REVIEW PARTY: Primordia. L’alleanza (Primordia, vol.1) di J. A. Windgale

Cari sognatori, oggi vi presentiamo il “fantastico” romanzo di J. A. Windgale!!!

41a-Qdc9CUL

SERIE: Primordia, vol.1
GENERE: fantasy, young adult
DATA DI USCITA: 13 giugno 2020

Ebook / Cartaceo

Sono passati trent’anni da quando Venohr ha distrutto l’Alleanza e il mondo non ha ancora smesso di bruciare. Ombre calpestano la terra, sussurrano nel buio, trasformano la carne. E gridano. Fendra lo sa bene, è per questo che si è arruolata ad Asterya. Per combattere i mostri.

Ma essere un Aster non basterà a proteggerla dal dolore, perché l’oscurità si nasconde nei luoghi più impensati. Inizierà così un viaggio pericoloso al fianco dei compagni di una vita e imparerà che la verità è questione di punti di vista. Tra combattimenti e incantesimi, creature e trafficanti di magia nera, Fendra scoprirà che non tutto è come sembra e che non tutti possono essere salvati.

Primordia non è più un luogo sicuro. Combatterai con Asterya o cadrai preda delle ombre?

Poche, intense e magiche pagine che sanno farti provare fin dal principio paura e dubbio offuscando con nubi scure e dense ciò che potrebbe essere il futuro per tutta Primordia.

Una malattia si aggira per l’oscurità, un morbo che nato dalla magia porta morte, urla e dolore, ed è qui che ha inizio il nostro viaggio al fianco della spadaccina Fendra, una ragazza che seppur giovane, è forte e determinata nel combattere contro le Morhn, creature una volta umane corrose dal potere magico della Pietra Nera, che come veleno entra nel tuo corpo trasformandoti in una creatura della notte, morte e distruzione totale.

Tutto ciò che è oggi, è il risultato delle azioni del passato dove quattro erano le colonne di unione e pace di Primordia, ma che il tradimento di uno di essi il regnante di Venohr, ha portato il crollo totale, la guerra, tempi bui, paura e smarrimento. Trent’anni sono passati da allora, una nuova stabilità ristabilita… eppure nell’ombra qualcosa si muove, una sensazione silente e strisciante, avvenimenti strani…

Se il Velo stesse per abbattersi, cosa capiterà?
Sarete pronti ad una guerra spietata e serrata?

Questa pagine sono l’inizio di un viaggio dove tra passato e presente si scopre passo passo la verità celata sulle fondamenta di Primordia, un luogo di rara bellezza e che pure vive in una situazione politico-sociale labile e dubbiosa. Infatti dopo il tradimento da parte di Venohr, il mal fidarsi scorre a fiumi ovunque, difficile trovare una vera alleanza fatta di fiducia reciproca, anche di fronte a situazioni critiche si sente a pelle e dal porsi dei regnanti che sotto la facciata di apparenza c’è molto più rancore ed accuse silenziose di ciò che dovrebbe invece essere.

Lo scrittore infatti pone al centro di questa labile stabilità ciò che in realtà è la vera alleanza, un gruppo di quattro personaggi dove attraverso gli occhi di Fendra ne scopriamo i legami saldi che vanno al di là della posizione sociale, essi sono legati ben più dell’amicizia, sono come una famiglia vera e forte… La Locandiera, l’orfano ed il Principe. Un terzetto frizzante ed unito oltre ogni limite, che fra queste pagine si troverà ad affrontare il franare stesso della stabilità, a scoprire la realtà nascosta sotto la coltre della nebbia di bugie spacciate per verità.

Come dicevo tutto il romanzo è raccontato in prima persona da Fendra, che attraverso le vicende che si susseguono, scopriamo approfonditamente il suo animo; è una ragazza forte, molto legata agli affetti, ma dove anche si cela la paura per ciò che sono le creature oscure che combatte, ciò che comporta la trasformazione in una di esse è aberrante. Lei ha un cuore forte e temerario ma che nel romanzo si ritroverà a sentirlo sgretolarsi facendo franare le sue sicurezze, portandola in dubbio sul suo percorso intrapreso ben dieci anni prima… al contempo è dotata di una mente brillante, che pone i giusti dubbi e sarà ciò che la porterà a compiere anche azioni “sconsiderate”, ma chi non lo farebbe per le persone che ama. Diciamo che l’ho trovata a tratti controversa, da un lato la sua fragilità quasi “fanciullesca”, dall’altro una forza combattiva interiore invidiabile.

Ben descritta l’ambientazione di contorno, luoghi particolari, con creature a tratti leggendarie ma anche reali, pone agli occhi la decadenza subita da queste dopo che il Velo venne calato, dove il pregiudizio ha portato una regressione culturale in alcune tribù. Infatti negli anni d’oro c’era un interscambio continuo di viandanti tra i quattro regni, cosa che con il tradimento di Venohr, ha posto questi ultimi bloccati dall’altra parte in cattiva luce come se fossero i colpevoli portandoli a vivere con mezzi alternativi trasformandoli in ribelli. C’è da aggiungere anche che più ci si inoltra nel vivo del viaggio più si notano discordanze tra ciò che viene detto e ciò che è realtà, si riscopre il valore nascosto dentro le persone, ma anche il dolore della perdita e le colpe di chi avrebbe dovuto agire e che invece il pregiudizio ha fatto da padrone.

Mi è molto piaciuto… è particolare e accurato, descrizioni, personaggi, luoghi, legami ed interazioni; l’ho letto con il fiato bloccato in gola, con la paura di una realtà sempre più pressante, fino al finale dove ti lascia con il dubbio assillante… non ti resta che la speranza nell’attesa di avere la risposta nel prossimo volume! 😅

Lo consiglio moltissimo, soprattutto per gli amanti di Tolkien, poiché la sua traduzione mi ha ricordato un po’ lo stile de Il Signore degli Anelli, però la storia è completamente diversa, fresca e nuova! ❤

Michy (Blogger Sognare).

caledario primordia 


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...