RECENSIONE: La repubblica dei ladri (The Gentleman Bastard sequence, vol.3) di Scott Lynch

Cari sognatori, eccoci al terzo ed ultimo romanzo dedicato all’avventurosa saga di Scott Lynch, edito Mondadori!!!

51StsslHjWL

SERIE: The Gentleman Bastard sequence,vol.3
GENERE: fantasy
DATA DI USCITA: 1° dicembre 2020

Ebook / Cartaceo

Doveva essere il colpo più clamoroso della loro carriera, invece si è rivelato un… clamoroso fiasco. Così Locke e il suo fedele compagno Jean sono riusciti a malapena a salvare la pelle. Almeno, Jean ci è riuscito: Locke sta morendo, avvelenato in modo lento ma inesorabile da una sostanza che nessun alchimista o dottore può combattere. Ma quando la fine sembra ormai vicina, una donna misteriosa offre a Locke un’opportunità che potrà salvarlo, o ucciderlo.
Le elezioni del Konseil sono imminenti, e le diverse fazioni hanno bisogno di una pedina da muovere a loro piacimento. Se Locke acconsente a essere quella pedina, con un incantesimo la donna estrarrà il veleno dal suo corpo, anche se l’operazione sarà talmente dolorosa da fargli desiderare la morte. Locke non ci pensa proprio, ma due elementi lo inducono a cambiare idea. Primo, le suppliche di Jean. Secondo, un nome femminile pronunciato dalla maga: Sabetha, l’amore della sua vita, abile e arguta quanto lui, e ora la sua più grande rivale.
Locke si è innamorato di Sabetha al primo sguardo, quando era un giovane orfano e apprendista ladro. Ma dopo un corteggiamento tumultuoso, Sabetha se n’è andata. Ora si ritrovano nuovamente uniti in uno scontro. Di fronte all’unica persona che sia in grado di tenergli testa – nel gioco dell’amore e in quello degli inganni – Locke deve scegliere se combattere Sabetha, o sedurla. Una decisione da cui potrebbero dipendere le vite di entrambi.

RECENSIONE: Gli inganni di Locke Lamora (vol.1)
RECENSIONE: I pirati dell’oceano rosso (vol.2)

Attenzione! Possibile spoiler, si consiglia la lettura delle recensioni precedenti.

Cosa si dice di solito di una serie?
Il primo volume è favoloso, il secondo volume è buono e il terzo è discreto ma questo non è il caso perché Scott Lynch è riuscito a creare una saga che non solo riesce a coinvolgerti dall’inizio alla fine ma ti rimane dentro e te ne innamori.

Ritroviamo i nostri bastardi gentiluomini dopo quel fatidico colpo, che per loro è stato un completo disastro.
Siamo nella città di Lashain, Locke è stato avvelenato… nessun dottore, nessun alchimista riesce a trovare un antidoto a questo maledetto veleno e Jean non riesce ad arrendersi all’evidenza che il suo migliore amico stia per morire.
Una sera, però cambia tutto…
C’è solo una possibilità che i nostri eroi dovranno prendere al volo, soprattutto Locke se vuole salvarsi…

Questa volta ho deciso di soffermarmi poco sulla storia perché ci sono dei punti che vorrei chiarire.
Il primo è che ho amato tantissimo come Scott Lynch si soffermi sul passato e presente.
Ritroviamo, anche se solo per poco, i nostri amici di sempre Catena, Galdo, Calo e tutti gli altri nei ricordi del nostro eroe… e poi c’è lei, Sabheta.
Lynch si soffermerà sul loro primo incontro, su come Locke si sia innamorato di lei, nonostante avesse solo sette anni e su come Sabheta lo abbia snobbato più di una volta.
Vi giuro tante volte l’avrei presa e sbattuta al muro. Possibile che quella ragazza sia così insensibile?
Che non veda l’amore che Locke nutre per lei?
Ragazzi forse sono di parte perché io sono innamorata persa di Locke…😍
Lo amo nei suoi modi, nei suoi atteggiamenti, nel suo essere così combattivo, insomma amo tutto di lui!

Jean è un amico fantastico che farebbe di tutto per salvare Locke, anche morire al suo posto.
Questo è un altro punto su cui vorrei soffermarmi…
L’amicizia. Che valore date a questa parola?
Per quanto mi riguarda l’amicizia per me è una delle cose più importanti della mia vita e in questo mi sono rivista molto in Jean.
Si dice che i legami di sangue non devono essere per forza nati dalla famiglia vera e propria.
Un giorno, per caso, incontri una persona che diventa per te come un fratello o una sorella nonostante nonsi faccia parte della stessa famiglia.
Questo è proprio quello che è successo ai nostri due amici, che all’inizio non si potevano vedere ma poi tutto è cambiato e in meglio.

In questo libro viene anche menzionato il destino.
Chi non crede al destino?
Personalmente sono del parere che il nostro destino ce lo creiamo noi, dipende da noi la nostra vita, dalle scelte che facciamo, dai gesti e qui ritorniamo al nostro Locke, che a un certo punto dovrà prendere una delle decisioni più difficili della sua vita… Riuscirà a prendere quella giusta?

Mi mancheranno da morire questi bastardi gentiluomini.
Con loro ho sognato, ho sofferto, ho viaggiato attraverso gli oceani, ho conosciuto la magia e i Maghi dell’alleanza. Spero di poterli rincontrare un giorno in nuove pagine appassionanti ed avventurose…
Sono sicura che questo non sia un addio ma un arrivederci.
Grazie a Scott Lynch per averli fatti entrare nella mia vita!

La vostra…

Arianna
(Recensionista Sognare)

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...