha i suoi difetti e le sue debolezze.
Janet pur essendo all’inizio della storia una diciottenne, non viene descritta come la solita liceale in procinto di andare al College, un po’ sciocca o immatura, anzi, certamente ha la freschezza e alcuni comportamenti tipici della sua età, ma ha anche una maturità in alcuni momenti veramente inaspettata e comunque assolutamente credibile.

La scrittrice attraverso il suo modo di scrivere, sempre molto preciso, semplice, coinvolgente, ci presenta una storia che si svolge all’incirca nell’arco di 3 anni, per cui con le sue parole ci fa vivere ampiamente la crescita interiore dei nostri protagonisti, soprattutto di Janet… vista la sua età attraverso le sue vicissitudini sia familiari che scolastiche vivremo la nascita e la crescita di questo amore, ci saranno momenti romantici, spensierati, felici ma anche altrettanti di infelicità e grande dolore.
Anche John vivrà una crescita, sotto vari punti di vista, e non solo nei riguardi di Janet e del loro rapporto.

Ho trovato che Karen abbia fatto un ottimo lavoro con i coprotagonisti di questa storia, sia nei riguardi dell’ambiente familiare, sia in quello che ruota intorno agli amici e alla vita scolastica che con le loro vicissitudini danno spunto a varie situazioni che arricchiscono il romanzo.
Ho amato che questa storia fosse ambientata a New York e dintorni, soprattutto vista la capacità descrittiva di questa autrice, che è talmente brava che in alcuni momenti sembra quasi di sentire i rumori ed i profumi di quei meravigliosi luoghi che descrive, soprattutto quando questi luoghi sono veramente esistenti.

“Quando lasciai il campus, presi il taxi e raggiunsi la Shakespeare & Co., a due passi da Park Avenue. Non ci ero mai stata e scoprii che il nome era ispirato alla storica libreria di Parigi sulla Rive Gauce, fondata nel 1919.”

Sono rimasta totalmente soddisfatta anche del come mi ha fatto vivere l’evoluzione del rapporto tra John e Janet… è andata per gradi, lentamente e con molta discrezione, in un crescendo fatto di sguardi, sfioramenti, baci e delicati avvicinamenti fino ad arrivare all’atto conclusivo, con una delicatezza che ho apprezzato tantissimo.

Non posso fare altro che consigliarvi la lettura di questa storia che vi riserverà non poche sorprese! 😉

Siria (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...