REVIEW PARTY: Un magnifico sbaglio di Karen Morgan

Cari sognatori, eccovi il nuovo ed appassionante romanzo di Karen Morgan!!!

un magnifico sbaglio_HD

GENERE: contemporary romance
DATA DI USCITA: 13 gennaio 2021 

Ebook / Cartaceo

Valérie Gauvin ha vissuto l’inferno e le persone che amava le hanno voltato le spalle per sempre, facendola sentire sbagliata.
Decide di ricominciare da una nuova città.
Ma tutto inizia a vacillare quando Iven Savard piomba nella sua vita.
Sfacciato, bello e sicuro di sé.
L’uomo che fa perdere la testa alle donne.
Il passato, però, continua a bussare alla sua porta e le cicatrici sono ancora aperte.
Iven è uno sbaglio che non può permettersi, non dopo quello che è successo a Reims… 

Seguo questa scrittrice fin dalla sua prima pubblicazione e devo dire che sono particolarmente felice nel constatare come il suo percorso professionale libro dopo libro sia in crescendo, più maturo, più completo sotto molti punti di vista; di lei ho sempre apprezzato la varietà di argomenti che propone nelle sue storie, il suo riuscire a spaziare tra vari generi e età dei protagonisti restando però sempre fedele al suo inconfondibile stile.

In questa nuova storia ci trasporta nella romanticissima Parigi, personalmente non l’ho mai visitata e ho letto pochi libri ambientati in questa città, credo si possano contare sulle dita di una mano, ma mai nessuno di questi è riuscito a farmi sentire come se fossi una turista a passeggio per le sue vie. Questa scrittrice grazie alla sua capacità così minuziosa nel descrivere i luoghi ci è riuscita, amo quando girando la pagina di un libro le parole dell’autore riescono a trasportarmi talmente tanto che quasi riesco a vedere ciò che invece sto leggendo…

<<Insieme raggiungemmo Montmartre. Un luogo pieno di turisti, dall’atmosfera retrò, colmo di scrittori seduti con la penna e un quaderno in mano, pittori e artisti di ogni genere. Percorremmo le vie acciottolate in salita, superando librerie antiche, bistrot e caffetterie con sedie all’aperto. Si sentiva l’odore del caffè, dei croissant e di baguette. Osservai le case con gli angoli ricoperti di edera mentre respiravo l’atmosfera bohemien.>>

I protagonisti di questo libro sono Valérie e Iven, sono colleghi di lavoro e ahimè anche coinquilini, non si sopportano tanto ma viste le circostanze devono fare uno sforzo… soprattutto Valérie…

<<Come diamine potevano le donne cadere ai suoi piedi? Come facevano a trovarlo attraente? Iven era odioso. Insopportabilmente odioso.>>

Ambedue hanno avuto delle brutte esperienze in amore, ma se nel caso di Valérie la scrittrice ci fa scoprire quasi subito ciò che le è successo o comunque una parte, nei confronti di Iven ci tiene un bel po’ sulle spine, facendoci intuire qualcosa ma dandoci la certezza di ciò che è successo al nostro bellissimo, sexy, sfrontato, dolcissimo protagonista poco per volta così da farci godere appieno di ogni scoperta.

<<Questo muro è patetico>> commentò. Deglutii.
<<Perché.>>
<<Per quello che hai appena detto. Che senso ha esprimere i propri sentimenti e ritrovarsi con il cuore spezzato? Non serve a nulla avvicinarsi all’amore per poi essere mandati via>> parlò serio e per un attimo mi domandai se anche lui, come me, fosse stato deluso dall’amore.

Ho amato tantissimo come Karen ha sviluppato il personaggio di Iven, ad ogni sua nuova sfaccettatura mi innamoravo sempre di più, mi è piaciuto da matti l’ironia che ha usato con lui per far perdere le staffe a Valérie… amo trovare dialoghi e momenti divertenti nelle storie che leggo, trovo che alcune volte siano utili ad alleggerire dopo magari dei momenti un po’ bui della storia, l’importante è secondo me essere sempre credibili e non forzare mai la mano, cosa che Karen fa benissimo, così come ho adorato il modo che ha usato per farlo approcciare a Valérie, passionale, diretto, intenso, carnale ma anche sorprendentemente dolce, tenero e coccoloso.

Valérie è un personaggio che mi ha conquistata molto più lentamente rispetto a Iven, l’ho trovata contraddittoria in certi momenti, per quanto il suo passato la possa aver ferita, alcune sue azioni non hanno incontrato pienamente il mio gusto, ma trovo che anche questo sia il bello di una storia, incontrare un personaggio dapprima non tanto affine a noi per poi, grazie all’abilità dell’autore, in questo caso Karen Morgan, arrivare a fine lettura a comprenderlo e ad accettare le sue scelte e suoi comportamenti.

Molto piacevoli tutti i personaggi che gravitano intorno alla storia di Iven e Valérie… anche quelli più odiosi… capirete durante la lettura a chi mi riferisco.
Tanto altro c’è in questa storia oltre all’amore tra Valérie e Iven… ma dovrete scoprirlo voi carissimi sognatori! 😉

Siria
(Recensionista Sognare)


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...