RECENSIONE: Gli inganni di Locke Lamora (The Gentleman Bastard sequence, vol.1) di Scott Lynch

Cari sognatori, eccovi l’avvincente romanzo di Scott Lynch, edito Mondadori!!!

71YSnBUjQKL

SERIE: The Gentleman Bastard sequence, vol.1
GENERE: fantasy
DATA DI USCITA: 1° dicembre 2020

Ebook / Cartaceo

Nella misteriosa città di Camorr un orfano ha vita dura, e spesso breve. Ma il giovane Locke Lamora riesce a eludere la morte e a non farsi catturare come schiavo, fino a diventare un furfante provetto sotto la tutela del Forgialadri, un talentuoso artista della truffa. A capo della banda di fratelli dalle dita leste, noti come Bastardi Galantuomini, Locke diventa presto celebre, e si fa beffe persino del più temuto re della malavita. Ma tra le ombre si annida qualcuno di ancora più ambizioso e micidiale. Di fronte a un sanguinoso colpo di stato che minaccia di distruggere qualunque persona o cosa che abbia un senso nella sua esistenza, Locke giura di sconfiggere il nemico al suo stesso gioco crudele. Costi quel che costi.

Locke Lamora è un piccolo orfano sopravvissuto alla grande epidemia “Sussurro Nero” che ha fatto milioni di vittime e viene preso sotto l’ala del Forgialadri che lo addestra per diventare un ladro esperto e furbo, ma soltanto quando quest’ultimo lo venderà al Sacerdote Senzocchi, padre Catena, capirà il vero senso della vita, dell’amicizia e dell’essere ladro.

Il romanzo non è diviso in capitoli ma bensì in tre sezioni dove vedremo crescere Locke, sia mentalmente che fisicamente.
In ogni sezione troviamo descritto ogni momento della vita di Locke, ci saranno dei flashback dove capiremo com’è nata la squadra dei “Bastardi Gentiluomini” formata dai gemelli Calo e Galdo, conosciuti al tempio di Perelandro (dimora di Catena), da Jean, un ragazzo un po’ grassottello ma che quando si infuria, uccide senza nessun rimorso e alla fine Cimice, un piccolo ladro che incontreremo andando avanti con la storia.
I quattro cercheranno di mettere in atto un grande colpo ma i pericoli sono dietro l’angolo e un uomo li sta cercando per eliminarli per sempre, il Re Grigio.
Non aggiungo altro… sappiate solo una cosa, che questi ragazzi faranno prodezze assurde e farebbero qualsiasi cosa per proteggersi l’uno con l’altro anche a costo della loro vita.

Se devo essere sincera Locke e gli altri l’ho paragonati un po’ ad Arsenio Lupin e la sua squadra.
Amano il rischio, amano rubare e se necessario uccidere ma mai per fare del male al prossimo, anzi proteggono i più deboli e questo gli fa onore.
Grazie allo stile di Scott Lynch mi sono catapultata appieno nella storia, mi ha coinvolto, forse all’inizio ero un po’ scettica e mi sono trovata spaesata, soprattutto nelle prime pagine ma poi, capendo il susseguirsi delle situazioni ho imparato a conoscere i protagonisti ed a capire perché fanno quello che fanno.

Una storia che parla di amicizia, di coraggio, di astuzia e di furbizia ed è questo che ho amato di più, il fatto che per una volta non ci sia una storia d’amore strappalacrime ma solo avventura che ti porta, pagina dopo pagina, ad apprezzare di più il romanzo.
Mi sarebbe piaciuto molto sapere qualcosa in più di Sabetha, una ragazza che era sotto l’ala di Catena. Viene nominata varie volte ma ancora lo scrittore non l’ha fatta entrare in scena.
Chissà magari in seguito…

Questa è davvero un racconto avvincente e non vedo l’ora di leggere il secondo volume! ❤

La vostra…

Arianna
(Recensionista Sognare).


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...