REVIEW PARTY: Segreti dal passato. Le indagini di Darden di Luca Betti

Cari sognatori, eccoci con l’intrigante giallo di Luca Betti, edito Segreti in Giallo Edizioni!!!

51iqBgFdIJL

GENERE: giallo, fantasy
DATA DI USCITA: 12 luglio 2020

Ebook / Cartaceo

Lotrib, zona portuale. Un mercante viene ritrovato morto.
Contemporaneamente scompaiono delle preziose anfore.
C’è un nuovo caso per Darden. Ma più avanzerà nelle indagini, aiutato dai suoi bizzarri amici, più le cose si complicheranno. Come se non bastasse, il giovane investigatore dovrà fare i conti con un’organizzazione chiamata Società, di cui ignora scopi e affiliati. L’unico modo per risolvere il mistero sarà cercare nel passato.

Ci troviamo in un luogo apparentemente senza tempo, che si fonde nel nostro inconscio tra un passato distante ma arricchito da creature fantasy… ritorna l’investigatore Darden e la fantasiosa terra di Lobrib!

Luca Betti ci dona delle pagine concrete seppur fantasiose, dove fin dal principio il sangue scorre, un crimine è stato perpetrato con efferatezza e malvagità, eppure al solo sbattere degli occhi ci troviamo dinnanzi ad una indagine di un semplice furto di anfore preziose, di cui però indizi casuali non si combaciano, la strada si dipana a piste inconcludenti, ma il nostro investigatore è arguto e dotato di un sesto senso sopraffino, in cui tra la matassa di quei fili inconcludenti ecco scorgere l’inizio di un percorso fatto di piccoli tasselli, misteriose ombre ed un passato celato che cerca di ritornare alla luce per distruggere il presente.

L’autore ha creato un’opera intrigante dove amalgama e unisce abilmente mistery e fantasy, in quelle strade della cittadina di Lobrib, vie animate da umani, orchi e nani. Tutto fin dall’inizio sembra un semplice furto ma che porterà fin dal principio un sentore di bruciato nel lettore portandolo a molteplici congetture lungo la lettura. Il nostro personaggio seppur giovane è dotato di un intelletto arguto, che sempre più spesso si troverà a diffidare di ciò che è l’apparenza prestando ben più attenzione a ciò che potrebbero apparire mere coincidenze, o casualità.

Devo dire che il palco della scena è composto da un bel nutrito gruppo di personaggio, in primis da questo affiatato gruppo, dove Darden ne è il fulcro. Questi tre amici vanno a formare una combriccola effervescente ed a tratti ilare, sono cardini fissi della sua vita e colonne an cui appoggiarsi per aiutarlo nelle indagini. Inoltre lungo il percorso andremo a scoprire degli scorci della sua precedente “inchiesta” dove lo condurrà nuovamente di fronte a colui unico sopravvissuto della vicenda, sarà forse il primo scalino della lunga scala da fare per scoprire la verità.

L’intera ambientazione si basa in una città particolare, sia socialmente che pubblicamente, a tratti il suo aspetto ed usi ci portano indietro nel tempo, all’epoca delle carrozze e bettole, è un mix accattivante di cui la stabilità politica è basata in verità da un vero e dopo guerra effettivo per loro, ciò comporta per certi luoghi ed etichette a pensare al nostro. Non manca un contesto politico particolare parlato di sotterfugi e raggiri, infatti a tratti veniamo coinvolti “dai sotterfugi di salotto”, rivelando ai nostri occhi quanto queste figure si configurino al nostro mondo, dove l’arrivismo, il prestigio e una posizione superano la cittadinanza stessa…

Ma quanto può essere profondo il pozzo dei segreti?

Queste pagine sono sì una indagine ma al contempo, vanno ad aprire uno scorcio su qualcosa di più grande, un vaso di Pandora che ormai è sempre più capiente e che traboccherà… non pochi saranno i danni… ci porta a confrontarci al fronte di verità non solo scomode ma dure da digerire o accantonare, portandoci a scendere a patti con la realtà di fronte agli occhi, ma non solo.

Devo dire che me lo sono divorato, accurato senza mai perdersi in descrizioni fuorvianti o dispersive, catapultando il lettore sempre lì in prima linea senza mollarlo un attimo, neppure nel finale i cui risvolti futuri sembrano avvolgenti come una nebbia, chiedendoti… e ora?

Tranquilli il libro termina ma come ho detto di base c’è un qualcosa di più grande che vi attende perché lo scopriate. Quindi ora a voi la parola lettori!

PS. Se volete conoscere qualcosa di più sullo scrittore e il suo libro vi invito a leggervi l’intervista fatta proprio ieri all’autore!!!

Michy (Blogger Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...