TOUR RECENSIONI: I lettori di pensieri (Le dimensioni della mente, vol.1) di Dima Zales

Cari sognatori, eccoci con un nuovo ed elettrizzante Tour Recensioni dedicato alla saga di Dima Zales, edito Mozaika Publications!!!

51VwntHunCL

SERIE: Le dimensioni della mente, vol.1
GENERE: urban fantasy
DATA DI USCITA: 16 novembre 2017

Ebook / Cartaceo

Tutti pensano che io sia un genio.
Si sbagliano.
Certo, mi sono laureato ad Harvard a diciotto anni e ora guadagno cifre folli con delle speculazioni finanziarie, ma questo non dipende dal fatto che io sia incredibilmente intelligente o un gran lavoratore.
È perché baro.
Vedete, ho un’abilità unica. Posso uscire dal tempo, entrare nella mia personale versione della realtà, il luogo che io chiamo “la Quiete”, dove posso esplorare ciò che mi circonda mentre il resto del mondo rimane immobile.
Pensavo di essere l’unico a poterlo fare, almeno fino a quando non ho incontrato lei.
Il mio nome è Darren e questa è la storia di come ho capito di essere un Lettore.

La prima parte del libro l’ho trovata molto lenta come lettura e colpi di scena, escluso quello in cui Darren, al casinò, scopre di non essere l’unico a potersi sdoppiare nella dimensione del tempo.
Proseguendo con la trama poi ho capito che forse è giusto tenere quell’attimo di stallo, che alla fine dura solo qualche capitolo, dopodiché inizia tutto il clou della storia.

L’idea di creare i Lettori e Manipolatori della mente umana non mi dispiace affatto purché la storia che narra di queste due comunità siano avvincenti.
Nel primo volume si sa il minimo indispensabile della comunità dei Lettori e del loro odio nei confronti dei Manipolatori.
A fine lettura mi è sorto subito un pensiero: leggere o manipolare la mente di una persona è una cosa orribile di base, qui sta al Lettore o Manipolatore come usufruire delle proprie capacità.

Poi vediamo un Darren che per tutta la prima parte della trama appare come quello, svogliato, semplice, a cui piace stare tranquillo, che non ribatte mai per mancanza di voglia, insomma si può dire?! Un cazzaro.
Poi in un bel momento arriva Mira che riesce a dare una bella scrollata al nostro Darren.
Infatti tra i due c’è subito una situazione di amore e odio essendo la prima, testarda, impulsiva, irruente e decisa, mentre il secondo uno che sta sulle sue, riflessivo, calmo e dalla scelta ponderata.

Per quanto riguarda la stesura della trama, il suo sviluppo e la fluidità della lettura, non posso dire nulla. Non ho riscontrato difficoltà nel seguire il filo del discorso nonostante questo “sdoppiarsi nella dimensione del tempo” in continuazione. Consiglierei la lettura del libro (e della saga) ad un pubblico giovane.
Inoltre il primo volume è accompagnato da un breve prequel in cui lo scrittore spiega, in poche pagine, il vissuto di Mira prima che incontri Darren al casinò, il come sia arrivata ad avere i contatti con i mafiosi russi ed il motivo per cui odia i Manipolatori.

Ora che, più o meno, ho capito in cosa riconoscermi tra Lettori e Manipolatori, passo la lettura a voi.
Ditemi da che parte state! 😉

Cristal (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...