REVIEW PARTY: L’ascesa di Senlin di Josiah Bancroft

Cari sognatori, eccovi l’interessante romanzo di Josiah Bancrof, edito Mondadori!!!

51qRPqXhAVL

GENERE: fantasy
DATA DI USCITA: 1 settembre 2020

Ebook / Cartaceo

La Torre di Babele è la più grande meraviglia del mondo conosciuto. Grande come una montagna, l’immensa Torre ospita innumerevoli Regni Circolari, alcuni pacifici, altri bellicosi, appoggiati l’uno sull’altro come gli strati di una torta. È un mondo popolato di geni e tiranni, aeronavi e motori a vapore, animali insoliti e macchine misteriose.
Attirato dalla curiosità scientifica e dalle mirabolanti promesse di una guida turistica, Thomas Senlin, mite preside di una scuola di provincia, decide di visitarla. Anzi, gli sembra che, con i suoi lussuosi Bagni, sia proprio la meta ideale per la sua luna di miele con Marya. Solo che, appena arrivati, i due sposi si perdono tra la folla di abitanti, turisti e furfanti.
Determinato a ritrovare la moglie, Senlin inizia una lunga ricerca tra bassifondi, sale da ballo e teatri di burlesque. Dovrà sopravvivere a tradimenti, assassini, e ai lunghi cannoni di una fortezza volante. Ma se vuole riavere Marya, sopravvivere non basterà: dovrà sapersi trasformare da uomo di lettere in uomo d’azione.

“L’ascesa di Senlin” è un romanzo variopinto, pieno di sorprese che pagina dopo pagina ti portano a scoprire un mondo tutto nuovo, fatto di intrighi ma soprattutto ci narra la storia di una delle cose più belle che esista al mondo, la Torre di Babele.

Thomas Senlin è solo un preside molto timido… è sempre stato un tipo solitario ma quando sposa la sua dolce Marya, tutto cambia.
In viaggio di nozze decidono di andare a vedere la Torre di Babele e durante un giro al mercato Marya scompare nel nulla e da quel momento Thomas farà di tutto per trovarla…

Ho amato moltissimo l’evoluzione di Thomas nella storia, all’inizio era timido ma quando la sua donna scompare diventa più coraggioso, affronta varie insidie e pericoli fino a diventare un uomo d’azione vero e proprio.
Mentre leggevo, immaginavo anche la Torre di Babele, descritta alla perfezione, con i Regni Circolari che la compongono, divisa in monarchie, burocrazie ma anche democrazie.
Thomas mi sembra come Dante nella Divina Commedia, in cui per trovare ciò che più ama, la sua Beatrice, affronta pericoli insormontabili anche al limite delle sue capacità.

Il romanzo non è diviso in pov ma sono descritti i punti di vista sia di Thomas che di Marya.
Le loro emozioni, i loro sentimenti sono presentati alla perfezione!
Lo stile di scrittura è fresco, lineare, omogeneo ma anche molto descrittivo. I dialoghi sono perfetti e ogni personaggio ha la sua introspezione.

Nota particolare: Thomas porta sempre con sé la sua “Guida per tutti alla torre di Babele” come se fosse Dante guidato da Virgilio nella ricerca di sua moglie.

Consiglio vivamente questo romanzo a chi ama il genere e non solo! 😀

La vostra…

Arianna (Recensionista Sognare).

rp senlin cal


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...