REVIEW PARTY: Amami questa notte (sequel) di Robin C.

Cari sognatori, oggi nel giorno della sua uscita, finalmente vi presentiamo il nuovo romanzo di Robin C., sequel di Aspettami questa notte!!!

51avk2HdEkL

GENERE: romance, new adult
DATA DI USCITA: 18 giugno 2020

Ebook / Cartaceo

Dopo la fuga in Europa, la vita di Jodie sembra essersi rimessa sui binari giusti. Ha nuovi amici, un bel lavoro, un nuovo affetto. L’unica zona oscura della sua esistenza è quel passato che ha volontariamente escluso dalla sua vita e che tiene nascosto a chiunque. David, invece, a soli ventotto anni è a capo di una multinazionale di successo e, insieme a Charlotte, forma una coppia potentissima e invidiata da tutti. Dietro alla sua immagine affascinante e patinata, però, si nasconde un baratro fatto di rabbia e comportamenti al limite che rischiano di distruggerlo una volta per tutte. Proprio quando sembra non esserci più speranza, quel passato terribile che li ha divisi torna a farsi vivo inaspettatamente e con una violenza inaudita, obbligando i due antichi amanti a un ultimo, sconvolgente confronto. Ora lui è disposto a qualunque cosa pur di riportarla a sé, ma un cuore profondamente ferito può davvero tornare ad amare?

RECENSIONE: Aspettami questa notte

È passato praticamente più di un anno da quando ho letto la prima parte di questa storia per cui capirete la mia euforia quando è stata svelata la data dell’uscita della seconda e conclusiva parte, anche perché credo che sia la stessa che avete provato voi se come me stavate aspettando di sapere come sarebbe andata a finire tra David e Jodie… nel caso non foste tra questi, fermatevi qui e correte subito a recuperare la lettura della prima parte per non rischiare spoiler!

<<Che destino di merda era stato il loro: legati da un amore raro e intenso, in un’età in cui la maggior parte dei ragazzi pensava solo a divertirsi; un amore vero, potente, che aveva riempito tutte le loro notti e tutti i loro giorni, e che poi gli era stato strappato dalle mani con inaudita violenza. Amanti disperati, uniti dallo stesso padre. Sì, davvero un destino di merda.>>

La storia inizia circa 8 mesi dopo quel triste giorno in cui Jodie è partita lasciando David nella sconforto più nero… non che lei stesse meglio… e si sviluppa nel corso di più o meno 8 anni.
Ritroviamo David in uno dei momenti che, nella vita di ognuno di noi, si dovrebbe essere all’apice della felicità, ma per lui non è così e non lo sarà per tantissimo tempo… con Jodie i rapporti sono praticamente inesistenti, ma lei è sempre lì, nella sua testa e soprattutto nel suo cuore…

<<In quel momento, invece, fissare il volto delicato della donna che amava lo fece stare di merda come non accadeva da mesi. Aveva un bisogno disperato di lei, così intenso da bloccargli il respiro nel petto. Aveva bisogno di sentire la sua voce, di parlarle. Voleva lei, sempre e solo lei, malgrado tutto e tutti. Il suo cuore. La sua vita. La sua maledizione.>>

Jodie sta cercando di prendere in mano la sua vita… è giovane, bella, apprezzata sul lavoro, circondata da colleghi e amici che sono diventati la sua famiglia, con forse all’orizzonte la possibilità di un nuovo amore; David per lei è un ricordo doloroso, non pensare a lui delle volte è impossibile per quanto lei ci provi, i ricordi di ciò che hanno vissuto insieme la devastano, sia quelli belli che quelli brutti, ma è decisa a vivere la sua vita futura relegando David in un angolo sperduto del suo cuore.

<<Conserverò nel mio cuore i ricordi del nostro amore, non ti dimenticherò mai, ma devo ricominciare a vivere, a respirare. E voglio partire da questo momento>>.
<<Ti chiamerò quando torno…>>
…<<Non risponderò>>… <<Addio David>>…

Ma un’orrenda circostanza la costringerà a rivedere i suoi piani, dovrà rincontrarlo per sistemare alcune questioni di famiglia, tutto quello che scaturirà da ciò non sarà facile per nessuno dei due…

Altro non posso dirvi… questa seconda parte è tutta da scoprire, vi dico solo che non saranno pochi i colpi di scena e le rivelazioni scioccanti a cui andrete incontro durante la lettura.

Robin C. è stata magistralmente “perfida” come solo lei sa essere, vi assicuro che se con il primo libro vi è venuto mal di stomaco, con questo vi verrà l’ulcera. 😀
La sua mente ha tessuto una trama che non darà tregua al vostro cuore per quante ne fa passare ai due protagonisti principali, in verità sarà più David quello maggiormente colpito dalla sua penna.

Ho apprezzato questa storia sotto ogni suo aspetto, è indubbia la capacità di coinvolgimento che questa scrittrice ha nei momenti passionali delle sue storie, così come nei momenti più tosti e crudeli… per crudeli intendo più mentalmente che fisicamente, e anche stavolta non è stata da meno… e i momenti in cui vi distruggerà l’animo saranno tanti.

La Robin con il protagonista maschile non ci è andata leggera, abbiamo un uomo che soffre e che non riesce a reagire se non rifugiandosi nell’oblio di paradisi artificiali; attraverso le sue vicissitudini ci fa comprendere che se si vuole veramente qualcosa/qualcuno con tutto il cuore, allora bisogna lottare, e che per farlo ci vuole una mente lucida ed un fisico sano.

Il detto al cuore non si comanda si adatta perfettamente a Jodie… con lei la scrittrice ci fa capire che scappare non serve a nulla e che se veramente si vuol chiudere con il passato, bello o doloroso che sia, bisogna affrontare i nostri demoni e che bisogna farlo con la mente e con il cuore aperti, solo così ci si può liberare di chi diciamo di non amare e di non volere più nella nostra vita, per riuscire poi a guardare al futuro con la consapevolezza di essere finalmente liberi di andare avanti. Anche i personaggi più negativi, per quanto siano veramente pessimi riescono ad attirare l’attenzione su di loro, e ad un certo punto devo dirvi che mi hanno fatto pure un po’ pena… ma giusto per una frazione di secondo… non credo di aver mai detestato dei personaggi di un libro come mi è capitato con Simon e Charlotte, perfidi, subdoli, falsi, altamente immorali, tratteggiati così bene dalla scrittrice che quasi mi veniva voglia di prenderli a sberle (per essere delicata) per tutto quello che combinano.

La storia che andrete a leggere sarà tosta, ricca ed intricata, vi sentirete come avviluppati in una rete di bugie, lacrime, inganni, crudeltà, passione, amore. Arriverete alla fine stremati e senza fiato, ma felici di aver atteso un anno per leggere la degna conclusione di questa storia, in cui ognuno avrà ciò che merita.

Ricordatevi… chi semina vento, raccoglie tempesta. 😉

Siria (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...