RECENSIONE: La cifra corretta di Simone Palmanti

Cari sognatori, eccovi il romanzo di Simone Palmanti, edito I Read It!!!

41jkJh+yoTL

GENERE: thriller
DATA DI USCITA: 7 maggio 2020

Ebook / Cartaceo

Come spesso accade, il destino, attraverso accadimenti inattesi e percorsi imprevedibili, fa incontrare persone che in altre circostanze non ne avrebbero mai avuto l’occasione. Con motivazioni differenti, due fratelli altoatesini, una improbabile coppia ispano-ligure di sconclusionati investigatori, un tranquillo impiegato di una azienda di trasporti internazionali ed una rampante ragazza dai capelli rossi, devono unire gli sforzi per scoprire il motivo di un omicidio camuffato da suicidio. Un ragazzo, alla ricerca di una verità importante, incontra qualcuno che cambierà per sempre la sua vita, rubandogliela.

“In un qualsiasi insieme di dati, la cifra così evidentemente corretta da non richiedere un controllo è l’errore.

Terza legge di Finagle”

La terza legge di Finagle dal contenuto riflessivo ci apre le porte su questa storia. Troviamo un ragazzo che viene rincorso senza darci la possibilità di capire da chi e da che cosa…

La corsa finisce in modo tragico… c’è un passaggio a livello, un treno più piccolo, uno più lungo e poi qualcuno con la pistola. Infine, il ragazzo inseguito viene ritrovato morto ai piedi del binario. Ma che cosa è effettivamente successo?

Tutto porta a credere ad un suicidio; il ragazzo in questione si chiamava Jonas, ma la prima a non credere alla pista del suicidio è sua sorella Aloise.
È proprio lei che chiede ai suoi amici d’infanzia carabinieri di indagare sulla verità. Ma loro non sono i soli a cercare di fare chiarezza sull’accaduto… sulla pista per la scoperta della vita di Jonas e sul suo passato ci sono anche altri…
Jonas aveva una storia con Dawud, un uomo Pakistano, si erano conosciuti sullo stesso posto di lavoro. Purtroppo, però Jonas era venuto a conoscenza di alcuni fatti scottanti…

La cifra perfetta è un breve romanzo dal ritmo incalzante!
Ci sono tantissimi personaggi che fanno parte della storia e che risultano essere importanti per rendere più intrecciata e ritmata la scena.
I dialoghi che trattano uno dei tanti problemi del mondo attuale vengono intervallati da altri un po’ più spiritosi, che ci fanno capire la cultura di cui è dotato lo scrittore.

È un piccolo libro dai temi difficili come quello del lavoro nero e dell’immigrazione clandestina. Un bel libro d’azione consigliato a tutti coloro che vogliono unire una lettura leggera, ma senza perdere di vista l’idea di essere a contatto con alcuni spunti di riflessività sulla cronaca del nostro tempo. 🙂

“ …Passano le settimane, i mesi, gli anni ma non facciamo nulla per impedire che vite umane vengano spente non tanto dalla loro disperazione, ma quanto dal  vergognoso comportamento del Governo.”

Nancy (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...