ANTEPRIMA/SEGNALAZIONE: Il bastardo dei Moghul di Pamela Boiocchi e Michela Piazza

51etHVAxf+L

TITOLO: Il bastardo dei Moghul
AUTORE: Pamela Boiocchi e Michela Piazza
GENERE: storico, new adult
DATA DI USCITA: 1 agosto 2020

Ebook

Zahir Khan è cresciuto nel lusso dell’opulenta corte di suo padre, potente nawab dell’India. Nonostante sia un personaggio influente e un pericoloso guerriero, su di lui grava l’ombra di una nascita illegittima. Proprio a palazzo Zahir incontra la giovane Lucinda Baxter, appena giunta dall’Inghilterra. Ma Lucinda per lui è un frutto proibito: la figlia di un ufficiale della Compagnia delle Indie Orientali, infatti, non può legarsi a un bastardo che appartiene a una cultura così distante. Per di più, è già promessa a un altro! Eppure l’attrazione fra loro si fa irresistibile, anche se il mondo intero li vorrebbe divisi. La passione annienta ogni prudenza, in un vortice peccaminoso e incalzante…

Scopriamo le autrici…

Pamela vive su un isola dove non arriva mai l’inverno, in compagnia del fidanzato mago e di quattro gatti viziati. È una danzatrice del ventre e ama cucinare.
Michela abita nella torre di un paesino medioevale, insieme al marito, al figlio e a numerosi animali che sono parte integrante della famiglia. Lavora come bibliotecaria e adora la Storia.
Nonostante vivano a quattromila chilometri di distanza, Pamela e Michela restano legate da una pazza amicizia e dal potere dei sogni.


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...