REVIEW TOUR: Il Mio North di Carmen Jenner

Cari sognatori, eccovi il nuovo ed appassionante romanzo di Carmen Jenner, edito Hope Edizioni!!!

511iRwN75AL

GENERE: romance, m/m, LGBT
DATA DI USCITA: 21 luglio 2020

Ebook / Cartaceo

Il ragazzaccio della classe operaia di Red Maine, North Underwood, ha un piccolo – indicibile – segreto: Will Tanner.
Amici fin dall’asilo, North era stato il primo a buttarsi, finendo nel letto Will. Will e North erano inseparabili, ma le cose cambiano, le persone si allontanano e persino una fiamma ardente può, col tempo, ridursi a una brace sul punto di spegnersi.
Dopo un incontro con una bottiglia di rum Bundy, Will e North si ritrovano in una posizione compromettente e fin troppo familiare.
Contorni confusi, pessime decisioni e una serie di passi sbagliati portano i due in una spirale di sarcasmo, segreti e sesso, che arriverà a mettere in discussione l’eterosessualità di North. E nonostante Will si ripeta che non farà più lo stesso errore, si ritrova innamorato perso a vagare senza una bussola.
L’amore è amore.
L’amore è verità.
L’amore… non dovrebbe essere così maledettamente difficile da capire.

Io amo gli m/m e devo dire che questo entra di diritto a far parte della mia personale Top 5, so che sarà uno di quei libri che amerò rileggere infinite volte.
North e Will sono favolosi, struggenti, passionali… è impossibile non innamorarsi di loro!

<<Nonostante gli anni di amicizia, i segreti che abbiamo condiviso e il fatto che i segreti non siano tutto ciò che abbiamo condiviso, North ha dimenticato di trattarmi come una persona. Ha dimenticato così tanto che adesso non mi considera nemmeno, a meno che non sia per ordinare da bere.>>

Will e North vivono in una piccolissima cittadina in cui l’omofobia è molto presente, ma mentre Will non ha mai fatto segreto di essere gay, appoggiato anche da un padre meraviglioso, per North non è la stessa cosa, soprattutto con un padre come il suo, un uomo violento, anaffettivo, omofobo ed ubriacone.

I due si conoscono da sempre e i loro sentimenti sono cresciuti insieme a loro fino a sfociare in un amore puro, travolgente, indissolubile… se non fosse appunto per il padre di North… a causa sua il loro amore si interrompe nel peggiore dei modi, si ritrovano adulti odiandosi cordialmente, ma si sa, l’amore e l’odio delle volte vanno di pari passo.

<<Odio quest’uomo con tutto me stesso. Odio il fatto che riesca ancora a leggermi dentro, così come io riesco ancora a leggere in lui. Odio le pieghe morbide intorno ai suoi occhi e le rughe d’espressione che gli circondano la bocca. Suggeriscono che abbia molto di cui ridere adesso. E questo fa male, perché ero io di solito a fare apparire quelle rughe. Odio il modo in cui porta i capelli ora, troppo lunghi in cima, come se supplicassero di essere tirati. Odio che sembri diventare più bello con l’età, più abbronzato, più biondo e più grosso. Gesù Cristo, quel corpo. Più di tutto, odio il fatto che ogni giorno il suo silenzio mi ricorda a cosa ho rinunciato quando sono uscito allo scoperto. Odio che siano passati dodici lunghi anni, e non abbia smesso di sentire la sua mancanza , nemmeno per un secondo.>>

Questa storia mi ha conquistata fin dalle prime righe, anzi forse ancora prima… ho avuto un colpo di fulmine durante la lettura della sinossi, non è un libro facile da leggere, ma è meraviglioso, la sofferenza dei due protagonisti si sente tutta e la si vive anche tutta, la scrittrice ha messo una tale intensità nelle sue parole che alcune volte sentivo addirittura come dei brividi sulla pelle.

Questa storia ci fa vedere la cattiveria che alcune persone, estranei o familiari, hanno nei confronti di chi ritengono sia ai loro occhi “sbagliato”, e come di conseguenza agiscono e interagiscono con loro, quando forse quelli sbagliati sono proprio loro, vi fa vivere la paura di essere giudicati e di non essere accettati, soprattutto da chi dovrebbe farlo senza pensarci su due volte… ma non abbiamo solo cose negative in questa storia anzi, abbiamo una bellissima storia d’amore… un amore di quelli radicati profondamente dentro il cuore e l’anima a dispetto di tutti, e di un’amicizia indissolubile nonostante le avversità, ricca di sentimenti, di contrasti, di alcuni momenti piuttosto divertenti, e di altri un po’ meno.

Ho amato come Carmen Jenner mi ha fatto vivere il rapporto tra i due protagonisti, il loro rancore, il loro dolore, la loro infuocata passione.
La scrittrice mi ha travolta con le sue parole, non l’ho trovata mai eccessiva o volgare, pur essendo molto esplicita e sensuale nel raccontare gli incontri amorosi di North e Will, così come l’ho adorata nei loro momenti più struggenti, drammatici o carichi di dolcezza, non ho mai trovato un punto dove sia stata melensa o finta.

<<Adoravo il terreno su cui camminava. Ero innamorato del mio migliore amico, ed era una cosa amara e contorta. Mi aveva cambiato. Ci aveva cambiato…
…North ti spezza il cuore. North ti manda fuori di testa. North era tutto il mio mondo. Non andava bene per me allora, e non va bene per me neanche adesso. Questo lo so, eppure non ho mai voluto una cosa così tanto.>>

Vorrei dirvi tanto di questa storia ma non lo farò, perché dovete essere voi a scoprire cosa ha separato i nostri due fantastici Will e North, sono convinta che vi innamorerete di loro così come è successo a me! ❤

Siria (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...