RECENSIONE: Bellezza rapita (Captive Series, vol.2) di Julia Sykes

Cari sognatori, eccoci con il nuovo ed oscuro romanzo di Julia Sykes, edito Grey Eagle Publications!!!

41SmWpTrI2L

SERIE: Captive Series, vol.2
GENERE: dark romance, BDSM
DATA DI USCITA: 18 giugno 2020

Ebook / Cartaceo

Valentina mi detesta quanto io disprezzo lei. Ma questo non m’impedisce di rapirla, prenderla per me stesso.
Nel corso degli anni che ci hanno separato, l’odio ha covato nel mio cuore. La ragazza che amavo un tempo è una donna ora, e crede di appartenere a qualcun altro.
Essendo il più famigerato e sadico signore della droga sulla costa occidentale, godo di potere e controllo. La sua disobbedienza mi tenta e mi tormenta, e non mi stancherò mai di escogitare subdole punizioni per tenerla in riga. Non può sfuggire al mio tocco crudele e alla mia dura disciplina.
Nessuno me la porterà via. Ammazzerò chiunque ci provi.
Valentina è sempre stata destinata ad essere mia. Niente m’impedirà di possederla, corpo e anima.

RECENSIONE: Dolce prigionia (vol.1)

Eccomi questa volta a parlarvi di un dark duro e puro nato dalla penna di quest’autrice che con questo romanzo alza l’asticella di molto come intensità, dolore, brama, pathos.
La costruzione di questo romanzo prende le mosse dalla novella pubblicata a maggio che è interamente presente nella prima parte di questo stesso romanzo.

Avete mai desiderato qualcosa di proibito che diventa un’ossessione, che si insinua sotto pelle, che vi scorre nelle vene divenendo la linfa vitale di ogni vostra azione?

All’età di 14 anni al funerale di suo padre, la dolce Valentina viene venduta dallo spietato fratello Christian per pagare dei debiti al suo alleato. Quest’ultimo mai può immaginare che la sensuale ed ingenua ragazzina diventerà l’ossessione proibita di suo figlio Adrian. Per punire il figlio per aver osato guardare ciò che gli apparteneva, lo spedisce in America a consolidare gli affari e Valentina diventa la moglie di Hugo, suo braccio destro.

“Tu sei mia.
Quelle parole, che erano sembrate romantiche da giovani, ora mi facevano rivoltare lo stomaco. Non ero sua da amare e proteggere. Ero sua da possedere e comandare. Da sfoggiare come un trofeo, un segno del suo trionfo su Vicente e Hugo.”

Adrian è cresciuto quasi esiliato dal padre che lo vede solo come un erede dell’impero e non come suo figlio, conosce solo la violenza, la bramosia, il possesso. Quella ragazzina che viene imposta nella sua vita quando aveva 17 anni diventa oggetto della sua perversione sadica nelle sue fantasie più sfrenate, il suo bisogno di proteggerla da tutto e tutti anche da se stesso, e l’oggetto di una tenerezza a lui sconosciuta.

“Detestavo la sua presenza in casa mia. Detestavo la tentazione che rappresentava. Detestavo la sua innocenza. Eppure, mi ritrovavo a osservarla. A desiderarla. A seguirla. Mi vergognavo della mia debolezza, ma non riuscivo a trattenermi.”

Sa che non può averla fino in fondo perché venduta a suo padre, ma al tempo stesso ha bisogno di lei, di proteggerla perché nel suo cuore le appartiene.

Valentina viene rapita ai suoi cari, al fratello Andres che abbiamo conosciuto nel precedente romanzo della serie, e giovanissima si ritrova in una vita controllata, gestita, violata in tante cose, ma al tempo stesso trova rifugio nella protezione di Adrian.

Quando il destino crudele e beffardo decide di separarli, mai può immaginare cosa l’aspetta e soprattutto si sente abbandonata e tradita dal suo unico amore.

“Avevo picchiato l’uomo che un tempo era stato il mio tormentatore. Avevo rapito la donna che un tempo era stata la ragazza che amavo. Non era più quella ragazza ormai, ma c’era la mia mano sulla sua coscia adesso, con le mie dita che vi affondavano per marchiarla.”

Adrian al contempo la crede felice tra le braccia di un altro uomo e decide di rapirla a sua volta alla prima occasione. Sono passati dieci anni che hanno cambiato entrambi ed ora nulla è come prima e quel sentimento tenero è morto sotto recriminazioni e vendette.

Tutto il romanzo ha pov alternati… è sanguinoso, spietato crudele a tratti, ma che lascia senza fiato fino a singhiozzare.

“Mi sottomisi semplicemente, accettando qualunque cosa avesse pianificato. Gli avrei dato tutto quello che pretendeva da me, perché lui mi aveva già dato tutto se stesso. Aveva consegnato a me il suo cuore nero molti anni prima, e io gli avevo offerto in cambio il mio cuore lacerato. Le nostre anime devastate si completavano a vicenda: due metà di un intero.”

Dolore allo stato puro, efferatezze inenarrabili, vite che non hanno dignità portate allo stremo… Solo gli amanti del dark riescono ad apprezzare questa storia dai tratti crudeli, sadici, amori spietati di questi uomini incapaci quasi di rispettare la vita ma che agiscono secondo regole ferree dettate dall’istinto e dal possesso.
Questi personaggi sono molto intensi e sfaccettati per cui vivrete con loro ogni tribolazione e tormento.

Sono pagine che regalano atti di erotismo molto intenso, ma anche la consapevolezza che il vero amore trova sempre una sua strada seppur contorta per radicarsi nel profondo della nostra anima, anche se viene seppellito da rancore, ripicche e odio.

Se vi scandalizzate facilmente, se non amate amori cruenti e sanguinari, questo libro ve lo sconsiglio… ma se siete delle anime nere, assetate di sangue, passione e perversione come me, ci andrete a nozze con questa penna deliziosa. 😀

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...