Calendario dell’avvento del Canto di Natale di Charles Dickens – GIORNO 13: Il personaggio di Tim

Cari sognatori, eccoci al giorno 13 con il Calendario dell’avvento dedicato al più celebre dei classici, il Canto di Natale di Charles Dickens, nella versione edita Mondadori con le illustrazioni di Luca Caimmi!!!

71h7AaWSwTL

Chi di noi non ha visto almeno una volta il “Canto di Natale”?
Penso tutti, sia grandi che piccoli, ma c’è una cosa che dovreste fare… Leggere il libro!
Non solo perché capirete a fondo il vero significato di questa storia ma riuscirete anche a capire il vero senso del Natale.

Questo capolavoro è caratterizzato da vari personaggi che ruotano intorno alla vita di Scrooge.
Dopo avervi presentato Belle, sua ex fidanzata del giorno 7 del Calendario dell’Avvento, oggi vi parlerò del piccolo Tim.

Tim è il figlio più piccolo del nipote dell’avaro Scrooge, ma anche se all’inizio pensiamo che sia uno dei personaggi secondari, non è così perché lui farà la differenza.
È un bambino solare, pieno di vita e con il suo sorriso e la sua gioia riesce a portare serenità nella vita dei suoi cari, nonostante il suo problema.
Tim cammina solo grazie a due stampelle, a due “metalli” come li chiamo io, a volte si sente diverso dagli altri e pensa di essere un peso per la sua famiglia ma non è vero, i suoi cari lo adorano e ogni giorno gli dimostrano quanto lo amano.
Nonostante il suo stato, vuole crescere, conoscere il mondo, non si arrende mai e ha un carattere forte.
La cosa più bella?
Che nonostante tutto ha sempre il sorriso sulle labbra e non gli importa di essere povero perché a volte è meglio non avere nulla e avere tanto amore intorno piuttosto che avere tanto denaro e rimanere da solo.

A questo punto vi chiederete cosa centra lui con Scrooge…
Ve lo spiego subito!
Questo piccolo angelo sarà in grado di scalfire il cuore di Scrooge, anche se inconsapevolmente.
Gli farà capire il vero senso della vita, il senso della famiglia e dell’amore verso il prossimo soprattutto nel periodo più bello dell’anno, il Natale.
Ed è proprio grazie a lui che, leggendo questo romanzo ho capito cosa significa essere ricchi dentro anche se non hai nulla e sei povero. ù

Ricordatevi l’insegnamento di Tim perché è importante.
Meglio essere povero ma avere tanto da dare che essere ricchi e stare soli! ❤

La vostra…

Arianna (Recensionista Sognare).


cal avvento 1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...