RECENSIONE: Il caso Baronov di Alessandro Zoppini

Cari sognatori, scopriamo il caso misterioso narrato nel nuovo romanzo di Alessandro Zoppini, edito Collana I read It!!!

41Y3qU2LKLL

GENERE: giallo, thriller, suspense
DATA DI USCITA: 8 giugno 2020

Ebook / Cartaceo

Una coppia è stata uccisa in un albergo di Chinatown, ma dei cadaveri non vi è traccia. Qual è il movente? 
Sembra un caso perfetto per un investigatore privato dall’oscuro passato e per la sua spigliata segretaria. 
Giovane ed esuberante, pasticciona e follemente innamorata del principale, lei non sa in che guaio si sia cacciata questa volta!
La malavita gestisce i bassifondi di New York City e pazzi criminali pianificano delitti su scala globale. 
Nemmeno la CIA sembra venirne a capo. 
I testimoni non parlano, i complici svaniscono e gli amici? 
Qualcosa di occulto si cela dietro una serie di omicidi. Il colpevole è vittima e la vittima è il colpevole. 
Chi è l’artefice del misfatto? Il mistero si infittisce…  
“Il mondo è falso, benvenuti nella realtà!” 

Logan Percival è un investigatore privato di Manhattan che viene ingaggiato per risolvere uno strano caso di presunto omicidio avvenuto nei sobborghi della città, a Chinatown, che ci viene descritta come una città nella città. Tutti gli indizi sembrano portare ad un unico nome, Baronov, che da come viene descritto dai testimoni sembra essere un presunto fantasma.

Il susseguirsi di altri omicidi porta a coinvolgere anche la segretaria di Logan, Jennifer Torretti, una ragazza un po’ maldestra e dall’apparenza fragile.
Jenny si troverà da segretaria a lavorare a stretto contatto con il suo principale, uomo affascinante ma freddo, di cui è innamorata e che cercherà in modo disperato di trovare il momento giusto per confessare il suo amore.

Questa loro indagine si rivelerà essere molto pericolosa e che li coinvolgerà in modo personale. Ci troveremo, insieme a loro, trascinati in varie parti del mondo all’inseguimento di Baronov che sembra essere a capo di una setta, una confraternita di terroristi di scala mondiale.

Con uno stile semplice e lineare ‟il caso Baronov” si presenta perlopiù come un giallo, anche se in realtà sono presenti anche altre variabili. Come ad esempio quella dell’ilarità e delle battute scherzose che vogliono un po’ spezzare la suspense ricordandoci lo stile di Dylan Dog; ci sono momenti di riflessione fatta di pensieri filosofici sulla vita e anche di stacchi musicali impegnativi come quelli di Frank Sinatra.

A rendere più originale il tutto sono i disegni sparsi qua e la fra i capitoli quasi a voler rappresentare vivamente i tratti più scottanti della storia; molto sorprendente sarà poi il finale che ad un tratto ci catapulterà in tutt’altro mondo, lasciandoci con il fiato sospeso.

Per  tutte queste qualità è una lettura adatta sicuramente agli amanti del giallo, ma anche a chi incuriosito non era mai riuscito ad accostarsi ad esso. È un libro che ci porterà per mano, un po’ per volta, a prender parte ad una investigazione.

Ma chi è veramente Baronov?
E soprattutto esiste o è un fantasma come tutti credono?

“…New York City è il cuore pulsante del mondo. Il jazz avvolge gli edifici di mattoni di Harlem fino alle due del mattino. Un sole caldo e ristoratore pennella di oro le acque che bagnano le isole newyorchesi; Central Park, innevato, si tinge di arancione. Little Italy si risveglia al profumo di pizza, mentre nel resto di Manhattan la foschia si innalza oltre i giganti di vetro e d’acciaio, per lasciare libero spazio agli instancabili tassisti mattinieri.”

Nancy (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...