REVIEW PARTY: La ladra di perle di Fiona McIntosh

Cari sognatori, eccovi l’intenso ed appassionante romanzo di Fiona McIntosh, edito Newton Compton Editori!!!

415FmNUimIL

GENERE: narrativa, storico
DATA DI USCITA: 4 marzo 2021

Ebook / Cartaceo

Quando a Severine Kassel viene chiesta una perizia su alcune preziose perle bizantine appena prestate al British Museum, lei accetta senza esitazione: dopotutto è un’esperta di gioielli antichi ed è perfettamente in grado di svolgere un lavoro del genere.  Ma non appena Severine si trova davanti le perle, il suo passato ritorna con violenza. Quelle perle appartengono alla sua famiglia e si portano dietro ricordi che lei ha cercato di dimenticare per oltre vent’anni.  La rivelazione di Severine dà vita a una ricerca frenetica dell’ex soldato nazista, Ruda Mayek: colui che le ha sconvolto la vita. Con l’aiuto di un agente del Mossad in pensione, Severine è disposta a tutto per rintracciare Ruda. Ma l’avvocato che si occupa del prestito delle perle, l’unica persona in grado di aiutarli, è vincolato dal segreto professionale. Mentre Severine segue le tracce di Mayek, tutte le sue certezze vanno in frantumi. Forse i segreti che ha custodito per tanti anni stanno per essere rivelati.

La guerra…
L’orrore…
L’Olocausto…
Una vita a cercare di sperare…

Non è stato facile leggere la storia di Katerina, una donna segnata profondamente dalla guerra, dai suoi orrori soprattutto per una come lei, un’ebrea.
Attraverso i suoi occhi, ho vissuto quegli anni in cui dopo l’ascesa di Hitler è cambiato tutto…
Dove la paura incombeva su ogni loro azione…
Dove la razza ebrea veniva deportata nei campi di concentramento e lì sterminata.

Per Katerina però è stato diverso…
Suo padre Samuel era un uomo colto, sarebbe stato disposto a tutto per salvare la sua famiglia, anche affidare il suo figlio più piccolo Petr a degli sconosciuti che lo avrebbero portato in salvo, in Inghilterra.
Da quel momento, la loro felicità va in frantumi…
Sua moglie Olga, non è più la stessa e Katerina dovrà prendersi cura delle sue sorelle, crescendo troppo in fretta.
Lei è una ragazza determinata, combattiva e semplice, troppo bella tant’è che quando Rude Mayek, di quindici anni più grande di lei, la vede se ne innamora all’istante rendendo la sua vita un inferno.
Sarà proprio lui che le darà il colpo di grazia…

La storia viene miscelata tra passato e presente dove la nostra protagonista, che più in là verrà chiamata Severine Kassel, ci porterà in viaggio attraverso i suoi sentimenti, ci farà vedere attraverso ai suoi occhi tutto quello che ha vissuto. Ed è proprio questo che mi ha colpito di più…
Non ho vissuto personalmente quello che è successo ma con Katerina è stato come essere lì, provare quello che ha provato lei e tutto questo mi ha scatenato una serie di emozioni che non riesco a descrivere. Per me è talmente difficile descrivere questa storia che non riesco a trovare le parole… anche se in questi casi le parole valgono meno di zero… c’è solo il silenzio e un nodo in gola, con il cuore stretto in una morsa.

Ho letto libri su quel periodo, ho visto film che riguardano l’argomento e mi sono posta talmente tante domande…
Come si può uccidere donne, uomini, bambini, anziani solo perché sono di una religione o di una razza diversa?
Io queste cose non le concepisco! Provo talmente tanta rabbia che non potete neanche immaginare.
Fortunatamente non tutti i tedeschi la pensavano come Hitler ed è proprio grazie ad uno di loro, che Katerina può cambiare identità e tornare a “vivere”.
Quando ritroveremo la nostra protagonista sarà una donna che vuole solo una cosa, uccidere Mayek e farà di tutto per vendicare i suoi affetti. Quando però sarà sulle sue tracce succederà qualcosa di inaspettato…

Quest’autrice ha una penna coinvolgente, il suo modo di scrivere ti ipnotizza ma non solo… ti emoziona come non mai. Grazie a lei ho visto Praga, ho visitato il British Museum, New York e tanti altri posti che non avevo mai visitato e grazie anche alle descrizioni accurate mi è sembrato di essere lì.
Un romanzo vissuto, intenso, doloroso, appassionante, ma anche ricco di speranza e di lotta per la libertà e la vita stessa.

Questo romanzo è qualcosa di sconvolgente…
Ti entra nell’anima senza più uscirne!

La vostra…

Arianna
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...