RECENSIONE: Come un fulmine di Nadia Arnice

Cari sognatori, eccovi un breve, ma forte racconto nato dalla penna di Nadia Arnice!

51Tlnb9Kd-L

GENERE: narrativa, contemporaneo
DATA DI USCITA: 30 marzo 2018

Ebook / Cartaceo

Come un fulmine è la storia di un amore scoppiato all’improvviso, una passione travolgente che colpisce il cuore di una donna che ha appena superato la prova più difficile della sua vita: la perdita di suo marito. Decisa a riprendere in mano il suo destino, la protagonista riesce a dedicarsi alle sue figlie e al lavoro con rinnovato entusiasmo, forte della volontà di rinascere, ma proprio quando la serenità sta per affacciarsi nella sua quotidianità, corpo e anima saranno travolti dall’incontro di Andrea. Ciò che ha le sembianze di un sogno romantico e perfetto, però, rivelerà il volto inaspettato della menzogna.

Come un fulmine è un racconto breve ma intenso che ci parla dell’arrivo di Andrea nella vita di Isabella, stravolgendola e facendo rinascere in lei sentimenti sopiti e messi da parte dopo la morte di suo marito Paolo. Tornerà ad innamorarsi e sentire le farfalle allo stomaco facendo nascere in lei la speranza di una nuova vita. Ma non è tutto oro quello che luccica… e i segreti si sa, riescono a volte a distruggere le cose belle.

La storia ci parla anche di quel che si prova di fronte ad un lutto, una perdita che dilania l’anima e stravolge la vita, ci racconta di quanto tutto si riduce a niente, quando niente ha più importanza e cadere nell’oblio sembra l’unica soluzione…
Ma, ci parla anche di rinascita, di seconde possibilità, di cose inaspettate, perché sì, la vita va avanti e nonostante tutto, nonostante le sofferenze e tutto quel che di positivo e negativo si vive, bisogna sempre affrontare la vita di petto e viverla facendo in modo che sia degna di essere vissuta.

Ho trovato il libro molto intenso, Isabella ci racconta in prima persona quel che ha vissuto e provato durante questi due momenti della sua vita. Ogni dubbio, gioia, attesa, dolore e sofferenza. La pecca, se così vogliamo chiamarla è appunto la brevità del racconto stesso… avrei voluto più dettagli, più descrizione nei sentimenti provati e nelle sensazioni avute.

“Come un fulmine” titolo perfetto sia per il racconto che ci narra la storia di Andrea e Isabella e anche per la rapidità in cui viene letto il libro stesso. Un libro piccolo che racchiude in sé molte emozioni e forti tematiche.

Consigliatissimo! ❤

Marisabel
(Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...