RECENSIONE: Mors Non Omnia Solvit di Francesca Sarnataro

Cari sognatori, eccovi l’oscuro fantasy di Francesca Sarnataro!!!

51xIvl+FEVL

GENERE: fantasy, gotico
DATA DI USCITA: 25 ottobre 2019

Ebook / Cartaceo

New Orleans.
La vita scorre tranquilla per i suoi abitanti, ignari dei pericoli sovrannaturali che li circondano.
Lupi mannari, vampiri, streghe, mutaforma vivono accanto ai mortali. Una fragile tregua per il momento tiene separati i loro mondi.
Almeno finora.
Una nuova minaccia rischia di rivelare ai mortali la loro esistenza.
Per affrontare questo nuovo nemico, che miete vittime tra tutte le fazioni, riusciranno ad andare oltre la tregua e collaborare, o il loro ego e le smisurate ambizioni li porteranno alla distruzione?

New Orleans.
Una nuova minaccia incombe sulle creature immortali che popolano la famosa cittadina della Louisiana. Il Cacciatore vuole annientare una volta per tutte questi terribili esseri che si celano dietro gli ignari abitanti della località; grandi abilità, astuzia e strategia sono le doti che lo contraddistinguono. Per i vampiri ed i lupi mannari vivere la quotidianità diventa un’impresa più ardua del previsto. Forse solo un’alleanza sarà in grado di mettere a tacere una volta per tutte lo spietato e insaziabile cacciatore.

Francesca Sarnataro ci presenta un volume fantasy a tutti gli effetti… vampiri, cacciatori e lupi mannari ci accompagnano lungo tutto lo scorrere della narrazione.
I personaggi che l’autrice ci presenta sono molti; conosciamo e viviamo le avventure di alcuni del clan dei vampiri, in particolare Valentine, Maximus e Marcus, il Dominus Nocte, colui che cappeggia la stirpe assetata di sangue. Accanto ad essi Esteban, Santiago e Laura rappresentano solo alcuni di coloro che sono parte del branco dei lupi mannari.

Il Cacciatore rappresenta una terribile minaccia per le creature notturne che popolano la cittadina di New Orleans. Licantropi e vampiri un tempo alleati, poi divenuti nemici, si ritrovano ora a dover combattere uniti per fronteggiare quest’oscuro personaggio che vuole sterminare le antiche famiglie. L’amicizia tra i due popoli della notte appare l’unica soluzione, l’ultima carta da giocare per vincere la partita una volta per tutte e annientare il Cacciatore.

Azione e colpi di scena sono all’ordine del giorno; il racconto è dinamico mai banale, ricco di descrizioni particolareggiate capaci di rendere l’ambientazione in cui è calata la vicenda ben definita e realistica. Il lettore non assiste alla vicenda da spettatore anzi, travolto dai fatti che si sviluppano di pagina in pagina, li vive in prima persona immedesimandosi nei personaggi che, di tanto in tanto, incontra nel corso della lettura.

Lo stile di scrittura è semplice e lineare, senza troppi fronzoli, adatto a qualsiasi tipo di lettore.
Consiglio la lettura di questo libro a tutti gli amanti del genere fantasy, ma anche a tutti coloro che hanno voglia di cimentarsi in una storia ricca di azione e colpi di scena, capace di tenere il lettore col fiato sospeso sino all’ultima pagina! ❤

Maia
(Recensionista Sognare)


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...