RECENSIONE: Il cielo di pietra (La Terra Spezzata, vol.3) di N.K. Jemisin

Cari sognatori, eccoci all’epilogo di questa avventura ed emozionante trilogia di N.K. Jemisin, edito Mondadori!!!

51hW6j-Iy6L

SERIE: La Terra Spezzata, vol.3
GENERE: fantascienza 
DATA DI USCITA: 2 febbraio 2021

Ebook / Cartaceo

La Luna sta per sfiorare di nuovo l’Immoto. Se porterà la salvezza o la distruzione dell’umanità dipende da due donne.
Essun ha ereditato il potere di Alabaster Diecianelli. Vuole usarlo per ritrovare la figlia Nassun e tentare di costruire un mondo migliore, dando una seconda occasione all’umanità. Ma aprire il Portale degli Obelischi non basta. Bisogna far tornare la Luna.
Nassun ha sperimentato tutto il male possibile ed è giunta a una conclusione che sua madre non accetta: il mondo è troppo guasto per poterlo riparare. Meglio distruggerlo per sempre.
Madre e figlia si ritroveranno l’una contro l’altra nell’ultima, decisiva lotta per la sopravvivenza o la fine dell’Immoto.

RECENSIONE: La quinta stagione (vol.1)
RECENSIONE: Il portale degli obelischi (vol.2)

ATTENZIONE!!!
Si consiglia la lettura delle recensioni precedenti.

Di solito si dice che quando il primo volume di una serie è bellissimo ed emozionante, il seguito sarà un po’ più deludente ma stavolta, non è stato così.
Quando ho letto il primo volume della “Terra Spezzata, ne sono rimasta entusiasta e così anche con il secondo e quest’ultimo della serie.

Jemisin è riuscita a dare vita ad una storia particolare che, leggendo tra le righe, non parla solo di sacrificio ma anche di amore come quello di Essun, verso la figlia Nassun.
Ed è proprio qui che mi vado a riallacciare alla storia dove ad un certo punto riusciamo a capire quanto sia forte il suo amore… lei farà di tutto per ritrovarla, per abbracciarla di nuovo ma non sarà facile.
Ora che la com dell’ossido è stata distrutta, vuole anche salvare l’umanità ma non basta il portale degli obelischi e quindi sarà costretta a intraprendere un viaggio verso Corepoint… deve trovare la Frattura ma non sarà sola.
Insieme a lei, ritroveremo anche Ykka, Tonkee e Hoa, il mangiapietra.

Ed è proprio su quest’ultimo che voglio soffermarmi un attimo.
Avete presente quando si dice che l’ apparenza inganna?
Io con Hoa ho fatto la stessa cosa.
All’ inizio lo vedevo come un semplice mangiapietra, senza cuore ma poi ho capito che anche lui ha un cuore e che prova qualcosa per la nostra coraggiosa Essun.
Tutto questo mi ha ricordato l’uomo di pietra dei Fantastici 4 (so che sembra un paragone banale😅), anche lui era considerato in questo modo, spaventoso ma nell’animo era buono, come il nostro Hoa.
Insieme faranno un viaggio interiore che li porterà a scoprire nuovi luoghi, nuovi sentimenti, capiranno chi è con loro e chi contro di loro.

Per quanto riguarda Nassun mi sono ritrovata molto in lei, soprattutto nel carattere, è una ragazza combattiva ma nello stesso tempo anche fragile.
La sua sofferenza più grande ma nello stesso tempo il suo timore più grande è che le persone abbiano paura di lei, della sua natura orogena ma questo non è possibile… o forse sì?!
Anche lei farà lo stesso viaggio della madre ma con alleati diversi, il suo amato Staffa, che cerca in ogni modo di farle comprendere il vero senso della sua natura e della vita e poi Acciaio, il mangiapietra che li accompagnerà fino a Corepoint.

Due donne potenti…
Una battaglia….
Riuscirà Essun a salvare l’umanità?
Nassun riuscirà a capire sua madre fino in fondo?
La battaglia finale è alle porte….
Chi ne uscirà vincitore?

Nel momento in cui ho concluso il romanzo, mi è scappato un piccolo sorriso, volete sapere perché?
Perché mi è sembrato di rivivere la ” Storia Infinita”, vi ricordate?
C’era avventura, emozioni, sentimenti, risate ma anche dolore e tutto questo messo insieme crea una storia fantastica come quello che ha fatto Jemisin.
Il suo è un tipo di scrittura scorrevole, coinvolgente, che ti porta piano piano a scoprire cose nuove, emozioni inaspettate. Magari tu pensi che succeda una determinata cosa e invece arriva la sorpresa.
Per quanto riguarda le ambientazioni ne ho parlato tanto anche nelle recensioni precedenti ma per chi ancora non le avesse lette voglio solo dirvi che sono luoghi fantastici e grazie alla scrittura dell’autrice puoi giocare con la fantasia, immaginarti gli obelischi a modo tuo, ogni luogo nella tua mente con molta facilità perché è descritto con cura.

Mi dispiace porre fine a questa serie ma come si dice, le cose belle finiscono sempre troppo presto.
Posso solo dire che Essun e Nassun rimarranno sempre nel mio cuore! ❤

La vostra..

Arianna
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...