TOUR RECENSIONI: Vicini… anche troppo (Serie Young Lovers, vol.1) di Scarlett Reese

Cari sognatori, cominciamo questo Tour Recensioni dedicato alla bellissima serie di Scarlett Reese!
Partiamo con il primo volume…

51fhSS3hOEL

SERIE: Young Lovers, vol.1
GENERE: romance, young adult
DATA DI USCITA: 5 gennaio 2020
(riedizione)

Ebook

Avere un nemico giurato è complicato. Quando il tuo peggior nemico è anche il tuo vicino di casa e il bambino con il quale facevi il bagnetto da piccola, le complicazioni si trasformano in tragedie quotidiane.

Victoria detesta Kevin.
Kevin detesta Victoria.

L’odio reciproco è l’unica cosa sulla quale sembrano andare d’accordo. Si conoscono da tutta la vita e si odiano. Un odio forte e indistruttibile, che diventa più forte ogni giorno che passa. Costretti a sopportarsi sin dall’infanzia, non riescono a stare nella stessa stanza senza litigare. Uno la nemesi dell’altra; una la croce dell’altro. Nonostante ci provino con tutte le loro forze, stare lontani è impossibile. Come due calamite, sono inesorabilmente attratti uno dall’altra. Quando il destino sembra aiutarli offrendo loro la possibilità di stare finalmente lontani, tutto si fa più difficile. Emozioni sconosciute emergono, non è più l’odio a tenerli uniti. Riusciranno a cogliere l’opportunità di stare lontani o l’attrazione che li tiene vicini rimescolerà le carte in tavola?

A distanza di mesi rileggo con piacere questa nuova edizione di questo romanzo edito sotto CE perché è l’inizio di una serie di autoconclusivi adorabili della Young Lover Series. Solitamente le ripubblicazioni mi lasciano a bocca asciutta perché sembra come se non abbiano molto da dare alla storia, ma questa volta sono stata piacevolmente sorpresa perché ho trovato questa nuova veste ancora più accattivante e completa.

Per me che conosco bene questa penna so quanto ami essere fuori dalle righe, un punto di vista decisamente ironico, senza fronzoli ed a volte spietato che adoro. Essendo uno young adult se vi aspettate una storia zuccherosa, con dei ragazzi 17enni che si confrontano su grandi valori in un amore romantico siete fuori strada per davvero. Una penna così graffiante che ama stupire i suoi lettori vi darà uno spaccato moderno disincantato ma tanto vero di una coppia di matti da legare che non potrete non amare follemente… Sì, perché una volta letti Kevin e Vichy si possono solo amare per tutte le risate che vi regaleranno e per le emozioni intense che ti entrano nel profondo. Ho riso, ho pianto mi hanno suscitato una profonda tenerezza ma anche istinti omicidi. 😀
Leggendo una penna come questa l’ultima cosa che vi riuscirà è la noia e l’apatia.

«Non so cosa ti sia saltato in mente ieri, ma sappi che non la passerai liscia!». Sentite anche voi quest’odiosa vocina? Non è mia sorella, né mia madre, neppure la mia ragazza. No, lei è il mio incubo personale. E mi segue ovunque. «Davvero non so di cosa parli, però se ti ha urtato anche solo un po’ significa che è una cosa buona », le strizzo l’occhio. «Mi fa sempre piacere essere utile, lo sai».

Prendete due amiche inseparabili che decidono di sposarsi e di vivere in una villetta bifamiliare e che hanno una un maschietto e l’altra la femminuccia. Se il tutto va nel migliore dei modi nascono due amici per la vita, se invece nascono Kevin e Victoria sono nemici per la vita che sanno lanciarsi sguardi di fuoco perfino dai passeggini. Attraverso dispetti di ogni tipo questi matti negli anni sono costretti alle stesse classi a scuola, agli stessi amici, il tutto per far accrescere la sete di vendetta di uno verso l’altro.

«Io dormo con un occhio aperto per colpa tua da quando sono venuta al mondo», afferma puntandomi un dito contro. «Perciò stai tranquillo, mio caro, perché ti aspetto al varco». «Non rimarrai delusa», mormoro e non so perché, ma i suoi occhi abbandonano i miei, scivolano sul mio corpo nudo e le sue guance si colorano di rosso.
Sta pensando al sesso? Se non fossi tanto incazzato le scoppierei a ridere in faccia. Perché mai, e dico mai, mi infilerei tra le sue gambe. Se è vero che Victoria è una ragazza, allora di sicuro la sua vagina avrà i denti tanto affilati da mozzarmelo di netto. No, grazie.

Kevin ora è un diciottenne molto sexy essendo un giocatore di football nella scuola, con gli ormoni a palla che pensa solo a divertirsi con le ragazze senza illuderle ed a torturare il tormento della sua vita, Vichy. Sono cresciuti coltivando un rancore così profondo che non li ha mai fatti vedere come sono realmente al punto che un bel giorno inizia ad accorgersi che la sua pestifera vicina è diventata una ragazza bellissima. Ma come fidarsi di quel viso angelico davanti agli altri se quando sono soli diventa perfida e vendicativa?

In realtà Victoria non lo è per davvero perfida, ma ha un carattere ben determinato, molto attento che ben sa difendersi dalle angherie di quella peste di vicino di casa che si ritrova.

Se non avessi fatto la stronza, lui mi avrebbe letteralmente sbranata viva appena gli sono spuntati i primi denti. Invece io cosa ho fatto? Gliene ho scheggiato uno tirandogli un sasso in faccia. Questo per me è metterci una pietra sopra dopo che un cretino di cinque anni ti lancia la sabbia negli occhi. Come si dice? Occhio per occhio, dente per dente.

Certo avere perfino un balcone comunicante non aiuta a prendere distanze o ad evitare d’incontrarsi. Come capita ad ogni adolescente accade quell’istante in cui ti perdi sul ragazzo che hai di fronte, ti soffermi su quel corpo muscoloso quegli occhi penetranti ma sai già che abbassare la guardia con un tipo simile è impossibile.

Tra feroci battaglie, schermaglie d’amore, legami d’amicizia si dipana una storia appassionante dove non basterà innamorarsi se non si riesce a fidarsi di chi si ama, non basta amare qualcuno se non si è capaci di lasciarlo libero ma soprattutto non si riesce ad amare se non si scopre il valore del perdono.

“Mio Dio, perché? Perché i miei sono sotto? E poi perché siamo ancora vestiti? Ma soprattutto, perché deve essere così maledettamente fantastico proprio con lui, dannazione? Non ho mai provato questa chimica con qualcuno. Questa voglia disperata di toccarlo, stringerlo e sentirlo dentro di me…”

Leggere queste pagine mi ha regalato la follia dell’adolescenza dove ogni sentimento è capace di devastarti, dove l’incoscienza è condita con un pizzico di follia per cui basta poco per entrare in una spirale autodistruttiva potente. Ma ogni scoperta, ogni emozione sarà tracciata sulla vostra pelle come un tatuaggio che non si può lavar via.

Che dire oltre se non di tuffarsi in queste pagine divertenti, ironiche ma tanto intense con l’avvertenza provando anche voi quel rimescolio ormonale, quegli sbalzi d’umore che ti portano a toccare il cielo con un dito o a sprofondare in un abisso di vuoto interiore. Sentirete la passione della scoperta delle prime volte, il bruciante desiderio di amare alla follia e la struggente impotenza di non poter contenere questo sentimento così totalizzante.

Vi lascio con un augurio a tutti voi…

“Ascolta solo il tuo cuore, Vicky. Fatti travolgere, non avere paura di sbagliare. Sbaglia e continua a farlo finché non troverai lo sbaglio giusto da fare. Non ti fossilizzare mai”

Alla prossima lettura! ❤

Rosanna S. (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...