REVIEW PARTY: La vita invisibile di Addie LaRue di V. E. Schwab

Cari sognatori, eccovi il romanzo di V. E. Schwab, edito Mondadori!!!

41WE-PGsMjL

GENERE: fantasy
DATA DI USCITA: 24 novembre 2020

Ebook / Cartaceo

“Non pregare mai gli dèi che sono in ascolto dopo il tramonto.”

E se potessi vivere per sempre, ma della tua vita non rimanesse traccia perché nessuna delle persone che incontri può ricordarsi di te?
Nel 1714, Adeline LaRue incontra uno sconosciuto e commette un terribile errore: sceglie l’immortalità senza rendersi conto che si sta condannando alla solitudine eterna.
Tre secoli di storia, di storie, di amore, di arte, di guerra, di dolore, della solennità dei grandi momenti e della magia di quelli piccoli.
Tre secoli per scegliere, anno dopo anno, di tenersi stretta la propria anima.
Fino a quando, in una piccola libreria, Addie trova qualcuno che ricorda il suo nome.

Nella tradizione di Vita dopo vita e La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempoLa vita invisibile di Addie LaRue si candida a divenire una pietra miliare nel genere del “romanzo faustiano”.

“Non pregare mai gli dei che sono in ascolto dopo il tramonto”

Inizio questa recensione con una frase tratta dal libro perché penso che possa racchiudere tutta la storia, in queste poche parole.
Un patto…
Una vita da ricominciare…
Un passato da lasciare alle spalle…

Adelina Larue è nata a Villon-Sur-Sartre in Francia e sin da piccola è sempre stata una bambina ribelle e con la voglia di avventura.
La sua non è stata una vita facile, caratterizzata da mille vicissitudini che oggi l’hanno resa la persona che è…

Il romanzo è caratterizzato da flashback che ci faranno conoscere la nostra protagonista a partire dalla sua infanzia fino ad oggi ma non solo, quello che leggeremo ci porterà a capire il perché delle sue decisioni che non saranno minimamente facili.
Adeline, detta Addie, dall’anziana Estel, una donna che crede negli dei e nel loro potere di cambiare le cose in cambio di doni, e proprio da questa persona Addie sarà affascinata a tal punto che comincerà anche lei a crederci.

Adeline è sempre stata una bambina pestifera, piena di vita e ha sempre creduto in una vita migliore.
Quando il suo papà, un falegname bravissimo, la portava al mercato di Le Mans dove lui vendeva le sue opere, le sembrava di vivere in un altro mondo, una vita diversa.
Sua madre non era d’accordo su questa cosa ma finché era una bambina la lasciava fare ma un giorno, tutto cambia.
Ad Adeline, non è stato più concesso di andare ad aiutare suo padre perché sua madre era convinta che ormai, all’età di dodici anni, dovesse essere più educata, più mansueta e dedita al ricamo per poter diventare un giorno una buona moglie, ma a lei tutto questo stava stretto.
Un giorno viene promessa in sposa ad un uomo che non ama e decide di scappare per sempre da quella vita ma nella vita tutto ha un prezzo e Adeline paga quello più alto…

Una cosa che ho notato e che viene sin subito a galla è il rapporto che la protagonista ha con i suoi genitori.
Per Adeline suo padre è un esempio da seguire, è sempre stato il suo mentore, le raccontava storie bellissime, infatti grazie ad esse lei riusciva, anche per un piccolo lasso di tempo, a fuggire da quel piccolo paese di provincia e vivere un’altra vita.
Le ha insegnato l’alfabeto, l’amore per l’arte ma non solo, un giorno le regala un piccolo taccuino dove Adeline disegna tutto quello che vede e anche uno “sconosciuto”…
Lei non lo conosce di persona ma sa che lo sta aspettando da sempre…
Con la madre invece ha un rapporto diverso, più conflittuale, lei vuole trasformare la figlia in una perfetta dama che sappia ricamare, che sappia le buone maniere e un giorno diventare una buona moglie ma Adeline non vuole.
Lei vuole vivere la sua vita ed è per questo che una notte sigilla un patto con una persona e dal quel momento tutto prenderà una nuova piega…

Questa storia affronta varie tematiche, quella della famiglia, della libertà ma anche il destino.
Chi di noi, non ha mai desiderato di vivere un’altra vita?
Di ricominciare da capo, senza nessuno che ci dica quello che dobbiamo fare o dire?
Senza restrizioni, liberi di vivere la nostra vita?
Oppure di vivere per sempre?
Sicuramente, ci sarà chi dirà di no, chi negherà il fatto ma sono sicura che chiunque al mondo, nel profondo del cuore vorrebbe tutto questo.
Sapete, a volte però non è facile…
Ad ogni azione c’è sempre una reazione…

Lasciarsi il passato alle spalle non è mai facile, soprattutto quando hai dovuto combattere per tutta la vita ma quando hai la possibilità di scegliere tutto sembra più facile, ma non è così.
Perché a volte la decisione più facile alla fine risulta sempre più difficile.
È vero, siamo noi gli artefici del nostro destino ma dovunque andremo, in qualunque luogo saremo, il passato ci troverà e dovremmo farci i conti, volente o nolente.
Riflettete su questo perché è un argomento importante.

Un’altra cosa che ho amato della protagonista è stato il suo amore per i libri, per le storie perché attraverso di esse riesce a catapultarsi in in mondo nuovo, dove la maggior parte delle volte l’amore trionfa sempre e dove i sogni diventano realtà.
Anche per me leggere significa sognare, mi catapulta in un’altra storia, come se vivessi attraverso le pagine, attraverso le parole un’altra vita.
A volte leggere è l’unico modo per vivere la vita che vorresti.

La struttura del romanzo è particolare, caratterizzata dalle scene di flashback, grazie alla penna di questa scrittrice riusciamo a conoscere i personaggi a fondo, anche con poche descrizioni e tutto questo vuol dire che li ha delineati con poco dando ad ognuno di essi una loro introspezione.
Anche i luoghi sono descritti molto bene tant’è che ogni volta mi è sembrato di essere lì per davvero ed immedesimarmi completamente nella storia.

Consiglio vivamente questo romanzo perché non solo è scritto molto bene ma ti fa riflettere molto, sulle varie tematiche della vita.

La vostra…

Arianna (Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...