REVIEW PARTY: Inganno globale a Manhattan (The series of deceptions, vol.1) di Brenda Mill

Cari sognatori, oggi vi presentiamo la prima serie d’esordio di Brenda Mill, cominciando dal primo volume!

41vfX99X1+L

SERIE: The series of deceptions, vol.1
GENERE: suspense, romantic romance
GENERE: 12 ottobre 2015

Ebook / Cartaceo

Manhattan, 2 Ottobre 2014.

Phoebe Stone è l’ unica figlia di Richard e Samantha, magnati delle omonime industrie di limousine. Tutta la sua vita è scandita dalle ore passate a leggere novelle e studiare col suo migliore amico Daniel Green. Pittore e ritrattista molto famoso grazie all’importanza del nome del padre Don, armatore e capo della Green Yacht & Co. Un mondo di perfette apparenze che nemmeno con la più fervida immaginazione si potrebbero palesare. Tutti a Manhattan si celano dietro blazer sartoriali e abiti griffati. Phoebe, invece, è semplice, incredibilmente e follemente normale, tenera e sognatrice, sino al giorno in cui… Una porta che si apre, che sbatte e fa male. Distrugge l’ anima e il corpo con un’ amara verità: la vita non è così perfetta come si crede. Un vorticoso turbinio di emozioni che la vedrà protagonista di un viaggio tormentato tra la gente che da sempre odiava. L’alleanza con la sua peggior nemica Kendra, che ha passato anni a deriderla insieme alle altre compagne di college. La trasformazione in una bellissima e dannata donna di cui nessuno conosce le conseguenze. Un cambio di look radicale e frequentazioni che la rendono simile alle persone che da sempre odiava per superficialità e ambizione. Una società scandalizzata e una famiglia distrutta alle fondamenta, sino all’ennesima devastante esperienza. Dalla penna di Brenda Mill, il primo volume di una serie romance dove niente è come sembra, e dove tutto è un inganno, compreso l’ amore.

Sognatori questo libro è l’inizio di un viaggio, è il primo capitolo dove al di sotto dell’oro e dei diamanti dell’élite della società di Manhattan si celano segreti inconfessabili, inganni raccapriccianti e… realtà dure da digerire.

Quanto può essere la forza nascosta in un cuore che giorno dopo giorno pulsa freneticamente, dove gli eventi aprono sempre più un cratere sotto ai tuoi piedi, un buco nero senza più ritorno ove al solo scorgere una luce ci aggrappiamo disperati, ma che essa occulta più di quanto siamo disposti a vedere…

Inganno Globale è un romanzo avverso per certi versi dove pone in contrapposizione molti “ideali” da noi stessi creati per invece, poi aprirci gli occhi in un inferno dorato fatto di diamanti, merletti e ombre.

La nostra protagonista è una ricca rampolla di una delle famiglie più influenti di Manhattan ma da un lato anche “sfigata”… fin dal principio ci fa vedere com’è vivere in un mondo dorato, dove tutto è a sua disposizione, tutto acquistabile, lei potrebbe aver tutto con il solo cognome che la contraddistingue eppure al tempo stesso è una gemma rara, una ragazza prossima al debutto in società legata alla vera vita, i legami, gli affetti labili o assenti… lei che ha vissuto l’infanzia con un fantasma di ciò che sono i genitori, non sa che questo terzo anno di liceo sarà il cardine, un incubo… sarà l’inizio di un tunnel oscuro fatto di autodistruzione e rabbia…

Voi forse penserete… beh, un’adolescente, per di più ricca, che problemi potrà mai avere?Io vi rispondo che ciò che appare, nasconde ben più di ciò che si pensa e che i mostri vi si celano ben più di quanto si possa immaginare, ove il guazzabuglio del denaro vi permane.

Un romanzo accattivante e burrascoso contro ogni incontrovertibile pensiero, ciò che all’inizio vi si va a scorgere sembra la routine di una semplice ragazzetta, per quanto “brutto anatroccolo” la porta per certi versi ad essere antipatica… fino a quella notte…

Se inizialmente ne ero ritrosa, dopo la notte dove il più abietto dei crimini è stato perpetrato, qualcosa è scattato in me come nella protagonista, tanto da non riconoscerla più ed averne una paura midollare per lei. Più l’intercorrere delle pagine prosegue, più ti fai assoggettare dalla sua mente turbata ed in lotta, dove l’avvicendarsi di più personaggi non solo crea un’intricata matassa di fili, ma bensì va a tessere il più agghiacciante degli arazzi, dove raffigurata non c’è la tenera tana del Bianconiglio, ma tutt’al più le Fiere Fauci di Cerbero pronto a dilaniarti e a banchettare con i tuoi resti.

Brenda ha iniziato la sua carriera di scrittrice senza dubbio con un’indiscussa vena drammatica ed oscura, ove le apparenze come gli specchi giocano a rimpiattino con il tuo riflesso e di chi ti circonda, ti fa entrare a piè pari, inconsapevolmente, in un mondo fatto di apparenza, soldi, eccessi, e veti/brutalità gratuite.

Essendo in un contesto adolescenziale ben più pesante per il contesto denaro rimarca ciò che è l’esilio dai compagni, le voci sottobanco, rincarando la dose dalla assenza genitoriale, ben troppo altrove per riconoscere i segnali di cedimento, al tempo stesso pone importanza ciò che comporta l’abuso della donna ponendoci a cardine le tematiche di sopravvivenza e l’affrontare giorno dopo giorno tale aberrante evento nel modo più autodistruttivo possibile.

Infatti ben comprendendo l’animo della protagonista al tempo stesso mi sono trovata in disaccordo con questa “presa di potere”, poiché oltre ad essere per certi versi denigrante per una persona di tale levatura e cultura mentale, denota fin dal primo impatto ben logicamente i primi segnali che portano ad un’autodistruzione della stessa e dei pochi rapporti che la circondano, portando non ben poco dubbio a senno della stessa.

Ciò che comunque rimarca e tesse abilmente la scrittrice è questo mondo fatto di inganni, tali da andare a riscrivere la storia stessa di sé ed in contemporanea aprirti gli occhi nei più brutali dei modi.

Il romanzo è un contesto Romance ergo non manca il porsi la retrospettività dei sentimenti verso colui che più conosci, al tempo stesso i segnali sono contrastanti e le verità, a cui strenuamente verranno svelate, pongono più ossessioni che risposte.

Ho trovato in questo libro una Brenda molto abile seppur agli albori nel saper incantare e sconvolgere, acerba da una parte, calcolatrice ed infima dall’altra, il saper manipolare e tessere un intricato filato così abilmente che quando arrivi alla fine, beh… resterete attoniti a chiedervi dove sia la prossima pagina… Insomma è eccelsa nel lasciarti appeso e sconvolto… una regina del finale stordente, sconvolgente, incavolante!

Credo che non ci siano dubbi nella mia opinione, ma qualora siate ancora in dubbio vi invito a leggerlo caldamente e ad entrare nella élite di Manhattan dove Phoebe & Dan vi attendono a colpi di maschere ed apparenze.

I soldi comprano…
I soldi danno tutto…
I soldi sono niente..
Quanto a volte la ricchezza è surclassata?
Quanto il mondo in cui vivi è una mascherata?
La rabbia scoppia…
La vendetta è giusta…
La mente diverge…
Forte o debole…
Lotta o vittima…
La Fenice arde…
La Fenice risorge…
Potere ed inganno sono alla portata di tacco…
Un tacco per schiacciarti…
Un proiettile per farti scomparire…
Tu cosa scegli?

Michy (Blogger Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...