REVIEW TOUR: Punti di vista di Viola Raffei

Cari sognatori, oggi vi presentiamo il nuovo ed appassionante romanzo di Viola Raffei, edito O.D.E. Edizioni!!!

41R6K-Ac3hL

GENERE: contemporary romance
DATA DI USCITA: 14 settembre 2020

Ebook

Per Emma fare la fotografa è un sogno, una fantasia che tuttavia deve rimanere chiusa in un cassetto, perché mandare avanti l’hotel di famiglia deve essere la priorità.
Riccardo è abituato a vivere sempre al massimo, a non fermarsi, a godere quanto di bello la vita ha da offrire.
Emma vede l’amore con gli occhi di chi sogna.
Riccardo crede che l’amore sia effimero e sopravvalutato.
Due mondi che si scontrano; due cuori che battono a ritmi diversi.

Devo dire che il titolo scelto per questa opera è azzeccato come non mai!
Sono “punti di vista” la visione che hanno i personaggi lungo la storia,  lo è anche maggiormente quello del lettore che si trova ad essere coinvolto tra le trame di un destino bizzarro, reale, acerrimo, così avverso e umano da cui vorresti fuggire lontano eppure non puoi… non si può non sapere, non gettare la moneta della fortuna che in sé cela il destino non solo di una vita, bensì del futuro.

Sulle note di “Don’t Forget About Me” mi trovo qui combattuta su cosa dire per queste pagine che rispecchiano una scrittrice che sa andare in profondità dell’animo umano, reale e palpabile, coinvolgente ed intenso da essere primo spettatore di una storia che scatena rabbia, aberrazione, lacrime, palpitare del cuore, discussione eppure un amore così grande che non si può restare impassibili bensì si crolla e si piange alla sua presenza.

Viola come sempre osa e sa farlo con finezza, portando al nostro cospetto due personaggi agli antipodi quanto controversi, strutturati in continua evoluzione dagli eventi che li coinvolgono, rendendoli reali, palpabili, di carne e ossa a noi che come pellegrini sperduti ci troviamo ad essere avvinti dalla loro mente, vita, desideri nascosti e verità.

La struttura del romanzo è scandita a mio parere in tre fasi, in cui in ognuna di loro c’è uno scalino evoluzionistico di entrambi i personaggi.
La prima volta all’acerbatezza del “primo contatto”, il primo sguardo, il voler correre il brivido della passione sfrenata volta ad un mero momento e che pure dà un sentore di cambiamento…
La seconda è la svolta se così la posso definire, afferrare ciò che la vita ci dà, cambiare se stessi a piccoli passi, buttarsi dove mai si sarebbe pensato con la paura che toglie il fiato e squilibra tutto ciò che finora credevano essere la nostra vita.
La terza risulta la più pesante per il cuore, lì dove gli errori, le verità celate, gli intrighi di chi ordisce alle tue spalle esplodono, sfasciano, lasciandoti alla deriva… ci sarà mai un lieto fine?

Devo dire che Viola sa sempre come emozionare e stupire, qui ha creato due personaggi assai particolari, disgiunti, opposte metà che pur si combaciano quanto si avversano l’un altro, caratteri caldi e caparbi che non mancano di scontrarsi e creare scintille.

Emma, una ragazza che come una farfalla le sono state tarpate le ali per certi versi, lei che è cresciuta nella piccolezza di un paesetto montano all’interno dell’hotel di famiglia, una località turistica che ha portato in lei un vincolo di “oppressione” nel rimanere lì ad aiutare i suoi genitori a differenza di suo fratello che al primo sbocco si è “rifugiato” a Milano per crearsi la sua vita.
Devo dire che Emma è un personaggio che mi ha non poco stupito, se pur inizialmente sembri una classica ragazza acqua e sapone, quasi acerba alle evoluzioni della vita, in apparenza una bambina non cresciuta al tempo stesso denota un’evoluzione, nella consapevolezza di se stessa, molto critica e ritrosa verso di lei, troverà in sé la forza di sbocciare in quella donna forte ed integerrima che mai ti aspetteresti. Non che cambi completamente se stessa però evolverà in ciò che è giusto per sé e che le porti felicità, ma al contempo una latente instabilità della vecchia se stessa resterà presente tenendola costantemente in stallo, tra desiderio e realtà, futuro…

Riccardo, beh per quanto riguarda la prima parte questo personaggio l’ho odiato, un’avversione viscerale, bello come un Dio, ma solo se non apre bocca… Arrogante, egocentrico, sputasentenze, spocchioso, ma pure confuso, dolce a suo modo, eterno… ho passato metà libro a volerlo accoppare, per poi l’altra metà piangere per lui! 😭 Credo che sia il personaggio più contorto creato da Viola sinceramente… vive su un presupposto di onnipotenza “scelta” diciamo, dettato da una promessa fatta nel periodo più buio della sua vita e che poi di fronte ad Emma resta così scosso e segnato da non capacitarsene… lei sarà proprio il moto di un cambiamento midollare in tutti i sensi. C’è da dire che lui vive e ha fatto suo il termine “due vite in una”, ma perché?!…

Viola porta alla nostra attenzione la realtà di oggi fatta di social ed apparenza, vita effimera vissuta sull’onda della notorietà e tabloid, fino a scontrarsi con la realtà dell’effimera malvagità umana, l’arroganza, il voler primeggiare, la pazzia oltre ogni indicibile argomentazione, il raggiro… ci fa entrare nell’oscurità celata nel profondo di noi stessi dove c’è chi non si ferma per raggiungere il proprio scopo.

Pagine veramente intense che non si può non leggere, odiare, amare, piangere, smaniare nel suo evolversi con la speranza appesa ad un filo ed il cuore in gola palpitante, scossone dopo scossone. Viola come sempre non si smentisce, sa portarci lì dove mai pensato e farci suoi irrimediabilmente,  fino ad un finale dove di certo nulla sta se non lo leggi.

Non mi resta che dare a voi la parola sognatori e farvi la propria opinione! ❤

Michy (Blogger Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...