REVIEW PARTY: Come due gocce nell’arcobaleno di Amber Smith

Cari sognatori, tocchiamo pagine tinte “d’arcobaleno” e piene di dolcezza nel romanzo di Amber Smith, edito Mondadori!!!

41IryrfDnuL

GENERE: romance, young adult, LGBT
DATA DI USCITA: 7 luglio 2020

Ebook / Cartaceo

Chris e Maia non hanno avuto quel che si dice un buon inizio. Si conoscono in seguito a un incidente e anche il loro secondo incontro non va molto meglio. Ma sono vicini di casa, perciò, almeno per un’estate – e nonostante i loro sforzi – sembra che nulla possa tenerli separati. Ma sia Chris sia Maia hanno storie complicate. Chris sta per intraprendere un percorso che renderà la sua vita più simile a quella che ha sempre desiderato e e sta ancora pagando le conseguenze di una terribile aggressione avvenuta l’anno precedente. Maia sta ancora cercando di superare il dolore per la perdita della sorella maggiore e di trovare il suo posto in un modo in cui lei non c’è più. Innamorarsi, insomma, è proprio l’ultimo dei loro pensieri. Ma sarebbe davvero così terribile se accadesse?

“Noi non vediamo le cose come sono; le vediamo come siamo noi.”
Anaïs Nin

T’immagini se oggi con tutto quello che sei, i tuoi sogni, le tue aspirazioni, i tuoi desideri, i tuoi gusti, potessi rinascere nuovamente ma nel corpo sbagliato in cui non ti riconosci, non senti che ti appartenga  nulla di quell’involucro che intrappola il tuo cuore e la tua anima?!

La transizione è questo… per chi la vive viene definita “disforia di genere”. Non è il capriccio di una moda, il dispetto che crescendo fai ai genitori, o semplicemente sentirsi diverso… è non appartenere mai a quello che ci si aspetterebbe dalle sembianze del tuo corpo, è essere perennemente al posto sbagliato, al momento sbagliato… è voler gridare aiuto ma nessuno può sentirti fino a quando non ne prendi coscienza e come un bruco esci dal tuo bozzolo per diventare una farfalla bellissima. E’ un percorso di accettazione prima di sé e poi di chiunque ti circonda… È doloroso perché sai di non essere mai del tutto capito, vieni frainteso in ogni tuo gesto. E’ come nella favola che adoravo da bambina, essere cresciuto come un brutto anatroccolo in mezzo ai pulcini dorati quando poi se ti liberi, puoi diventare un bellissimo cigno per cui sei nato.

“Vivere o morire. Credevo che fosse così semplice, niente più di una scelta, in realtà. Vivere in modo autentico o morire avendo finto. Pensavo di aver deciso per la prima opzione e di aver finalmente iniziato la mia vita. Eppure ignoravo che non è una scelta che si presenta una sola volta, ma di continuo. Perché la vita non aspetta che diventiamo perfetti, o migliori, o che non proviamo dolore prima di presentarci ciò che ci riserva. Bisogna scegliere ogni minuto, ogni giorno.”

L’autrice di questo romanzo con una delicatezza unica riesce a coinvolgere il lettore trasportandolo all’interno di questo percorso.

“E poi, in prima superiore, cominciai a sentirmi un estraneo nel mio corpo. Quello stesso fisico che mi aveva servito bene fino a quel momento, così leggero e libero e rilassato, e che riusciva a correre più veloce di ogni altro adolescente del quartiere, che era sempre stato forte e snello, all’improvviso fu appesantito da una morbidezza nuova e da curve a dir poco imbarazzanti che mi spingevano a desiderare di nascondermi dal mondo, da me stesso. Non che mi vergognassi, però mi sentivo sbagliato…
Era possibile che tutte percepissero con così tanta atroce precisione il mondo riorganizzarsi attorno a loro, con nuovi confini e limiti? Tutte sentivano un dolore così forte avvertendo il peso del proprio corpo? Forse. Ma per me era troppo. Non stavo perdendo solo me stesso, stavo diventando qualcuno che non ero affatto. E mi spaventava.”

Non è facile per Chris scoprire la propria omosessualità e ancor più complicato durante la pubertà rendersi conto che quelle curve femminili ti rendono ancora più estraneo a te stesso al punto da odiare la propria immagine riflessa ed a nascondere il suo corpo. Inizia così la sua transizione, il percorso ormonale e le inevitabili ripercussioni familiari. Lo studio, la passione per l’astronomia sono il suo rifugio, fino a quando a seguito di un fatto grave passa l’estate a casa della zia che più di tutti lo comprende.

Qui farà l’incontro con Maia, la ragazza che cambierà la sua vita…

Maia ha diciassette anni come Chris, vive con i suoi genitori in quel paesino sperduto nel nulla e sta affrontando anche lei una battaglia interiore. Improvvisamente è venuta a mancare sua sorella Mallory che era un punto di riferimento per lei e la sua famiglia. Era ricca di talento per l’arte e la fotografia, aperta alla vita, spigliata, con una personalità molto forte. Tra le due sorelle c’è sempre stato un rapporto difficile.

“Li capivo, da un certo punto di vista. Era strano essere a casa senza Mallory, perché quando era qui faceva sempre qualcosa di interessante, parlava di argomenti affascinanti, ci intratteneva con le rivelazioni della giornata e le sue osservazioni bizzarre. Quando era nei paraggi, ci si dimenticava di quanto fosse incasinata la nostra famiglia, persino allora. Tuttavia, nulla come una tragedia mette in risalto le fragilità che nascondiamo, come fossero fratture ossee mai del tutto guarite. Alcune famiglie si stringono nel momento del dolore, si fortificano, ma nella mia l’accaduto non fece che peggiorare ciò che era già rovinato.”

Maia è ancora alla ricerca di sé, vede la sua famiglia frantumarsi dal dolore e dall’indifferenza e si aggrappa alla vita di sua sorella. Cerca attraverso gli scatti fotografici di sua sorella di rivivere quello che a lei manca. Incontrare Chris per la prima volta le apre un mondo di opportunità. Qualcuno non legato al suo passato doloroso con cui ricominciare a vivere.

Maia e Chris sono proprio due anime con tormenti simili che si riconoscono a dispetto di tutto. L’amore quello più puro come solo alla loro età può essere di due persone timide alla ricerca di sé anche attraverso la scoperta di un’altra persona, di un altro corpo da scoprire.

“l’amore, a differenza delle persone, non giudica mai. L’amore non fa distinzione di sesso, colore o età. Perché prima di tutto è l’incontro di due anime che, riconoscendosi, iniziano a danzare insieme. Qualcosa che, come nient’altro al mondo, può farti toccare il cielo con un dito.”

Maia ama Chris esattamente per quello che il suo cuore le dice di lui, e Chris vede in Maia un miracolo inaspettato per poter esser finalmente visto per quello che è senza limiti o giustificazioni.

Maia e Chris hanno preso un pezzo del mio cuore, li ho vissuti sulla pelle, ho pianto al primo bacio e provato la pelle d’oca ad ogni avvicinarsi di questi cuori così puri.
È un romanzo intenso ricco anche di momenti di grande tenerezza e ho trovato affascinanti i racconti di Chris sull’astronomia. Racconta questo amore tra adolescenti, parla di amicizia, della difficoltà di esser genitori, della voglia di emergere nella vita cercando se stessi. Lo stile è molto coinvolgente fluido che sembra quasi una serie tv per come anche il contesto entra nel racconto.

Amo molto leggere gli young adult perché sono un luogo privilegiato per poter osservare il mondo giovanile, le sue evoluzioni e per potermi immedesimare con quello sguardo speranzoso sul futuro nonostante tutto.

Consiglio caldamente questa lettura per poter scoprire altro di sé dal di dentro, senza pregiudizi, aprendo il cuore con la voglia di abbracciare ogni nuova emozione.

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...